NOTIZIE vino - vitigni


Categoria: vino - vitigni

Il Chianti, il suo vino e i grandi personaggi


Vitigni
Vitigni

Molti sono i piatti caratterizzati dall'aroma del vino Chianti , che di quella terra è l'elemento dominante, apprezzato in tutti i tempi, certamente a partire dagli Etruschi. Quando successivamente, le invasioni barbariche sconvolsero il nostro paese, in quella zona appartata i monaci benedettini e vallombrosani si dedicarono a trascrivere documenti legati all'agronomia e alla viticoltura e a metterne in pratica le regole. Negli anni, soprattutto dopo il Mille, si intensificò in tutta la zona la coltura "specializzata" della vite, coltivata in forme basse, a filari, spesso protetta da recinsioni per difenderla dai danni del bestiame e dai furti. La toponomastica di alcune strade fiorentine: Via della Vigna Vecchia, via della Vigna Nuova, via Vinegia, Santa Maria in Vigna (successivamente Santa Maria Novella), testimoniano la presenza della vite non solo ai margini ma anche all'interno stesso della città. Le vigne perciò erano molto protette e i danni provocati da uomini o animali erano duramente puniti anche con la tortura.
Il vino Chianti è ospitato in molte delle pagine scritta da personaggi di primo piano.
Leonardo da Vinci , allevato nella campagne del Chianti libero di osservare il paesaggio agrario e ammirare il lavoro dei contadini, così si esprimesse sulla bellezza del posto:
"et però credo che molta felicità sia agli uomini che nascono dove si trovano vini buoni".
Michelangelo Buonarroti nei suoi epistolari non risparmiò elogi al vino prodotto nelle sue proprietà, e offerto agli amici e al Papa.
Niccolò Machiavelli trovò conforto creativo nei suoi poderi del Chianti durante la stesura di alcuni capolavori.
Leggi news Galileo Galilei
Leggi news vini Toscana
VIDEO vino





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria