NOTIZIE personaggi


Categoria: personaggi

Cagliostro e l’elisir d'eterna giovinezza


Cagliostro (1743-1795?)
Cagliostro (1743-1795?)

Giuseppe Balsamo (Alessandro conte di Cagliostro), studiò la chimica, la medicina, e alternò lo studio del disegno alle discipline alchemiche.
A Roma sposò Lorenza (ne parlano come di una donna generata dal Conte stesso dopo che questi ebbe provato le doglie del parto) ed iniziò il suo cammino esoterico.
Cagliostro viaggiò tantissimo, spostandosi in molti paesi d'Europa e d'Africa, visitando persino l’Asia minore. Proverbiale anche il suo incontro con Giacomo Casanova , che ne ricorda l'episodio nelle sue mémoires.
Nel 1776 a Londra, si affiliò alle logge massoniche, giungendo in seguito a fondarne una che raccolse molti adepti, tra i quali il giovane Napoleone Bonaparte.
Secondo la leggenda Cagliostro predisse a Maria Antonietta , la rivoluzione del 1789 e la conseguente caduta della monarchia.
Sembra che durante i suoi studi alchemici abbia cercato di creare oltre a filtri d'amore e potenti afrodisiaci, anche la formula della Pietra Filosofale (fabbricazione dell'oro da qualsiasi metallo) e dell’ elisir dell’eterna giovinezza.
Dotato di poteri assolutamente misteriosi, sembra si sia anche dedicato alla guarigione degli infermi, specie tra i bisognosi.
Durante un suo soggiorno a Roma fu imprigionato dal papato per le sue pratiche massoniche, e incarcerato nella rocca di San Leo (Marche), dove morì dopo avere trascorso diversi anni di detenzione, chiuso in una cella e nutrito da una botola aperta nel soffitto.





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria