Extravergine di oliva Brisighella DOP

Categoria: olio - olive

L’olio extravergine di oliva Brisighella DOP presenta un colore verde smeraldo, con note giallo dorate, un odore fruttato di media o forte intensita` ed un sapore fruttato, con una leggera sensazione di amaro ed una media sensazione di piccante. E` ottenuto da olive della varieta` “Nostrana di Brisighella”, che deve essere presente negli oliveti in misura non inferiore al 90%.
La coltivazione dell’olivo in questa area risale a tempi antichissimi; infatti durante recenti scavi, che hanno portato alla scoperta della cripta della Pieve in Ottavo (conosciuta come Pieve del Tho, del IX secolo), e` stato rinvenuto un piccolo frantoio ad uso familiare di epoca romana. Gia` allora l’olivo ed i suoi prodotti erano conosciuti, valorizzati ed apprezzati.
Vi sono inoltre alcune documentazioni scritte tra cui le piu` antiche risalgono al Quattrocento ed al Cinquecento in cui si parla di vini, olio e formaggi “cosi` buoni e saporiti che non hanno invidia a qualsiasi regione”.
E’ invece di un secolo fa quanto scriveva l’ingegner Biffi a proposito dell’olio della valle del Lamone nella sua “Memoria intorno alle condizio”: “L’olio e` conservato in grandi vasi di terra di fabbrica toscana e devesi deplorare che non venga coltivata l’oliva in maggior quantita` perchè il suo prodotto non teme il confronto dei migliori oli della provincia di Lucca”.
Altra opera interessante e` la “Guida Commerciale ed Industriale della Provincia di Ravenna”, anni 1913-1914, dove si trova scritto che nei suoli fertili del comune di Brisighella prospera la coltura dell’olivo.
Fino a trent’anni fa la produzione di olio era unicamente limitata alla soddisfazione del fabbisogno delle famiglie contadine, tranne qualche caso eccezionale in cui alcuni proprietari terrieri commerciavano presso le vicine cittadine l’olio ottenuto dalla molitura nei rispettivi frantoi aziendali.

L’operazione di commercializzazione dell’olio di Brisighella e`, dunque, relativamente recente e le sue origini risalgono al 1970, anno della fondazione del frantoio sociale della Cooperativa Agricola Brisighellese. Di buona aromaticita`, l’olio extravergine di oliva Brisighella e` il condimento ideale per i piatti di media struttura, come le carni bianche cotte al forno o alla griglia, ma e` decisamente appropriato anche con pesci saporiti cucinati in vario modo. Ottimo se usato crudo per insaporire verduree per preparare salse.

Leggi news Emilia Romagna

Leggi news olivo simbolo