RICETTE CATEGORIA PESCI


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Ghiotta di pescestocco

Ghiotta di pescestocco

Tritate una decina di olive verdi insieme a una cipolla , a due coste di sedano e a un pugnetto di capperi dissalati; soffriggete il tutto in una capace casseruola in abbondante olio evo, aggiungete poi 1,5 lt. di passata di pomodoro e regolate di sale. Lasciate cuocere il sugo a fuoco lento per circa un’ora, poi toglietene metà e in quella rimasta disponete...
Leggi tutta la news...

Turbante di orata sul letto di patate vitelotte con gamberoni di Mazara

Turbante di orata sul letto di patate vitelotte con gamberoni di Mazara

4 filetti di orata - 8 gamberoni di Mazzara - 200g di patate Vitelotte - 250g di acqua - 3 zucchine genovesi - 1 cipolla - 1 spicchio d ‘aglio - 50g di piselli - Sale q.b. - Pepe q.b. - 4 patate - 2 carote - 40g di burro - 2 foglioline di salvia - Timo a limone - 10g di curcuma - 50g di Piacentino
Leggi tutta la news...

Burrida sarda

Burrida sarda

In una padella riscaldate l’olio e appena raggiunta la temperatura, infarinate il gattuccio e tuffatelo, poco per volta, nell’olio. Appena ben dorato, scolatelo e distribuitelo su fogli di carta assorbente da cucina e poi in un piatto di portata. Salate e pepate. Riscaldate leggermente mezzo bicchiere...
Leggi tutta la news...

Rollino di filetto d’orata e zucchina grigliata

Rollino di filetto d’orata e zucchina grigliata

Frullare il basilico con dell’olio extravergine e creare una pasta non troppo densa. Stendere i filetti d’orata e spalmarli con la pasta al basilico, salare e adagiarvi le zucchine; poi arrotolarli e steccarli a due a due. Cuocerli in forno per 15 minuti con olio d’oliva e servirli su di un piatto di portata con un coulis di pomodoro e un filo di Aceto Balsamico di Modena...
Leggi tutta la news...

Baccalà gratinato con salsa di capperi e acciughe

Baccalà gratinato con salsa di capperi e acciughe

Diliscare il baccalà e tagliarlo a pezzi grossolani. Ungere una teglia e sistemarvi i pezzi del pesce. Nel frattempo preparare la salsa con un trito di capperi, acciughe, prezzemolo, pangrattato e vino bianco, quindi versare l’olio a filo fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Se necessario salare e pepare. Coprire i pezzi di baccalà con abbondante salsa ai capperi...
Leggi tutta la news...

Stoccafisso alla mammolese

Stoccafisso alla mammolese

Lo “Stocco di Mammola” è di colore bianco, ha sapore corposo ed ha la forma caratteristica del merluzzo spugnato e aperto. E’ un alimento concentrato e gustoso. Un chilogrammo di stocco ha un contenuto energetico equivalente a cinque chilogrammi di merluzzo fresco. E’ altamente digeribile e adatto a qualunque dieta.
Leggi tutta la news...

Merluzzo e fagioli di Hemingway

Merluzzo e fagioli di Hemingway

Hemingway non ci ha lasciato solamente le pagine indimenticabili dei suoi romanzi, ma anche questa ricetta, una delle sue preferite. “Mettete in acqua mezzo chilo di merluzzo. Dopo mezz’ora toglietelo e lasciatelo a bagno tutta la notte. Poi, per un’ora, in acqua corrente...
Leggi tutta la news...

Branzino pomodori confit e crema di rucola

Branzino pomodori confit e crema di rucola

La mia passione per i piatti della tradizione è grandissima, ma qualche volta mi piace anche “inventare”! Ad ispirarmi questa ricetta sono state due coincidenze; la primavera e l’arrivo a Padova, due anni fa, di Bruno Barbieri per uno dei suoi seguitissimi “show cooking”...
Leggi tutta la news...

Polenta e baccalà

Polenta e baccalà

Ricetta classica del bacalà alla Vicentina della “Venerabile Confraternita del bacalà alla vicentina”. Kg. 1 di stoccafisso secco (praticamente un pesce intero) - Gr.500 di cipolle - Litri 1/2 di olio extravergine d’oliva - 3-4 acciughe - ½ litro di latte fresco - Poca farina bianca - Gr.50 di formaggio grana grattugiato - Prezzemolo tritato - Sale e pepe
Leggi tutta la news...

Zuppa di pesce alla ligure

Zuppa di pesce alla ligure

Ogni città di mare ha la sua zuppa di pesce: caciucco alla livornese, brodetto marchigiano e alla veneziana, zuppetta di vongole e cozze, coccio alla ligure, boullebaisse alla marsigliese, sono nomi diversi di una preparazione che è nata dalla fantasia dei pescatori. Dopo aver venduto il pescato di qualità...
Leggi tutta la news...

Tortino di pesce azzurro farcito

Tortino di pesce azzurro farcito

Rivestire 4 stampini precedentemente inburrati e passati nel pan grattato con alici o sarde (se sono alici 6 per ogni stampino se sono sarde 4); fare un impasto con il pane ammollato, mozzarella di bufala, olio evo, olive di Gaeta, capperi, aglio e parmigiano; chiudere con una sottile fetta di patata precotta; mettere in forno a 180° per 15 minuti.
Leggi tutta la news...

Baccalà alla portoghese

Baccalà alla portoghese

Fate a pezzi il baccalà, lavatelo più volte e fatelo bollire a fuoco moderato per circa 10 minuti in acqua bollente non salata. Lessate anche le patate e una volta fredde tagliatele a rondelle. Rassodate le uova, sgusciatele e tagliatele a fettine. Rosolate le cipolle...
Leggi tutta la news...

Medaglioni di pesce spada

Medaglioni di pesce spada

Ponete quattro delle sei fettine di pesce spada su di una carta oleata imburrata, in modo tale da formare uno strato pressoché regolare. Spennellate con burro fuso. Le due fettine rimanenti tritatele finemente e conditele con un pizzico di sale, olio, pangrattato, parmigiano, una mistura tritata di prezzemolo e basilico...
Leggi tutta la news...

Filetti di merluzzo alla mediterranea

Filetti di merluzzo alla mediterranea

Prendete un tegame dai bordi bassi o una padella, e versateci qualche filo d'olio. Unite la cipolla tagliata tritata, e fate rosolare a fuoco medio...
Leggi tutta la news...

Gamberi e feta (garides saganaki)

Gamberi e feta (garides saganaki)

Ingredienti: 600 g di gamberi - 200 g di feta - 2 cipolle medie - 2 spicchi d’aglio - 400 g di pomodori - un ciuffo di prezzemolo - olio evo - sale - pepe. Preparazione: Tritare le cipolle e soffiggerle in un tegame con un cucchiaio d’olio. Aggiungere il pomodoro tagliato a dadini...
Leggi tutta la news...

Carpaccio al salmone (Graavilohi)

Carpaccio al salmone (Graavilohi)

Tagliare il salmone in due nel senso della lunghezza. Togliere tutte le eventuali spine. Lasciare al suo posto la pelle. Cospargere le due metà con tutti gli ingredienti e unirle dai lati della polpa, con la pelle all'esterno. Avvolgere in un foglio di alluminio o in una pellicola di plastica e porre in frigorifero...
Leggi tutta la news...

Paella alla valenciana

Paella alla valenciana

In una grossa padella far imbiondire una cipolla tritata insieme a dell'aglio, unire tocchetti di pomodori pelati, peperoncino, maiale e manzo; bagnare con del vino bianco, coprire e far cuocere per venti minuti; aggiungere del pollo a pezzettini e rosolare per cinque minuti...
Leggi tutta la news...

Spiedini di dentice e tonno tartufati - Tacuinum Barocco

Spiedini di dentice e tonno tartufati - Tacuinum Barocco

Tagliate i filetti di dentice a cubi regolari da 3 cm e avvolgeteli con delle striscioline di tarantello di tonno. Steccate i cubi di dentice in uno spiedo e condite con sale e pepe e cuoceteli sulla griglia a fuoco moderato. Serviteli con olio profumato all’aglio e lamelle di tartufo...
Leggi tutta la news...

Brodo di pesce povero

Brodo di pesce povero

Pulire i frutti di mare e i sassi, quindi metterli in una pentola e cuocere a fuoco vivo, schiumando di tanto in tanto, fino a che l’acqua non si sarà dimezzata. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e continuare la cottura, fino a che il brodo si sarà ristretto. Togliere con uno stecchino i molluschi dal guscio oppure schiacciare i coccioli...
Leggi tutta la news...

Brodetto della costa di Romagna

Brodetto della costa di Romagna

Preparare un trito con aglio, cipolla e prezzemolo, metterlo in una casseruola con abbondante olio d’oliva, e farlo cuocere a fuoco basso, finche sia ben appassito ma non colorito. Aggiungere sugo di pomodoro, vino bianco secco, sale e pepe, e continuare la cottura incoperchiata per venti minuti.
Leggi tutta la news...

Triglie al pomodoro

Triglie al pomodoro

Squamate le triglie, evisceratele e lavate sotto l’acqua corrente. Scolatele e asciugate, sfregate con mezzo limone, in questo modo la pelle si romperà meno durante la cottura. Tritate gli spicchi d’aglio e mettere in un tegame con metà di prezzemolo e l’olio, fate leggermente rosolare, poi aggiungete la polpa di pomodori, il sale, il pepe macinato al momento e cuocete la salsa a fuoco moderato, mescolando spesso, finche sarà abbastanza densa.
Leggi tutta la news...

Stoccafisso alla garibaldina

Stoccafisso alla garibaldina

Per questo piatto, molto importante è la preparazione dello stoccafisso. Non andrebbe mai comprato già ammollato come si usa fare ora per risparmiare tempo e lavoro. Lo stoccafisso secco va innanzi tutto battuto a lungo con un grosso bastone di legno. Evitare assolutamente il martello che sbriciolerebbe le fibre del pesce.
Leggi tutta la news...

Orata profumata al balsamico

Orata profumata al balsamico

Ingredienti: Orate - patate - olio evo - sale - pepe - scalogno - rosmarino - aceto balsamico tradizionale Modena. Preparazione - Porre in una teglia...
Leggi tutta la news...

Tranci di tonno con pomodori

Tranci di tonno con pomodori

Prendete dei tranci di tonno e fateli dorare su dell’olio d’oliva ben caldo. Scottate dei pomodori in acqua bollente, quindi spellateli, tagliateli in quattro, ed eliminate i semi e l'acqua di vegetazione. Unite al tonno della cipolla sminuzzata e lasciatela appassire...
Leggi tutta la news...

Cozze alla Marinara

Cozze alla Marinara

Pulire le cozze lavandole accuratamente sotto acqua corrente. Raschiare la superficie esterna della conchiglia per rimuovere eventuali incrostazioni, staccare il bisso strattonandolo con la lama di un coltello. Metterle in una capace pentola con l'Olio extravergine d'Oliva assieme al prezzemolo e l'aglio tritato...
Leggi tutta la news...

Cozze gratinate (Cozzi rracanàti)

Cozze gratinate (Cozzi rracanàti)

Pulire le cozze. Aprirle a metà guscio, mettere un po’ di liquido da parte, quindi sistemare le cozze in un tegame unto d’olio. Mischiare il pane col formaggio, col pepe, col prezzemolo e l’aglio tritati. Riempire le cozze col composto, inumidendolo poi con pochissimo liquido messo da parte...
Leggi tutta la news...

Aringhe all'opera svedesi

Aringhe all'opera svedesi

Pulite le aringhe e lasciatele scolare bene dall'acqua. Mescolate la panna con l'uovo e versate il composto sopra le aringhe. Lasciate riposare il tutto per 2 ore. Fate dorare la margarina in una padella anti aderente. Infarinate i pesci nella farina di segale e lasciatele andare per 4-5 minuti finché saranno dorate. Servitele calde.
Leggi tutta la news...

Malandre fritte

Malandre fritte

Le “malàndre”, in dialetto barese, sono le interiora del polpo contenute nella testa dello stesso. In Puglia, il polpo appena pescato, viene ”arricciato” per prepararlo al consumo sia crudo che cotto e, prima di tale operazione lo si priva delle interiora. Infarinate e fritte in ottimo olio extra vergine d’oliva “Terra di Bari”, le “malàndre”sono una prelibatezza...
Leggi tutta la news...

Sushi giapponese

Sushi giapponese

Il sushi è una delle più tipiche preparazioni giapponesi che combina i due ingredienti fondamentali dell'alimentazione di questo paese: il riso (bollito con aceto e condito dal “wasabi” la salsa verde di rafano), e il pesce. Il sushi può essere realizzato in modi diversi a seconda degli ingredienti e delle presentazioni.
Leggi tutta la news...

Orata alla cartaginese

Orata alla cartaginese

Prendere dei filetti di orata e infarinarli. In una padella scaldare dell’olio d’oliva e adagiarvi i filetti. Quando saranno ben dorati toglierli dal tegame, scolarli con cura, e passarli in una teglia da forno adagiandoli sopra a pomodori...
Leggi tutta la news...

Sarde in saor

Sarde in saor

Eviscerate le sardine, togliete la testa, lavatele e asciugatele. Se preferite potete anche spinarle, ma tenetele unite come avessero ancora la lisca aiutandovi con uno stecchino, che poi toglierete, per impedire che si aprano. Infarinatele e friggetele in olio di arachide. Naturalmente potete usare l'olio extravergine anche per friggere, è il migliore, si sa!
Leggi tutta la news...

Telline di Minturno

Telline di Minturno

Solo con il mare calmo è possibile pescare telline. E’ una pesca che si pratica tutto l’anno, ad eccezione dei periodi di fermo biologico della pesca in aprile. E a Minturno, in provincia di Latina, è un’attività florida. I pescatori locali usano solo i rastrelli da natante o i rastrelli a mano e lo fanno con piccole imbarcazioni da pesca costiera...
Leggi tutta la news...

Moèche frite (Moleche fritte)

Moèche frite (Moleche fritte)

Lavo più volte le moleche e le dispongo in una capace terrina. Amalgamo al latte le uova con un pizzico di sale e copro con questo composto le moleche mescolando delicatamente. Copro con un canovaccio la terrina che lascio riposare per almeno due ore. Al termine di questa operazione le nostre moleche avranno ingerito buona parte delle uova e del latte e saranno affogate...
Leggi tutta la news...

Gamberi bolliti

Gamberi bolliti

Portare ad ebollizione una pentola con l’acqua, la birra, il sale, il pepe in grani, l’alloro, le radici di prezzemolo ed il mazzetto d'aneto. Nel frattempo sciacquare bene nell'acqua corrente i gamberi vivi, metterli nell'acqua bollente (un mio amico li tuffava uno ad uno, baciandoli e chiedendo scusa ..), coprire la pentola e far ripartire il bollore per 10 minuti...
Leggi tutta la news...

Tom Kho (gamberetti vietnamiti)

Tom Kho (gamberetti vietnamiti)

Disponete gamberetti di media grandezza, sale, salsa di pesce e salsa di caramello in una casseruola profonda, e portate tutto ad ebollizione a fuoco alto. Aggiungete una cipolla gialla affettata finemente, pepate e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Continuate la cottura a fuoco alto...
Leggi tutta la news...

35 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: