RICETTE sovrani


Categoria: sovrani

Focaccia di castagne di Romulus Augustulus


Ingredienti

250gr di farina 0 - 50gr di farina di castagne - 60 gr di lievito madre liquido vivo - 230gr di acqua - 1cucchiaino di sale - 1cucchiaino di zucchero - 2cucchiai di olio evo - 150gr di castagne - una manciata di semi di finocchio - sale - zucchero semolato da cospargere

Preparazione

Lessiamo le castagne con il sale e il finocchio per circa 40′. Facciamole intiepidire e sbucciamole.

Prepariamo l’impasto: riuniamo in una ciotola  le farine setacciate, il lievito, lo zucchero con l’acqua, unendo alla fine l’olio e il sale ottenendo una massa un po’ appiccicosa, che metteremo a lievitare coperta al calduccio fino al raddoppio (circa 4 ore).

Riprendiamo l’impasto, sgonfiamolo un po’ e mettiamolo in una teglia unta di olio. Stendiamolo con le mani e rimettiamolo a lievitare di nuovo, coperto, per altre 2 ore. Quando sara’ bello gonfio, accendiamo il forno a 200′, decoriamo la nostra focaccia con le castagne che abbiamo lessato, cospargiamo con abbondante zucchero, un filo di olio e inforniamo per circa 20′.

Informazioni

Sedicenne, Romulus Augustulus ultimo imperatore romano d'Occidente, fu posto sul trono dal padre Oreste, patrizio e capo dell’esercito. “Regnò” per soli due anni, a causa del rifiuto da parte del genitore, di concedere un terzo delle terre italiane alle milizie barbare. Le legioni di Romolo Augustolo furono sconfitte da Odoacre, e lui deposto ed esiliato a Napoli.
Proprio durante il suo trasferimento verso la Campania, leggenda narra, che sia stato ripetutamente “consolato” dal suo precettore, con una focaccia di castagne preparata in quel caso non con lo zucchero ma con il miele. 
Leggi news





Stampa Stampa | Categoria Altre ricette di questa categoria |



blog comments powered by Disqus