NOTIZIE salumi - carne


Categoria: salumi - carne

Salamini Italiani alla Cacciatora DOP


I Salamini Italiani alla Cacciatora DOP sono un prodotto di salumeria dalla forma cilindrica ottenuto con carne magra e grassa di suino, di lunghezza di circa 20 cm, un peso in media di 350 grammi ed un diametro di 6 cm. Compatti e di consistenza non elastica, presentano una fetta compatta ed omogenea, di colore rosso rubino con granelli di grasso ben distribuiti. Il sapore e`dolce e delicato, mai acido. Anche il profumo è delicato e caratteristico.

l contenuto di sale è notevolmente diminuito rispetto agli anni scorsi. Ciò grazie all’evoluzione dei sistemi di produzione e alla maggiore attenzione nella qualità delle materie prime e delle spezie utilizzate. Presentano un contenuto di sale nettamente minore rispetto al passato, in una percentuale del ben 18%.

La DOP dei salamini alla cacciatora è la più estesa d’Europa, coincidendo con ben 12 regioni italiane, Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Marche e Molise.

L’origine di questo prodotto si fa risalire al periodo delle invasioni longobarde. Durante le loro migrazioni, infatti, le popolazioni barbariche avevano la necessita` di consumare cibi altamente conservabili, in particolare a base di carne suina. Cosi`, la produzione dei salamini e` iniziata nell’area collinare del territorio lombardo, per poi diffondersi nelle regioni confinanti della fascia settentrionale. Fu proprio la tradizione dei cacciatori di portare questi prodotti durante le battute di caccia a determinare sia il nome con cui sono comunemente conosciuti che la piccola dimensione, richiesta perchè fossero facili da trasportare nelle sacche durante la caccia.
Una leggenda legata al salamino alla cacciatora vede come protagonista Giacomo Puccini, compositore e grande cacciatore.
Durante il soggiorno a Torre del Lago, nelle mattine nebbiose amava fare frequenti battute di caccia al lago di Massaciuccoli. Si narra che se la caccia era stata scarsa, quando un amico gli citava ironicamente il passo della Tosca:
“O galantuomo, come andò la caccia?”
Egli usava rispondere, sempre parafrasando l’opera:
“Dio creò diverse beltà e vini diversi... io vo' gustar quanto più posso dell'opra divina, eleviam perciò gli spiriti col salamino nostro”.

Facilmente conservabili in ambienti asciutti ed areati, i Salamini Italiani alla Cacciatora si mantengono più a lungo se tenuti in frigorifero. Classico e` il loro impiego come antipasto, solitamente in abbinamento con altri salumi e formaggi.

La composizione nutrizionale dei Salamini Italiani alla Cacciatora DOP, così come presentati oggi, ne fa dunque un alimento adatto a tutta la popolazione e ad ogni momento di consumo. Grazie al contenuto di proteine, vitamine e sali minerali sono un alimento indicato anche nella fase di crescita dei bambini.
Anche gli anziani possono apprezzare il gusto di questo alimento tipicamente italiano, grazie alla facile masticabilità e alla conservabilità, soddisfacendo allo stesso tempo l’aumentato bisogno di calcio, fosforo, zinco e vitamine antiossidanti. I giovani e gli sportivi trovano nel Salame Cacciatore DOP, un mezzo per recuperare facilmente e in modo naturale i nutrienti persi con l’esercizio fisico: carboidrati, proteine, lipidi e sali minerali, facilmente digeribili e assimilabili.

Leggi news caccia
Leggi news salame





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria