NOTIZIE CATEGORIA FESTE A TAVOLA


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Storia tradizioni Pasqua e Pasquetta

Storia tradizioni Pasqua e Pasquetta

PASQUA - La più antica ed importante delle feste cristiane, è mobile e cade nella domenica successiva al primo plenilunio successivo all'Equinozio di Primavera (il 21 marzo) quando c'è la ressurezione della natura. Questo sistema di computo venne fissato definitivamente nel IV sec.
Leggi tutta la news...

Frittelle di San Giuseppe e festa del papà

Frittelle di San Giuseppe e festa del papà

Marzo, meteorologicamente incostante e capriccioso, conferma il suo carattere di mese di transizione, per quanta riguarda temperatura e vegetazione. Nelle campagne i contadini si mettono a “battere l’erba”, quasi volessero scuoterla dal torpore invernale e sospingerla a uscire dalle indurite zolle.
Leggi tutta la news...

Storia quaresima e mangiar di magro

Storia quaresima e mangiar di magro

La Quaresima segna i giorni che passano dalla fine del Carnevale alla Pasqua. Quaranta è il numero che ricorre sistematicamente nella storia biblica e la Quaresima è dedicata dai Cristiani all’emulazione dei quaranta giorni di digiuno, passione e morte di Cristo. Per secoli, l’obbligo maggiormente sentito di questa parte dell’anno era l'astinenza dai cibi più golosi...
Leggi tutta la news...

Storia San Valentino dolcetti e amore

Storia San Valentino dolcetti e amore

Un versione meno romantica ma più storica vuole che la festa di San Valentino sia una cristianizzazione di una rituale pagano: i Lupercalia. Scopo del rito pagano era la purificazione del popolo da maledizioni, sfortuna e infertilità e veniva celebrato il 15 febbraio.
Leggi tutta la news...

Storia e tradizioni culinarie del Carnevale

Storia e tradizioni culinarie del Carnevale

Goethe diceva che il Carnevale non era una festa che si offriva al popolo, ma una festa che il popolo offriva a se stesso, dove il mondo si rovesciava, si sbeffeggiavano le autorità, e il servo diventava padrone e il padrone servo. Questo evento ha le sue radici storiche nella festa in onore di Saturno (Saturnalia) officiata dai romani durante lo stesso periodo dell'anno...
Leggi tutta la news...

Candelora e la sacra crepe

Candelora e la sacra crepe

La profana crepe ha, insospettatamente, un’origine mistica, addirittura papale. Si narra che, in occasione della festività della Candelora, Papa Gelasio abbia sfamato i pellegrini provenienti dalla Francia con sottili sfoglie di pasta fritta, preparate nelle cucine vaticane. furono gli stessi fedeli francesi a definirle ‘crepes’, cioè, ‘arricciate’ (dal latino, “crispus”).
Leggi tutta la news...

Storia San Antonio e il maiale

Storia San Antonio e il maiale

Il 17 gennaio il calendario cristiano festeggia Sant’Antonio, ispiratore del monachesimo occidentale, uno dei santi più venerati per le sue battaglie contro i demoni. Secondo la credenza popolare il diavolo s’incarnerebbe nel maiale, così le immagini religiose del Santo con accanto un porco sottomesso, hanno finito per farlo diventare...
Leggi tutta la news...

Tradizioni popolari culinarie e calendario

Tradizioni popolari culinarie e calendario

Il calendario ha sempre misurato il tempo separando i giorni lavorativi da quelli festivi. Domeniche, solennità religiose e civili, celebrazioni a carattere individuale e familiare, nella società rurale erano spesso coincidenti con i momenti chiave degli avvenimenti stagionali. Si solennizzava l’arrivo della primavera, la semina e la battitura, la raccolta dell’uva, la svinatura, l’uccisione del maiale.
Leggi tutta la news...

Storia tradizioni dell'Epifania

Storia tradizioni dell'Epifania

Il lungo periodo delle feste, dedicate anticamente al solstizio d’inverno, è chiuso dall’Epifania, che come vuole il detto popolare “tutte le feste le porta via”. Il mondo Cristiano ricorda l’incontro dei Re Magi con Gesù bambino e la loro conversione alla nuova dottrina. La festa si celebrava a Roma già fin dal II sec. e la parola epifania, che in greco significa “visibile”...
Leggi tutta la news...

Storia tradizioni capodanno a tavola

Storia tradizioni capodanno a tavola

I rituali di capodanno invocano la fortuna e la prosperità. C’è abbondanza di piatti e di dolci, che ricalcano l’arte della cucina natalizia. I cibi si vogliono ricchi e sontuosi, imbanditi sopra a vistose tavole. Primi generosi, come tortellini o paste ripiene, da servirsi rigorosamente in brodo di cappone. Fra i secondi, dominano la carni lesse ed arrosto...
Leggi tutta la news...

Storia tradizioni del convivio di Natale

Storia tradizioni del convivio di Natale

Il gran “convivio” di Natale, dedicato originariamente alle cerimonie propiziatorie dell’anno in arrivo, impone per antica tradizione l’impiego del pane e della carne, cibi nei quali si manifesta la presenza del binomio eucaristico. Il pane è simbolo della vita eterna e della fertilità della terra...
Leggi tutta la news...

Storia Santa Lucia e le sue golosità

Storia Santa Lucia e le sue golosità

Lucia, lux, lucis, luce, portatrice di luce, il più bel dono in un periodo dell’anno nel quale il sole è meno presente e la notte è sempre più lunga, il seme della semina dorme nel caldo ventre di Madre Terra coperta di neve, la natura è richiusa su se stessa, in attesa nel nuovo ciclo di rinascita e resurrezione. Il giorno di Santa Lucia nel corso dei secoli è diventata...
Leggi tutta la news...

Storia frittelle e pani dell'Immacolata

Storia frittelle e pani dell'Immacolata

La festa più importante dell’Avvento, l’Immacolata Concezione, è ricordata in diverse zone d’Italia con l’accensione di fuochi, accompagnati da libagioni e degustazioni gastronomiche. La sera dell’8 dicembre le campagne dell’Umbria si illuminano della luce dei “focaracci”, covoni di legna ed arbusti, dati alle fiamme sul far della sera, per celebrare...
Leggi tutta la news...

Storia cibi di San Martino

Storia cibi di San Martino

La trasformazione dell’uva in vino, è uno degli avvenimenti più importanti dell’annata agricola, e nella tradizione popolare, il santo dell’autunno è San Martino. L'11 novembre era data ben nota nelle campagne perché coincideva con la fine dei contratti agricoli annuali e il pagamento delle tasse e dell’affitto...
Leggi tutta la news...

Cibo dei morti e halloween

Cibo dei morti e halloween

I Romani dedicavano ai parenti scomparsi le feste di Parentalia, e il “tempo dei trapassati” durava un’intera settimana (cadeva nel mese di febbraio). La festa dei morti era venerata perché: “da i morti nasce la vita, come dai semi nasce il frutto”. La gente presumeva che nei semi delle fave nere si ritrovassero le lacrime dei trapassati...
Leggi tutta la news...

Storia origini emozioni della vendemmia

Storia origini emozioni della vendemmia

La vendemmia è sempre stata celebrata con sagre, assaggi in cantina e ricorrenze varie. Il gran momento della maturazione e della raccolta dell’uva è tradizione festosa, fatta di solito in giornate di caldo umido, con le mani sporche di mosto e le braccia stanche di ripetere gli stessi movimenti. Già nell’antica Roma, con feste in onore di Dionisio e di Bacco...
Leggi tutta la news...

Storia festa e cibi di ferragosto

Storia festa e cibi di ferragosto

Fu durante queste “feriae” nella Roma dei Re, che avvenne il ratto delle Sabine e si sancì la comunanza tra il mondo degli agricoltori sabini e quello dei pastori romani. Per trasformazione, da quelle Consualia derivarono le “feriae Augusti”, (in onore di Cesare Ottaviano). Le persone, incontrandosi...
Leggi tutta la news...

Coppe di vino e stelle per San Lorenzo

Coppe di vino e stelle per San Lorenzo

All’inizio del mese d’agosto, il frumento e i principali raccolti sono al sicuro dentro il granaio. Il simbolismo del periodo, è perciò intonato ai ringraziamenti di un ciclo agrario che và verso la conclusione. Molte erano le feste e le sagre dove si scambiavano e si trattavano i prodotti della terra.
Leggi tutta la news...

Storia festa di San Giovanni e la raccolta delle erbe

Storia festa di San Giovanni e la raccolta delle erbe

Il 21 giugno il sole entra nel solstizio d’estate, raggiungendo nel cielo il punto più alto dell’anno e tutta la terra, le piante, e le erbe, si impregnano delle sue vibrazioni luminose e salutari. Presso gli antichi Romani che veneravano Cerere dea delle messi...
Leggi tutta la news...

Latte purificatore dell'Ascensione

Latte purificatore dell'Ascensione

Quando la primavera è nel pieno del suo rigoglio, s’incontra la festa mobile dell’Ascensione. L’evocazione cristiana riguarda l’ascesa al cielo del Signore quaranta giorni dopo la Pasqua. L’operatività agricola è ormai avanzata e la festa cade a proposito per invocare le giuste condizioni atmosferiche da cui dipende la favorevole maturazione delle messi.
Leggi tutta la news...

Storia tradizioni gastronomiche del 1° maggio

Storia tradizioni gastronomiche del 1° maggio

Le calende era il primo giorno di ciascun mese nel calendario romano, quello della nuova luna quando il calendario era legato al ciclo lunare (calendari di Romulus e di Numa Pompilius). Le calende di maggio erano destinate a festeggiare spensieratamente la rigenerazione della natura...
Leggi tutta la news...

Cibo e feste religiose

Cibo e feste religiose

In occasione delle grandi feste si preparano piatti di solito assenti dalle nostre tavole durante il resto dell’anno. Le feste esistono fin dall’inizio dell’umanità e nel primo capitolo del Genesi, al versetto 14, si può leggere: “…Dio disse: «Ci siano fonti di luce nel firmamento del cielo, per separare il giorno dalla notte; ci siano segni per le feste, per i giorni e per gli anni…»”...
Leggi tutta la news...

22 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: