NOTIZIE pane


Categoria: pane

Storia e proprietą pancarrč


Il pancarrè,  espressione pseudo-francese (ignota in Francia), indica il pane in cassetta dalla tipica forma quadrata, che generalmente viene tostato prima di essere consumato. Grazie all'impasto (addizionato di materia grassa, di solito strutto, con un tenore in grassi almeno 3 volte superiore a quello del pane comune) è molto versatile e morbido, e si presta eccellentemente alla preparazione di tramezzini e toast.
Tanti pensano che sia nato negli Stati Uniti, oggi uno dei suoi più grandi consumatori, invece le sue origini sarebbero torinesi.
In questo caso in realtà si tratta di un misto di eventi storici, personaggi realmente esistiti e storie popolari.
Il personaggio è l’ultimo Boia di Torino, Piero Pantoni, che eseguì l’ultima impiccagione nel 1864. I boia, pur essendo dei funzionari ufficialmente designati per eseguire le sentenze di morte dei condannati, non godevano della stima dei propri concittadini, e facevano una vita solitaria e di scherno. Il loro stipendio, doppio di un professore universitario, era integrato da vari bonus, a seconda del servizio richiesto.
Tra le tante “scortesie” che il popolo era solito riservare ai boia c’era quella fatta dai panettieri che, in segno di disprezzo, gli porgevano il pane al contrario. Da questo gesto nascerebbe la tradizione popolare di non mettere mai il pane a tavola capovolto, poiché si dice porti sfortuna. Parrebbe che il boia Piero Pantoni, stanco dell'offesa di ricevere il pane al contrario, avrebbe chiesto alle autorità una sanzione verso l'atto. Gli amministratori torinesi, per far terminare quello che era diventato uso consueto, emisero l’ordinanza di divieto ai fornai di consegnare del pane capovolto a chiunque.
I panettieri, per aggirare la sentenza, inventarono allora un nuovo tipo di pane che aveva più o meno la forma di un mattone. L'alimento, uguale sotto e sopra, poteva essere servito capovolto, da come era stato informato, senza che il boia potesse ravvedervi un reato. Sarebbe nato così il pancarré, il pane torinese che ha fatto il giro del mondo.

Leggi news storia toast





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria