RICETTE CATEGORIA ARTISTI


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Carciofi alla romana di Caravaggio

Carciofi alla romana di Caravaggio

Ingrediente: Carciofi – acqua – succo di limone – prezzemolo – mentuccia – aglio – olio d’oliva – sale – pepe. Preparazione: Pulite dei carciofi togliendo le foglie esterne e lasciando un pezzetto di gambo, che priverete della parte dura; immergete quindi la verdura in acqua e succo di limone. Scolate i carciofi, apritene leggermente le foglie...
Leggi tutta la news...

Zuppa di farro e lenticchie per Michelangelo

Zuppa di farro e lenticchie per Michelangelo

Mettere in ammollo delle lenticchie e del farro per mezz'ora. In una pentola di terracotta imbiondire nell'olio evo dello scalogno, ed insaporire con zenzero e sale. Scolare le lenticchie ed il farro e metterli a tostare nella pentola, avendo cura di girare per legare con il soffritto...
Leggi tutta la news...

Riso 4 stagioni di Vivaldi

Riso 4 stagioni di Vivaldi

Definito il piatto nazionale dei veneziani, era cibo d'obbligo il 25 aprile, giorno di San Marco patrono della città, alla tavola del Doge che ospitava gli alti rappresentanti della Repubblica e delle ambasciate straniere per un fastoso banchetto a Palazzo Ducale. Secondo la tradizione prima del pranzo il Doge si affacciava al balcone e salutava il popolo...
Leggi tutta la news...

Focaccia Pantagruel alle cipolle

Focaccia Pantagruel alle cipolle

Preparare una gigantesca pasta da pane con farina, lievito di birra, olio, sale e acqua, e metterla a lievitare. Affettare molte cipolle a pezzi sottilissimi e farli appassire nell’olio d’oliva senza che prendano colore. Prendere la pasta lievitata, tirarla con le mani e adagiarla in una teglia unta d’olio d’oliva.
Leggi tutta la news...

Frittata di cipolle rinascimentale

Frittata di cipolle rinascimentale

Affettate delle cipolle e mettetele a stufare in una padella con strutto (o olio) ed acqua, mescolando di tanto in tanto affinché non siano ben appassite. Per la frittata, sbattere delle uova in una terrina, assieme a parmigiano grattugiato, sale e pepe...
Leggi tutta la news...

Mozzarella alla pizzaiola di Goethe

Mozzarella alla pizzaiola di Goethe

Nel '700, la bufala fà il suo ingresso nella letteratura ed in particolare nei diari del Grand Tour, il viaggio che i rampolli delle più importanti casate europee facevano come fonte di conoscenza ed informazione. Uno degli autori di queste esperienze fu Goethe, romanziere, drammaturgo...
Leggi tutta la news...

Sorbetto al limone dal tacuinum de dolci

Sorbetto al limone dal tacuinum de dolci

Mescolare l'acqua fredda con lo zucchero e il succo di limone. Coprire e lasciar macerare per un’ora. Passare al setaccio ed incorporare l’albume montato a neve. Ponete il composto in freezer per circa un’ora finché inizia a rassodare. Passatelo al frullatore affinché diventi soffice. Aggiungete la scorza di limone e rimettete in freezer per altri 40 minuti...
Leggi tutta la news...

Uova sode e gamberetti - Piero della Francesca

Uova sode e gamberetti - Piero della Francesca

Ingredienti: una conchiglia quale simbolo di pellegrinaggio, un uovo quale metafora di rinascita e perfezione, e frutti d’acqua dolce quale modello di sublime leggerezza. Preparazione: Rassodate un uovo per ogni coppia di commensali. Intanto, in acqua bollente e salata scottate...
Leggi tutta la news...

Carabaccia per Leonardo da Vinci

Carabaccia per Leonardo da Vinci

Sin dai tempi più remoti la cipolla era diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo. Ricette tipo la “carabaccia” o come la “cipollata”, si trovano quindi in diverse aree non solo italiane. Il nome carabaccia viene dal greco “karabos” che vuol dire barca a forma di guscio...
Leggi tutta la news...

Arrosto di maiale al latte alla Monteverdi

Arrosto di maiale al latte alla Monteverdi

Ingredienti: Petto di maiale – vino bianco – odori – strutto – noce moscato – latte – sale –pepe. Preparazione: Legate con un filo da cucina della carne di maiale affinché mantenga la forma, mettetela a marinare per un giorno coperta da vino bianco e un mazzetto d’odori. Successivamente, sgocciolate la carne e rosolatela in una casseruola con dello strutto di maiale...
Leggi tutta la news...

Uova al bacon d'Händel

Uova al bacon d'Händel

In una padella versare dell’olio, quando sarà ben caldo, adagiarvi delle fette di pancetta da far rosolare bene da ambo le parti. Aggiungere le uova e cialdellare affinché saranno ben rapprese. Salare e pepare. Presentare il piatto accompagnato con fette di pane tostato...
Leggi tutta la news...

Torta Mozart

Torta Mozart

Amalgamare burro, tuorli d’uovo e zucchero fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungervi rhum, caffé, cacao in polvere, scorza di limone grattugiata e del caffelatte avendo cura di sposare tutti gli ingredienti.
Infine, incorporare della farina setacciata con del lievito, alternandola agli albumi montati a neve...
Leggi tutta la news...

Coniglio (o lepre) in porchetta per Raffaello

Coniglio (o lepre) in porchetta per Raffaello

Per offrirvi uno spunto culinario legato ai luoghi ed al tempo di Raffaello, eccovi un'antichissima ricetta, rintracciabile nei numerosi banchetti di palazzo offerti dal Duca d’Urbino, ai quali erano invitati conti, marchesi e principi forestieri.
Leggi tutta la news...

Nasello alle erbe aromatiche Beethoven

Nasello alle erbe aromatiche Beethoven

Ingredienti: naselli – erbe aromatiche – strutto (olio d’oliva) – acciughe – pangrattato – patate – sale -pepe. Preparazione: pulite, svuotate e lavate il pesce. Imbottite le cavità addominali dei naselli con erbe aromatiche, sale e pepe. Fate soffriggere in un tegame nello strutto, acciughe e pane grattugiato. Riducete tutto ad una crema...
Leggi tutta la news...

Rape cotte alle brace de l'Ariosto

Rape cotte alle brace de l'Ariosto

Prendere delle rape, infilzarle in uno stecco e cuocerle alla brace di un fuoco scoppiettante. Presentarle direttamente sul piatto di portata condite con olio, aceto, sale e pepe. Per esaltare ancora di più le rape dell’Ariosto, sostituire l’aceto con della sapa...
Leggi tutta la news...

Mariconda alla ragonese di Messisbugo

Mariconda alla ragonese di Messisbugo

Pane raffermo – latte – burro – uova – grana – noce moscata – brodo di carne - sale - pepe. Preparazione: In un recipiente sbriciolate della mollica di pane raffermo e ricopritela di latte, lasciandola riposare. Sciogliete del burro in un tegame, aggiungete il pane ben strizzato dal latte, ponete sul fuoco, e fate asciugare avendo cura di mescolare il tutto.
Leggi tutta la news...

Pere in composta per Pietro Aretino

Pere in composta per Pietro Aretino

Vogliamo riportarvi una preparazione delle pere in composta tanto decantate da Pietro. "Se sono perine lasciatele intere col loro gambo; se sono grosse tagliatele a spicchi. Sia le une che le altre, via via che le sbucciate, gettatele in un tegame in cui avrete messo un poco d'acqua con...
Leggi tutta la news...

Cornucopia del Poliziano

Cornucopia del Poliziano

La cornucopia è secondo la leggenda, il corno riempito dei frutti della terra, donato da Giove alle ninfe nutrici. Simbolo dell’abbondanza fu ispirato al dio dal corno della capra Amaltea, che con il suo latte inesauribile lo aveva alimentato nell’isola di Creta.
Leggi tutta la news...

Ranocchi o rane alla moda di Botticelli

Ranocchi o rane alla moda di Botticelli

Come consigliava il Platina rane o ranocchi andrebbero tenuti, debitamente spellati e privati della bile, per un giorno ed una notte nell’acqua fresca.
Asciugare bene gli animali, infarinarli e metterli in una padella con abbondante olio caldo; salare, pepare e far rosolare bene le rane da...
Leggi tutta la news...

Giorgio Vasari e l'Anatra all'aretina

Giorgio Vasari e l'Anatra all'aretina

Spennate, svuotate e fiammeggiate un’anatra. Eliminate la testa, la punta delle ali, le zampe, e la coda. Lavatela, asciugatela e tagliatela a quarti, mettendo da parte il fegato. In un tegame fate rosolare un trito di cipolla, carota, sedano e salvia, con prosciutto o pancetta a quadratini. Appena gli odori appassiscono, unite i pezzi d’anatra, salate, pepate, profumate con...
Leggi tutta la news...

Fagiano alla moda di Tiziano

Fagiano alla moda di Tiziano

Spiumate, fiammeggiate, lavate e asciugate un fagiano. Farcitelo con pezzetti di pancetta, foglie di salvia, pepe e sale. Con altre fettine di pancetta avvolgete il fagiano, che fermerete con dello spago in modo da mantenerla durante la cottura. Mettetelo in una teglia, cospargetelo di ...
Leggi tutta la news...

21 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: