RICETTE dessert


Categoria: dessert

Canederli dolci di carnevale


Testo di Ivana Tanga
Giornalista e consulente tematiche lettarie di questa rivista.


E’ un dolce povero di tradizione germanica e ladina, diffusa in Tirolo e nelle Alpi nord-orientali. I canederli o knodel (in tedesco) sono piccole sfere di pasta contenenti al loro interno una sorpresa: un’albicocca secca o una prugna secca. Un simbolo solare, di vita omaggio alla Natura rinascente. Per tale ragione, questi dolcetti erano ritenuti dei portafortuna.
Ingredienti
Patate - Farina - Uova - Burro - Alchermes - Albicocche o prugne secche - Pangrattato - Zucchero semolato - Cannella - Chiodi di garofano in polvere
Preparazione
Si fanno rinvenire le albicocche o le prugne secche (denocciolate) in un bagno di alchermes e acqua. Si lessano le patate. Si passano al setaccio. Alla purea si aggiunge la farina, le uova intere, il burro fuso. Si amalgama bene il tutto. Si ricavano delle noci, al cui centro vanno conficcate le albicocche o le prugne.
Si arrotondano i canederli nel palmo della mano, dopodiché, si fanno lessare in acqua bollente. Quando risalgono in superficie, vanno ritirati con un mestolo bucato e ripassati nel pangrattato. Prima di servirli, dorarli in padella con del burro fuso. Condirli con zucchero, cannella e chiodi di garofano in polvere.
Leggi news albero carnevale





Stampa Stampa | Categoria Altre ricette di questa categoria |



blog comments powered by Disqus