NOTIZIE CATEGORIA ORTO - FRUTTI


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Storia e proprietà radicchio Rosso di Treviso IGP

Storia e proprietà radicchio Rosso di Treviso IGP

Il radicchio! E chi non lo conosce, chi non ne ha apprezzato la bellezza dei fogliame, la fragilità del tessuto, la delicatezza del gusto? Per secoli il radicchio è stato il cibo della povera gente. Ad un certo punto questa comunissima cicoria spontanea, quasi per incanto, sembra nel XVI secolo...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà manioca

Storia e proprietà manioca

La manioca (Manihot esculenta Crantz), anche nota come cassava/casava o yuca/yucca, è una pianta della famiglia delle Euphorbiaceae originaria del Sudamerica e dell'Africa subsahariana. Ha una radice a tubero commestibile, e per questo motivo è coltivata in gran parte delle regioni tropicali e subtropicali del mondo.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà topinambur

Storia e proprietà topinambur

Gli ultimi tepori della bella stagione sono il periodo della fioritura dei topinambur (Helianthus tuberosus), che con le loro gialle corolle solari invadono i campi e le zone incolte. Poi i fiori se ne vanno ma intanto, sottoterra, si sviluppano i tuberi: rosati e irregolari, non saranno maturi che ai primi freddi. Solo allora i topinambur, o pere di terra, potranno essere gustati crudi o cotti.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà del tartufo

Storia e proprietà del tartufo

I Romani conoscevano e mangiavano le poco profumate terfezie, o “tartufi della sabbia” provenienti dall’Africa. All’epoca la loro origine rappresentava un enigma, Plinio le inseriva fra le piante prodigiose, e Apicio le proponeva nella sua raccolta di ricette. In Europa, per quasi tutto il Medioevo i tartufi...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà radicchio di Verona IGP

Storia e proprietà radicchio di Verona IGP

Il Radicchio di Verona IGP vanta un'antica e consolidata tradizione. La coltivazione del radicchio è presente già alla fine del Settecento nei "broli" (orti cittadini). I primi radicchi erano coltivati nell'alta pianura veronese negli interfilari delle piante da frutto e della vite, ed erano chiamati "cicoria rossa"...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà fagiolo di Sorana Igp

Storia e proprietà fagiolo di Sorana Igp

Il Fagiolo di Sorana IGP presenta una forma schiacciata, quasi piatta, se di tipo bianco, quasi cilindrica se di tipo rosso. Allo stato secco si caratterizza per avere un tegumento inconsistente o scarsamente consistente. Il primo tipo mostra un colore bianco latte, con leggere venature perlacee, mentre il secondo tipo appare di colore rosso vinato con striature di colore più intenso.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà della zucchina

Storia e proprietà della zucchina

La zucchina o zucchino è una specie della famiglia delle Cucurbitacee (meloni, cetrioli, zucche gialle). Si tratta di un'ortaggio originario dell'America Latina, la cui coltivazione ha iniziato a diffondersi in Europa nel Sedicesimo Secolo. Per la loro facile produzione sono state a lungo un cibo destinato alle classi minori...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà fagiolo di Lamon Igp

Storia e proprietà fagiolo di Lamon Igp

Il Fagiolo di Lamon IGP si caratterizza con quattro varietà principali: Spagnolit, Spagnolo (o Ballotton), Calonega, Canalino. Il tipo Spagnolit presenta una forma piuttosto rotondeggiante e a botte, con striatura brillante su fondo crema. Oltre alle qualità di tutti i fagioli il Lamon si distingue per la delicatezza del gusto, la gradevolezza al palato e una più facile digeribilità...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà del girasole

Storia e proprietà del girasole

Il termine girasole era già conosciuto nel Mediterraneo molto tempo prima che lo "Helianthus annuus" venisse importato nel XVI sec. dalle Americhe. Con il nome d’origine greca “Helianthus” si indicavano piante dotate di movimento eliotropio, dove il fiore era sempre rivolto verso il sole...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà aglio di Voghiera DOP

Storia e proprietà aglio di Voghiera DOP

L'Aglio di Voghiera DOP ha bulbi bianchi, luminosi e uniformi, raramente striati di rosa, dalla forma rotondeggiante, regolare e compatta, leggermente appiattita nel punto d'inserimento dell'apparato radicale. A sua volta il bulbo è costituito da bulbilli di numero variabile, compatti fra loro e con curvatura della parte esterna...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà ficodindia dell’Etna Dop

Storia e proprietà ficodindia dell’Etna Dop

Il Ficodindia dell’Etna DOP presenta una forma ovoidale, è ricoperto di spine e si caratterizza per la polpa succosa. Di colore variabile dal giallo all’arancio, fino al rosso, è il frutto di una pianta che può raggiungere i 3-5 metri di altezza, anche se nei nuovi impianti lo sviluppo viene contenuto a 2-2,5 metri per agevolare gli interventi durante il ciclo produttivo...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà ribes

Storia e proprietà ribes

I frutti di bosco non hanno mai occupato un posto di primo piano nella storia della cucina, forse perché erano un cibo facilmente reperibile e consumato dalla gente di montagna e collina. Troviamo riferimenti a questi frutti più che altro in trattati di medicina relativi alle proprietà benefiche...
Leggi tutta la news...

Storia proprietà ficodindia

Storia proprietà ficodindia

Orginario dell'America meridionale, era considerato dagli Aztechi, che la chiamavano “Nopalli”, un loro simbolo. Un’antica credenza narra che il popolo Azteco abbia vagato a lungo prima di trovare il luogo dove costruire la propria capitale. Secondo gli stregoni l'indicazione doveva...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà del peperone

Storia e proprietà del peperone

E’ una delle tante piante orticola provenienti dall’America meridionale e fu importata in Europa nella seconda metà del ‘500. Chiamato dapprima “pepe d’India”, in Italia assunse il nome di “peperone” a causa del suo sapore molto affine a quello del pepe. Questo ortaggio, al contrario del fratello...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà cappero Pantelleria IGP

Storia e proprietà cappero Pantelleria IGP

Il cappero è diffuso nell'area mediterranea da tempo immemorabile. In Italia, la superficie coltivata a cappero si aggira intorno ai mille ettari, distribuiti tra Liguria, Puglia, Campania e Italia insulare. Il Cappero di Pantelleria IGP presenta bottoni fiorali di forma globosa, subsferica, raramente lunga o conica, di colore verde tendente al senape...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà ananas

Storia e proprietà ananas

Proviene dalla famiglia delle Bromeliaceae e si suppone che l’ananas sia originario dell’America del Sud, in luoghi come Brasile e Paraguay, dove fu scoperto da Colombo (1493). Da qui deriva l’etimologia del nome, gli indios chiamavano questo frutto “anana” ovvero “profumo”...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà della banana

Storia e proprietà della banana

Alla banana, considerata il cibo dei pensatori, venne attribuito il nome botanico di “Musa sapientum” da Linneo nel XVIII sec. Questo frutto, che vanta una storia lunghissima e compare per la prima volta in un testo del canone buddistico del 600 a.C...
Leggi tutta la news...

Storia proprietà mango

Storia proprietà mango

Il mango rappresenta uno dei frutti tropicali più conosciuti e gradevoli al palato. Fino da tempi antichissimi (quattromila anni fa), ha avuto una certa importanza in India, suo paese d’origine. L’albero di mango appare in molte leggende indiane ed è considerato sacro dagli Indù, che con le foglie...
Leggi tutta la news...

Storia proprietà ciliegie

Storia proprietà ciliegie

La prima testimonianza della sua presenza in Italia risale al II secolo a.C. quando Varrone ne illustrò dettagliatamente l'innesto. Leggenda vuole che sia stato Lucullo a portare dalla Cappadocia le ciliegie "migliori". Più tardi, Plinio il Vecchio ne descrisse dieci varietà nella sua "Naturalis Historia". Presenti nelle ricche mense rinascimentali...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà avocado

Storia e proprietà avocado

L’avocado era uno degli alimenti base dei popoli precolombiani, e miti afrodisiaci ne accompagnavano la coltivazione. Il suo nome deriverebbe dall' atzeco “ahuacatl” (testicolo), scelto come evocativo della morfologia del frutto. Gli Atzechi...
Leggi tutta la news...

Storia funghi prugnoli

Storia funghi prugnoli

Secondo una vecchia tradizione fa la sua prima apparizione fra arbusti e pruni da cui deriva il nome di prugnolo (Lyophyllum georgii o Calocybe gambosa). Può essere considerato la specie primaverile per eccellenza, anche se poi la sua nascita si protrae fino a luglio e perfino in autunno non è raro trovarne qualche tardivo esemplare.
Leggi tutta la news...

Storia della patata

Storia della patata

La classificazione delle varietà è fatta in base alle caratteristiche della polpa: più soda in quelle a pasta gialla, più farinosa in quelle a pasta bianca. Le patate a pasta gialla sono adatte per insalate, fritture e cotture in cui il tubero sia intero o a pezzi; quelle a pasta bianca esaltano...
Leggi tutta la news...

Storia del cacao - cibo degli dei

Storia del cacao - cibo degli dei

Questa pianta prende il suo nome da una parola d'origine proto amerinda pronunciata "kakawa". I primi agricoltori che iniziarono la coltivazione della pianta furono i Maya intorno al mille a.C. Il termine scientifico “theobroma cacao” (cibo degli dei), venne indicato da Carlo Linneo nel XVIII sec...
Leggi tutta la news...

Storia fagioli

Storia fagioli

I fagioli come molti altri legumi rappresentano uno degli alimenti più consumati al mondo. Presso le diverse civiltà c'è sempre stata una loro classificazione simbolica. Se nell'antico Egitto i “Dolichos” (fagioli dall'occhio) identificavano il cibo rituale dei sacerdoti, presso i Romani venivano consumati dal popolo e Virgilio li chiamava "vilem phaseulum"...
Leggi tutta la news...

Storia del pinzimonio

Storia del pinzimonio

Con questa parola, proveniente probabilmente dal verbo “pinzare” (pungere, essere piccante) s’indica l'uso di mangiare delle verdure crude intinte in olio d’oliva e sale (a piacimento con l’aggiunta di pepe e aceto), all'inizio o alla fine del pasto. Quello del pinzimonio è un uso molto antico, già diffuso nei banchetti rinascimentali. A quel tempo la frutta e la verdura...
Leggi tutta la news...

Patata di Bologna DOP

Patata di Bologna DOP

Il viaggio della patata, dal suo ingresso in Europa, fino alla sua completa diffusione agronomica e utilizzazione alimentare, non è stato facile: avversata per oltre un secolo come un “frutto ” del diavolo, in quanto si sviluppa sotto terra, coltivata nei giardini dei re di Francia per i suoi fiori...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà semi dell'amaranto

Storia e proprietà semi dell'amaranto

Da qualche anno sono arrivati sul mercato europeo i minuscoli semi dell’amaranto (Amaranthus spp.), tenuti in grande considerazione per l’interessante profilo nutrizionale. Questo prezioso alimento ci giunge dall’America, benché allo stesso genere appartengano anche piante...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà cocco

Storia e proprietà cocco

La "cocos nucifera" è fra le dieci piante più importanti del pianeta terra, fonte di grassi e proteine per interi popoli. Pianta originaria delle zone tropicali dell'arcipelago indonesiano, si diffuse nell'antichità in tutta l'area del Pacifico, con numerose varietà che si differenziano per colore, grandezza...
Leggi tutta la news...

Carciofo Brindisino IGP

Carciofo Brindisino IGP

É presente nella cucina pugliese da alcuni secoli. Le prime testimonianze scritte sull'utilizzo di questo particolare ecotipo risalgono infatti al 1736, anno della pubblicazione di diversi ricettari relativi a seminari culinari tenutisi nel territorio. Grazie alla spiccata vocazione della zona, la coltivazione del carciofo si è sviluppata fino a diventare una delle più rilevanti...
Leggi tutta la news...

Mela Rossa Cuneo IGP

Mela Rossa Cuneo IGP

Fin dal Settecento, nacquero in Piemonte accademie e associazioni agrarie atte a svolgere un’importante attività di ricerca varietale, di diffusione di nuove cultivar e di tecniche colturali di base scientifica. Nel panorama varietale le mele a buccia rossa cominciarono ad espandersi fi no a divenire il gruppo prevalente...
Leggi tutta la news...

Brovada DOP

Brovada DOP

La "brovada" è un piatto tradizionale della cultura friulana. Nato come piatto semplice, di una cucina povera, con il tempo ha acquisito l'importanza del piatto tipico regionale, immancabile soprattutto durante il periodo invernale. I documenti che testimoniano l'uso di conservare le rape in vinaccia sono numerosi e differenti: non solo, infatti, testi di agraria e di cucina ma anche opere letterarie, che permettono di far risalire il prodotto almeno al XV secolo.
Leggi tutta la news...

Fungo di Borgotaro IGP

Fungo di Borgotaro IGP

Il Fungo di Borgotaro IGP presenta una forma arrotondata e carnosa. Si compone di quattro varietà di porcini: il Boletus Aestivalis di colore bruno-rosso più o meno scuro, il Boletus Pinophilus di colore granata bruno-rossiccio vinoso, il Boletus Aereus di colore bronzo-ramato ed il Boletus Edulis di colore dal bianco crema al bruno-castano e bruno-nerastro.
Leggi tutta la news...

Proprietà dei funghi

Proprietà dei funghi

I primi secoli dell’era cristiana videro fiorire un gran numero di pregiudizi e superstizioni sul conto di questi prodotti di madre natura: figli delle tenebre, strumenti del demonio, compagni delle streghe ecc. Anche se i funghi non compaiono quasi mai nei ricettari medioevali, è presumibile che il popolo del Medioevo...
Leggi tutta la news...

Miele della Lunigiana Dop

Miele della Lunigiana Dop

Il Miele della Lunigiana DOP è prodotto in due tipologie: Acacia e Castagno. Il miele di Acacia ha colore molto chiaro, odore leggero e fruttato, sapore decisamente dolce, con leggerissima acidità e privo di amarezza. Quello di Castagno ha colore ambra scuro, spesso con tonalità rossastre, odore penetrante, sapore persistente con componente amara...
Leggi tutta la news...

Asparago Bianco di Bassano Dop

Asparago Bianco di Bassano Dop

L’Asparago Bianco di Bassano DOP presenta turioni di forma allungata, di colore bianco-rosato, ben formati, dritti, interi, con apice serrato. Al consumo i turioni non devono mostrarsi vuoti, né spaccati, né pelati, né spezzati. Devono inoltre presentare bassa fibrosità e devono essere teneri, in quanto non sono ammessi i turioni con principi di lignificazione.
Leggi tutta la news...

Pera Mantovana IGP

Pera Mantovana IGP

La Pera Mantovana IGP presenta una forma calebassiforme, piriforme, turbinata, calebassiforme-piriforme, o cidoniforme-breve a seconda della cultivar. È infatti disponibile al consumo nelle varietà Abate Fetel, Conference, Decana del Comizio, Kaiser, Max Red Bartlett e William.
Leggi tutta la news...

Gesminus sardo

Gesminus sardo

Gesminus, germinus, gelminus: nomi diversi per lo stesso dolce di diversi paesi sardi, che profuma di un olio essenziale estratto dai fiori di gelsomino. Gli alchimisti medievali chiamavano il succo dei fiori, sia di gelsomino, di fiori d’arancio e di rose, ottenuto mediante delicata distillazione con l’alambicco, “àqua vitae”, a significare “acqua di vita”...
Leggi tutta la news...

Limone di Sorrento Igp

Limone di Sorrento Igp

Il Limone di Sorrento IGP presenta una forma ellittica e simmetrica, dimensioni medie-medio grosse ed un peso non inferiore ad 85 grammi. La buccia è di spessore medio di colore giallo citrino. La polpa è di colore giallo paglierino, con succo abbondante con elevata acidità.
Leggi tutta la news...

Peperone di Senise Igp

Peperone di Senise Igp

Sin da quando il peperone arriva a Senise, tra il 1500 e il 1600, i contadini locali riuscirono ad appropriarsene, selezionando nel tempo una varietà che ancora oggi primeggia nei mercati, tanto che sono frequenti i tentativi di contrabbandare per Peperoni di Senise altre varietà certo non di ugual pregio...
Leggi tutta la news...

Bergamotto delicato

Bergamotto delicato

Il bergamotto, Citrus bergamia Risso, è un agrume dall’origine sconosciuta, che ha creato non poche dispute sulla sua area di origine e posizione sistematica. Molti autori lo fanno provenire dalla Cina, dalla Grecia; da Pergamo città dell’Asia Minore o dalla città spagnola di Berga dove sarebbe stato importato da Cristoforo Colombo di ritorno dalle isole Canarie...
Leggi tutta la news...

Cipolle di San Carlo da Sezze

Cipolle di San Carlo da Sezze

Le cipolle fritte? Sono molto facili da cucinare: dopo averle sbucciate, lessarle in acqua salata per dieci minuti, scolarle, lasciarle raffreddare, tagliarle a metà, infarinarle e friggerle in abbondante olio. Siccome l’olio deve essere molto bollente, altrimenti non vengono belle croccanti, occorre che siano ben scolate per non rischiare di provocare un incendio...
Leggi tutta la news...

Radicchio Variegato di Castelfranco IGP

Radicchio Variegato di Castelfranco IGP

Il Radicchio Variegato di Castelfranco IGP presenta un cespo di forma “a rosa” del diametro minimo di 15 cm e di peso non inferiore a 100 grammi. Di color bianco-crema, le foglie presentano variegature distribuite in modo equilibrato che vanno dal viola chiaro al rosso violaceo e al rosso...
Leggi tutta la news...

Farina di Castagne della Lunigiana DOP

Farina di Castagne della Lunigiana DOP

La produzione e la trasformazione delle castagne nella Lunigiana nel tempo ha assunto una rilevanza economia molto importate, infatti, dal XV al XVIII secolo, vennero stabilite in tutti gli statuti delle varie Comunità della Lunigiana, norme precise e sanzioni per salvaguardare i castagneti che da secoli erano presenti nell’area...
Leggi tutta la news...

Miele delle Dolomiti Bellunesi DOP

Miele delle Dolomiti Bellunesi DOP

Il Miele delle Dolomiti Bellunesi è prodotto nell’intero territorio della provincia di Belluno, tutto situato in zona montana, a partire dal nettare dei fiori del territorio montano bellunese. Ancora oggi qui l’attività apistica è condotta in modo artigianale e richiede ai produttori specifiche capacità per il posizionamento e la conduzione delle arnie, per la salvaguardia...
Leggi tutta la news...

Fichi di Cosenza DOP

Fichi di Cosenza DOP

L’area gegografica di produzione dei “Fichi di Cosenza” è delimitata, in una porzione pari a circa un terzo della Provincia di Cosenza. Questo denominazione designa esclusivamente i frutti essiccati di fico domestico “Ficus carica sativa”, appartenenti alla varietà “Dottato” (o “Ottato”). La loro buccia è inizialmente di colore verde paglierino...
Leggi tutta la news...

Ciliegia di Marostica Igp

Ciliegia di Marostica Igp

La Ciliegia di Marostica IGP presenta una forma tendenzialmente cuoriforme, con un calibro minimo di 20 millimetri ed un colore che va dal rosso scuro al rosso fuoco/rosso scuro a seconda delle varietà. Il frutto è succoso, con una polpa soda e carnosa.
Leggi tutta la news...

Castagna di Vallerano DOP

Castagna di Vallerano DOP

Le attività prevalenti della popolazione di Vallerano sono: il commercio al minuto e l'agricoltura. Se ne deduce che una delle risorse principali del Paese è dovuta alle castagne. Detti castagneti sono condotti in economia diretta dai proprietari; solo poche aziende più grandi si avvalgono di manodopera avventizia.
Leggi tutta la news...

Mela Val di Non DOP

Mela Val di Non DOP

La Golden Delicious ha colore dal verde al giallo, è croccante, la polpa è succosa ed il sapore è dolce acidulo; la Red Delicous è di colore rosso, ha una polpa più pastosa ed un gusto prevalentemente dolciastro; la Renetta Canada è di colore giallo-verdastra e, a seconda dell’epoca del consumo...
Leggi tutta la news...

Miel d'Alsace IGP

Miel d'Alsace IGP

Una fama antica ed attuale: la produzione di miele in Alsazia è comprovata fin dal VII secolo; nel corso del XVI secolo sono state pubblicate varie opere, fra le quali ricordiamo un trattato di apicoltura che risale al 1580 e assunto come opera di riferimento per oltre due secoli; durante la seconda parte del XIX secolo...
Leggi tutta la news...

Pesca di Verona IGP

Pesca di Verona IGP

La “Pesca di Verona” si distingue per il colore della buccia dei frutti, più esteso e intenso rispetto a quello che contraddistingue di norma altri cultivar. La polpa è consistente, succosa, di sapore caratteristico. Le testimonianze documentali sulla tradizione della coltura del pesco sono numerose...
Leggi tutta la news...

59 articoli (2 Pagine, 50 per pagina)


Pagine: [ 1 | 2 ]