RICETTE carni


Categoria: carni

Pollo alle erbe di mamma Mariuccia


Testo di Roberta Libero. Appassionata autrice di tematiche culinarie sia in prosa che in versi. La sua grande passione per la cucina viene coltivata oltre che cucinando anche con lo studio e la ricerca storica. Menbro dell'Associazione Nazionale Cuoche a Domicilio. Cura una rubrica di ricette e alimentazione sul sito ilgustodiuntempo.it

 

Oggi vi suggerisco un modo semplice di preparare il pollo. L’uso delle erbe consente di diminuire la quantità di olio e di sale e avere ugualmente un piatto gustoso. Un pollo doveva servire per tutta la famiglia, quindi si cucinava spessissimo in umido, con aggiunta di verdure e, inoltre, si facevano pezzi piccoli. Il vantaggio era doppio, se non triplo. Sembrava di mangiare di più, la carne si insaporiva meglio e il tempo di cottura era dimezzato. Ah, come erano ingegnose le nostre nonne!

Preparazione

Per 6 persone scelgo un pollo di circa 1 chilo e mezzo. Lo taglio a pezzi non troppo grossi eliminando le ossa della schiena e le punte delle ali. Tranquilli, non le butto via. Le uso per fare un brodo leggero.

Metto i pezzi di pollo a marinare con basilico e prezzemolo spezzettati, foglioline di timo e maggiorana, un peperoncino tagliato a metà, sale, pepe, due fettine di limone e un bicchiere di vino bianco secco.

Metto due cucchiai d’olio in una padella e li faccio rosolare molto dolcemente per circa 15 minuti. Unisco la marinata, togliendo il limone, e porto a cottura. 

Intanto sbollento 3/4 pomodori ben maturi, li sbuccio, tolgo i semi e taglio a metà. 

Faccio asciugare l’intingolo e colorare bene  i pezzi di pollo, li tolgo tenendoli al caldo.

Insaporisco  i pomodori nel sugo, regolo di sale e tolgo il peperoncino

Riunisco pollo e pomodoro e spolvero altre erbe tenute da parte.

Ecco qui il pollo alle erbe di nonna Maria, un po’ arrosto, un po’ in umido, delizioso!





Stampa Stampa | Categoria Altre ricette di questa categoria |



blog comments powered by Disqus