RICETTE CATEGORIA PESCI


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Tonno alla brace

Tonno alla brace

Prendere delle fette di tonno fresco ed adagiarle in un condimento di olio d’oliva, rosmarino, aglio, sale e pepe. Passare le fette sul pangrattato o semi si sesamo, ed arrostirle in una gratella posta su carboni ardenti. Presentare il tonno cosparso d’aceto aromatico ed accompagnato da erbetta fresca...
Leggi tutta la news...

Polpettine di mare

Polpettine di mare

Isicia marina - Per le polpette di pesce puoi adoperare frutti di mare (cozze, vongole ecc.), gamberi, seppie, granchi e la polpa dell’astice. Macina finemente tutte le carni insaporendole con sale, pepe, cumino pestato e cipolla tritata cotta a vapore...
Leggi tutta la news...

Acciughe Fritte

Acciughe Fritte

INGREDIENTI: 1 chilo di acciughe fresche; farina qb; sale; olio per friggere. PREPARAZIONE: Togliete la testa, private le acciughe delle interiori, poi passatele una per volta sotto l’acqua corrente. Mettete poi a scolare. Salatele. In un piatto fondo mettete della farina e passateci dentro ogni acciuga...
Leggi tutta la news...

Sardine vari modi di cucinarle

Sardine vari modi di cucinarle

Molti sono i cuochi che hanno apprezzato la bontà di questo pesce e si sono sbizzarriti nell’inventare ricette e a tramandarcele, eccone alcuni esempi: Apicio, MAstro Martino da Como, Franz de Rontzier, Pellegrino Artusi, Lugi Carnacina...
Leggi tutta la news...

Pesce al forno

Pesce al forno

Rombi, cefali, saraghi e simili, sono molto adatti da cuocere in forno o nel testo, strumento di cottura impiegato anche dai etruschi e romani. Pulire bene i pesci e imbottire il loro ventre con un’impasto di pane grattato, formaggio ed olio...
Leggi tutta la news...

Brustico

Brustico

E’ il termine dato ad una singolare preparazione che si fa con il pesce persico, molto diffuso nei laghi d’Etruria, adagiato direttamente su di un fuoco ottenuto con canne secche di lago.
Leggi tutta la news...

Teglia di minutaglie

Teglia di minutaglie

Per Archestrato il modo migliore per gustare i minuscoli pescetti era quello di passarli in un soffritto di odori. Un discepolo di Archestrato aggiunge che dato il poco calore necessario a cuocere questi pescetti basta toglierli via dalla teglia appena cominciano a sfrigolare.
Leggi tutta la news...

Piatto di dentice, d’orata, di cefalo

Piatto di dentice, d’orata, di cefalo

Prendi i pesci e preparali, scottali, scottali e tritane la polpa. Sguscia poi delle ostriche. Aggiungi nel mortaio 12 grani di pepe, bagna con la salsa, lavora. Aggiungi ancora una tazza di salsa, una tazza di vino metti nel tegame con 90 gr d'olio e le ostriche. Fai bollire con la salsa acida di vino.
Quando ha bollito ungi una padella e getta il trito sopra detta polpa e sopra...
Leggi tutta la news...

Sardellina essiccata

Sardellina essiccata

Chiamata anche ‘papalina’, perchè molto diffusa sulle coste che un tempo facevano parte dello Stato Pontificio, è un piccolo pesce che viene pescato tutto l’anno con i trabucchi, antiche ed ingegnose strutture erette per la pratica della pesca ‘a vista’, pare introdotte dai...
Leggi tutta la news...

Merca oristanese

Merca oristanese

Scquamate e sventrate i pesci (alcuni teorizzano che i pesci si lessano senza essere puliti). Sciacquateli in acqua fredda corrente. Portate a bollore in una capace pentola abbondante acqua (oppure acqua di mare) e appena raggiunge il bollore salate secondo la quantità desiderata. Più sale si usa più il pesce si conserva a lungo...
Leggi tutta la news...

10 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: