RICETTE CATEGORIA PASTE E RISOTTI


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Ravioli di pollo al burro e salvia

Ravioli di pollo al burro e salvia

Prendi una ciotola e mescola dentro tre uova, un pizzico di sale e uno o due cucchiai d'acqua con la farina e lavora gli ingredienti sino ad ottenere una pasta morbida. Quindi forma una palla, coprila con uno strofinaccio pulito ma umido e lasciala riposare a temperatura ambiente per 30 minuti circa...
Leggi tutta la news...

Miglio gratinato

Miglio gratinato

Tostare in una casseruola 300 g di miglio senza aggiungere olio. Unire 850 ml di brodo freddo, portare a bollore, abbassare la fiamma e cuocere il miglio, coperto, fino ad assorbimento del liquido (circa 20 minuti). A parte, stufare 500 g circa di verdure di stagione con poco brodo ed erbe aromatiche secondo il gusto...
Leggi tutta la news...

Timballo di maccheroni

Timballo di maccheroni

E’ un piatto napoletano da re, quel timballo medievale di maccheroni a tre strati, condito con cacio grattugiato, cannella, fette di provola fresca e abbondante butirro; spruzzato poi di acqua di rose, e lasciato riposare nella cenere o in forno caldo per mezz’ora.
Leggi tutta la news...

Gnocchi di pane di farro

Gnocchi di pane di farro

Prendere del pane raffermo e coprirlo di latte tiepido. Tritare la cipolla e il prezzemolo, soffriggerli nel burro e mescolarli al pane strizzato e sbriciolato insieme alle uova. Condire il composto con sale e pepe e lasciarla riposare per un quarto d’ora. Formare gli gnocchi con le mani bagnate e farli cuocere a calore moderato...
Leggi tutta la news...

Macarrones a ferritu

Macarrones a ferritu

disponete a fontana i due tipi di farina e impastate con acqua tiepida leggermente salata fino ad ottenere un impasto sodo che farete riposare al fresco, coperto da un telo bianco di cotone o lino. La lavorazione attenta è fondamentale per ottenere una pasta che non si sfaldi, tenga la cottura ed evitare quindi di avere qualche maccheroncino “faularzu” – bugiardo...
Leggi tutta la news...

Ravioli in bianco di Mastro Martino

Ravioli in bianco di Mastro Martino

Mastro Martino propone degli gnocchi di formaggio (che lui chiama ravioli in bianco) fatti con provatura (simile alla mozzarella o al fior di latte), burro, zenzero, bianchi d’uovo e farina (per legare l’impasto). Questi gnocchetti sono poi bolliti e conditi con cannella e del burro. La ricetta dimostra la leggerezza culinaria del tocco di Martino...
Leggi tutta la news...

Torta di lasagne dal “Liber de coquina”

Torta di lasagne dal “Liber de coquina”

Questa ricette in lingua italiana originale, è stata desunta da un codice miscellaneo del XV° sec. che oltre a contenere il "Liber de coquina" riproduce nozioni e principi vari di alimentazione. Preparazione: “Se vuoi fare la torta di lasagne, prendi uova fritte o lesse o sciolte e ravioli tagliati o interi...
Leggi tutta la news...

Per fare lasagne dal Liber de coquina

Per fare lasagne dal Liber de coquina

Prendere pasta… stenderla sottile, dividerla in quadrati della larghezza di tre dita. Bollire in acqua e condire, a strati alterni con formaggio grattugiato e a piacere spezie in polvere. Allo stesso modo delle lasagne si facciano i “croseti”, rotondi e ablunghi, che vanno calcati con un di...
Leggi tutta la news...

De lasanis

De lasanis

Utilizzare della pasta di pane lievitata tirata a sfoglia molto sottile, e farne dei quadrati. Gettarla in acqua bollente già salata e scolarla poco dopo che avrà ricominciato a bollire. Adagiare la pasta in un piatto da portata e condirla con scaglie di formaggio pecorino o caprino...
Leggi tutta la news...

9 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: