RICETTE dessert


Categoria: dessert

Frittelle alla veneziana


Testo a cura di Pierluigi Ceolin. Executive chef e scrittore. Formatosi accanto ai padri della cucina veneta, oggi vive per lo più a La Coruña, in Galicia (E) dove tiene corsi di cucina mediterranea ed è contitolare di un ristorante. Da tempo si interessa di tradizioni religiose, storiche e popolari in cucina e ha lavorato in questi ultimi anni per il recupero della identità veneta.


INGREDIENTI
500 g di fior di farina - 2 bicchieri di latte - 2 uova - 130 g di uva sultanina - 50 g di cedrini canditi - 50 g di pinoli - 100 g di zucchero - 20 g di lievito di birra - ½ bicchiere di grappa - La scorza grattugiata di un arancio - 1 bustina di vanillina - Sale q.b. - Abbondante olio di girasole - Zucchero
PREPARAZIONE
1 Lavo l’uvetta e la lascio in ammollo in un po’ di grappa per circa mezz’ora.
2 Verso la farina in una scodella e incorporo un po’ di latte, le uova e lo zucchero, facendone un impasto abbastanza tenero.
3 Unisco poco sale, il lievito sciolto in un po’ di acqua tiepida, l’uvetta scolata e asciugata, i cedrini canditi.
4 Rimescolo con molta cura il composto in modo che tutti gli ingredienti si distribuiscano molto bene e che non si formino delle bollicine di aria sulla superficie.
5 Metto quinti l’impasto in un luogo tiepido e lo lascio lievitare al riparo di correnti d’aria per un paio di ore.
6 Dopo la lievitazione mescolo ancora ed aggiungo latte se l’impasto dovesse risultare poco fluido.

7 Quindi a piccole cucchiaiate verso il composto in abbondante olio bollente e friggo.
8 Metto le frìtoe su una carta assorbente per togliere loro l’olio in eccesso e le servo dopo averle ben spolverate con lo zucchero.

Leggi news carnevale Venezia





Stampa Stampa | Categoria Altre ricette di questa categoria |



blog comments powered by Disqus