NOTIZIE personaggi


Categoria: personaggi

Marchesa de Pompadour amante della cioccolata


Era figlia d'un macellaio, ma la madre riuscì a farla sposare con un nobile di basso rango.
Conosciuto Luigi XV ad un ballo, prese il posto di favorita, rimanendo al fianco del re per circa venti anni.
Guidata da una forte ambizione venne nominata marchesa nel 1745. La Pompadour formava e scioglieva i ministeri, e non esitava a far rinchiudere nella Bastiglia chiunque le contestasse il diritto, concessole dal sovrano, di attingere al tesoro pubblico. Fu protettrice degli enciclopedisti e di molti filosofi, fra cui Voltaire e Rousseau.
La marchesa riuscì a mantenere viva la passione di Luigi XV con ogni mezzo. L'abate Soulavie negli “Aneddoti della corte di Francia” riporta che “si adattò a procurar (al re) femmine compiacenti purché quello non la lasciasse".
La Pompadour arrivò sia a travestirsi che ad organizzare nel Parco dei Cervi un harem di stato, con giovanissime lolite reclutate dal personale di corte.
La Marchesa non disdegnava neppure il buon cibo, se questo l’aiutava a raggiungere i suoi fini. Sembra che i tartufi neri e la cioccolata fossero tra i suoi più cari “amici”.
Secondo la tradizione francese, sarebbe stato il seno piccolo e tondo della Pompadour ad offrire forma e proporzioni alla prima coppa di champagne.
Leggi ricetta
Leggi news in bellavista

Leggi news Le Festin Joyeux





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria