NOTIZIE panini e cibi di strada


Categoria: panini e cibi di strada

Storia panino coppa e capocollo


Questo tradizionale salume, che è presente nel nostro territorio con varie interpretazioni e ricette, si ottiene con la parte muscolare del collo del maiale.
Le carni, una volta salate e massaggiate, operazione necessaria per favorire sia la penetrazione che la distribuzione uniforme del sale, vengono insaccate in un budello naturale e fatte stagionare.
Si presenta nella classica forma cilindrica, e vanta una storia che è fatta risalire all’epoca Romana.
Per la salatura della coppa o capocollo, si fa anche uso di spezie profumate, che conferiscono alle carni un sapore speciale.
In passato per la sua stagionatura si usava avvolgere la carne in una tela grezza.
Di questo salume sono molto rinomati e protetti dal marchio DOP:
la Coppa Piacentina (stagionatura minima sei mesi), e il Capocollo di Calabria (con il peperoncino, stagionato minimo cento giorni).
Leggi news salumi





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria