NOTIZIE CATEGORIA ORTO - FRUTTI


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Storia e impiego in cucina delle alghe

Storia e impiego in cucina delle alghe

Nell’antichità le alghe venivano consumate come alimenti da tutti i popoli delle aree vicino al mare. Queste verdure di mare, fra le quali spicca la famosa alga kombu, sono ricche di minerali e vitamine utili all’organismo umano. In Oriente, e sopratutto in Giappone, le alghe rappresentano oggi come ieri un ingrediente fondamentale della cucina per insaporire, addolcire o ammorbidire i cibi.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà asparago di Badoere IGP

Storia e proprietà asparago di Badoere IGP

L'Asparago di Badoere IGP presenta turione diritto con apice molto chiuso, colore bianco, con possibili sfumature rosate dopo il confezionamento. Il sapore è dolce, né acido né salato, tenero, senza fibrosità e con un aroma lieve di spiga di grano matura e legumi freschi...
Leggi tutta la news...

Carciofo Romanesco del Lazio Igp

Carciofo Romanesco del Lazio Igp

Il Carciofo Romanesco del Lazio IGP presenta capolini di forma sferica, compatta, con caratteristico foro all’apice, di dimensioni grandi, brattee esterne di colore verde con sfumature violette ad apice arrotondato. Il peduncolo è medio o lungo di grosso spessore.
Leggi tutta la news...

Storia del mandarino

Storia del mandarino

Prende il nome dai funzionari dell’antico impero cinese dal quale proviene. Fu introdotto in Europa nella prima metà dell’800 come pianta ornamentale, precisamente approdò a Malta quale curiosità botanica, e più tardi in Sicilia dove si acclimatò molto bene (varietà Avana)...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà dei kaki

Storia e proprietà dei kaki

Il caco definito anche mela d'Oriente o Loto del Giappone è un frutto simbolo dell’inverno dalle caratteristiche dei frutti estivi: zuccherinità, succosità e colore. La sua morbida polpa gli ha fatto meritare il nome scientifico di "diospyros" cioè “pane degli dei”. Originario delle regioni calde della Cina...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà bacche di goji

Storia e proprietà bacche di goji

Le Bacche di Goji sono i frutti di un arbusto sempreverde (Lycium Barbarum L.) che cresce verticalmente, anche fino ai 3 metri di altezza, e che fa parte della famiglia delle Solanaceae (come patata, pomodoro, melanzana). Lycium deriva dalla Licia, regione dell'Anatolia meridionale. Il frutto...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà fagiolo di Cuneo IGP

Storia e proprietà fagiolo di Cuneo IGP

Le varietà di fagiolo coltivate in zona sono varietà rampicanti appartenenti alle specie Phaseolus vulgaris e Phaseolus coccineus e tra di esse distinguiamo varietà idonee per la produzione di granella secca, comunemente indicato come "fagiolo secco" e altre per la produzione di baccelli con granella allo stato ceroso, conosciuto in zona come "fagiolo rosso"...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà fagiolo cannellino di Atina DOP

Storia e proprietà fagiolo cannellino di Atina DOP

Le prime notizie che si hanno sulla coltivazione del fagiolo cannellino nel comprensorio di Atina risalgono al 1811, il De Marco, nei suoi scritti, definisce “fagiolo di ottima qualità” il Cannellino di Atina. La produzione locale superava largamente l’attuale produzione provinciale arrivando a superare le 100 tonnellate.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà fagiolo di Sarconi Igp

Storia e proprietà fagiolo di Sarconi Igp

Il Fagiolo di Sarconi IGP presenta una forma ovale o tondeggiante e si caratterizza per la polpa tenera, che lo rende particolarmente digeribile. Viene prodotto prevalentemente nelle varietà Borlotto e Cannellino, ha colore chiaro e può presentare striature scure.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà quinoa

Storia e proprietà quinoa

La quinoa, classificata sul mercato come cereale, in realtà è una pianta erbacea appartenente alla stessa famiglia degli spinaci e delle barbabietole, tipica dell’America del Sud, originaria del territorio del lago Titicaca e coltivata nelle regioni andine da più di 5000 anni...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà funghi porcini secchi

Storia e proprietà funghi porcini secchi

Ogni anno in settembre, quando costano poco, io fo la mia provvista di funghi porcini e li secco in casa. Per questa operazione aspettate una vela di tempo buono perché, essendo indispensabile il calore del sole, vi potrebbero andare a male...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà fagioli bianchi di Rotonda DOP

Storia e proprietà fagioli bianchi di Rotonda DOP

La diffusione della coltivazione dei fagioli nell’area della Valle del Mercure è testimoniata già nella pubblicazione “Regno delle due Sicilie - descritto e illustrato” del 1852 dove si descrive lo Stato dell’agricoltura “La sedulità dei coltivatori, la mitezza del clima, la posizione de’ terreni, e la loro buona qualità offrono i fattori più sicuri della produzione...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà sedano bianco di Sperlonga IGP

Storia e proprietà sedano bianco di Sperlonga IGP

La presenza della coltura nell’area di Speronga e Fondi è comprovata da una ricca documentazione fiscale risalente ai primi anni '60, fino ai giorni nostri, allorquando il «Sedano Bianco di Sperlonga», dopo una prima fase di introduzione, trova rapida valorizzazione commerciale e consumo sui mercati di Roma.
Leggi tutta la news...

Storia e valori del kiwi

Storia e valori del kiwi

La storia del kiwi nasce in Cina più di settecento anni fa, dove già alla corte del Gran Khan ero apprezzato per il gusto delizioso e la polpa color smeraldo. Il resto del mondo cominciò a conoscerlo solo scientificamente nell’800, quando un collezionista della Società Britannica Reale d’Orticultura...
Leggi tutta la news...

Carota altopiano del Fucino Igp

Carota altopiano del Fucino Igp

La Carota dell’Altopiano del Fucino IGP presenta una radice di forma prevalentemente cilindrica con punta arrotondata, priva di peli radicali e senza cicatrici profonde nei punti di emissione del capillizio. Di colore arancio intenso, si caratterizza per l’epidermide liscia e la polpa estremamente croccante.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà pesca di Leonforte IGP

Storia e proprietà pesca di Leonforte IGP

La comparsa del pesco nelle aree irrigue di Leonforte si fa risalire agli inizi del secolo scorso, quando singole piante di pesco erano coltivati per uso esclusivamente familiare tra gli agrumi tuttora presenti nelle aree irrigue del comprensorio in argomento...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà susina di Dro DOP

Storia e proprietà susina di Dro DOP

Le origini della Susina di Dro DOP risalgono già al 1284 come testimoniato nei 42 capitolati delle Carte di Regola del Piano del Sarca. La susinicoltura industriale decolla nel 1911 con la costituzione del Consorzio Cooperativo Lega dei Contadini del Bacino Arcense, che già alla sua nascita contava 650 soci...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà pomodoro San Marzano DOP

Storia e proprietà pomodoro San Marzano DOP

Il Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP presenta una forma allungata, un colore rosso tipico della varietà, una cuticola facilmente staccabile ed una ridotta quantità di semi. Il sapore è tipicamente agrodolce...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà ciliegia di Vignola IGP

Storia e proprietà ciliegia di Vignola IGP

La coltivazione della ciliegia nel territorio di Vignola ha origini antiche e molto radicate. L’eccezionalità delle condizioni pedo-climatiche della zona, infatti, ha fatto sì che la pianta trovasse qui il suo ambiente ideale, diventando col tempo e grazie all’impegno degli agricoltori, la più importante realtà agricola.
Leggi tutta la news...

Storia della caponata siciliana

Storia della caponata siciliana

Qual è la verità? Non sappiamo cos’altro riusciremo a scoprire tra le poche memorie scritte dai gastronomi antichi, certo è che la Caponata sia essa Catanese, Palermitana, Trapanese, Ragusana, soddisfa sempre tutti e si realizza con l’uso delle più svariate verdure rigorosamente fritte e insaporite con aceto, zucchero e frutta secca.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà del geranio in cucina

Storia e proprietà del geranio in cucina

Parlando di geranio, si pensa subito ai fiori che decorano tanti balconi, e l'idea di inserirli in cucina risulta davvero peregrina. Ma di tutt'altra pianta si tratta: il geranio odoroso, infatti, ha foglie profumate utilizzate anche per l'estrazione di un olio essenziale, e fiori poco significativi...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà pomodoro di Pachino IGP

Storia e proprietà pomodoro di Pachino IGP

Il Pomodoro di Pachino IGP presenta una forma rotonda e dimensioni variabili a seconda della cultivar. Il tondo liscio è piccolo, di colore verde e dal gusto molto marcato; il costoluto è di grandi dimensioni e si caratterizza per il colore verde molto scuro e brillante...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà asfodelo

Storia e proprietà asfodelo

La storia delle piante è legata indissolubilmente a quella dell’uomo, specialmente per quelle che nel corso dei secoli sono state dallo stesso utilizzate, conoscendo di conseguenza periodi di fortuna e periodi di oblio. Molto spesso questo è accaduto per quelle piante che hanno perso il legame con la religione...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà kiwi Latina Igp

Storia e proprietà kiwi Latina Igp

Il Kiwi Latina IGP presenta una forma cilindrica-ellissoidale ed una buccia di colore bruno chiaro con fondo verde chiaro. La polpa è verde smeraldo chiaro, con columella biancastra, morbida, circondata da una corona di piccoli e numerosi semi neri, di buon sapore e profumo delicato.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà stevia

Storia e proprietà stevia

Arriva dal Sudamerica questo cespuglio di aspetto ben poco appariscente ma con una particolare caratteristica: le foglie dolcissime. Da secoli i nativi sudamericani le usano come dolcificante e come rimedio erboristico. Pur avendo un potere dolcificante nettamente superiore rispetto a quello dello zucchero, la stevia è priva di calorie e adatta perfino ai diabetici...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà pompelmo

Storia e proprietà pompelmo

Frutto molto grosso di forma globosa, offerto da un albero sempreverde della famiglia delle Rutacee. La buccia, di consistenza simile a quella dell’arancia, è di colore che va dal giallo chiaro al giallo rosato. Originario dell’India fu importato negli Stati Uniti nell’’800...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà nocciola del Piemonte Igp

Storia e proprietà nocciola del Piemonte Igp

La Nocciola del Piemonte IGP presenta una forma sub sferoidale, dimensioni non uniformi con calibri prevalenti da 17 a 21 millimetri. Il seme ha superficie corrugata e solcature più o meno evidenti, dal sapore finissimo e persistente. Il perisperma, di medio spessore, si caratterizza per l’eccellente distaccabilità alla tostatura.
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà peperone di Pontecorvo DOP

Storia e proprietà peperone di Pontecorvo DOP

Le origini storiche del Peperone di Pontecorvo risalgono al 1830, quando il principato di Pontecorvo ricadeva nel dominio della Santa Sede: se ne ritrova traccia in un opuscolo in cui si riporta tra le colture orticole, la produzione di peperone di Pontecorvo...
Leggi tutta la news...

Storia e proprietà silene o strigolo

Storia e proprietà silene o strigolo

Nella tradizione popolare il nome si riferisce alla forma a palloncino del fiore che ricorda il ventre di Sileno (figura della mitologia greca, divinità minore dei boschi). Conosciuta pure con i termini di strigolo, bubbolino, erba del cuoco, o schioppettino perché il fiore se viene stretto fra le dita scoppietta...
Leggi tutta la news...

Storia della soia

Storia della soia

La soia venne coltivata per la prima volta in Cina cinquemila anni fa. Introdotta nel XVIII sec. in Francia e nel XIX in Italia, la prima "grande" esportazione di soia al di fuori della Cina avvenne nel 1804, quando un veliero americano che tornava negli Stati Uniti ne trasportò un carico come zavorra...
Leggi tutta la news...

Storia cipolla bianca di Margherita IGP

Storia cipolla bianca di Margherita IGP

Qui sin dagli inizi del secolo XIX, si è sviluppata una particolare tecnica colturale caratterizzata dalla capacità di ottenere il seme su un terreno sabbioso, di creare semenzai, di trapiantare le piantine riparandole dall’erosione del vento con la paglia, per poi raccoglierle a mano...
Leggi tutta la news...

Storia patata novella di Galatina DOP

Storia patata novella di Galatina DOP

L’introduzione nel Salento della Patata Novella di Galatina DOP risale al secondo dopoguerra. La presenza storica nel territorio di questa coltura è testimoniata dall’attribuzione del nome Galatina, identificativo di un luogo geografico ben definito, al quale sono tradizionalmente legate la reputazione del prodotto...
Leggi tutta la news...

Storia patata rossa di colfiorito IGP

Storia patata rossa di colfiorito IGP

Le prime testimonianze della coltivazione della patata rossa nella zona degli altipiani di Colfiorito e di Casenove risalgono alla seconda metà del XVIII secolo. La zona era una tappa obbligatoria per gli eserciti che dovevano raggiungere le Marche, e probabilmente la patata venne portata proprio...
Leggi tutta la news...

Storia melanzana sassarese

Storia melanzana sassarese

Nella cucina sassarese la melanzana è particolarmente apprezzata e per giungere in città e appagare gli appetiti di tutti, ha dovuto seguire le vie più impervie e incerte. La bacca è originaria dell’India e furono i mussulmani a scoprirla in Persia, per poi diffonderla in tutti i paesi del bacino...
Leggi tutta la news...

Carciofo di Paestum Igp

Carciofo di Paestum Igp

Il Carciofo di Paestum IGP presenta capolini di forma tondeggiante – da cui anche il nome Tondo di Paestum – che si distinguono per altri due importanti elementi differenzianti: la compattezza e l’assenza di spine nelle brattee. Di colore verde, con sfumatura violetto-rosacea...
Leggi tutta la news...

Chiacchietegli di Priverno

Chiacchietegli di Priverno

Un’infiorescenza di un bel colore viola. E’ questo il segno distintivo dei «chiacchietegli» di Priverno, in provincia di Latina. Parenti dei broccoletti, sono un ecotipo di rapa locale e appartengono alla famiglia delle Brassicacee. Il loro nome deriva dall’operazione di raccolta che ricorda la «scacchiatura», il lavoro di potatura di getti e germogli superflui che ogni contadino conosce bene...
Leggi tutta la news...

Carote del triangolo d'oro

Carote del triangolo d'oro

Le carote del «Triangolo d’oro», il comprensorio agricolo fra Sabaudia, Terracina e San Felice Circeo, in provincia di Latina, sono molto ricche di beta carotene. Ciò grazie al clima della zona e ai terreni pianeggianti, sabbiosi, di medio impasto, fecondi di sostanza organica ed esenti da ristagni d’acqua. Terreni, ovviamente, che le coltivazioni di carote prediligono.
Leggi tutta la news...

Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP

Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP

Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP ha forma ovale o leggermente pruniforme; la parte peduncolare presenta delle costolature visibili nella buccia che si presenta spessa. Il prodotto fresco ha una polpa rossa, una colorazione esterna tendente al vermiglio ed il sapore è intenso con note dolci-acidule. I pomodori conservati al piennolo sono di un rosso scuro in superficie e di un rosso intenso all'interno. Il sapore è intenso e vivace.
Leggi tutta la news...

Clementine del Golfo di Taranto Igp

Clementine del Golfo di Taranto Igp

Le Clementine del Golfo di Taranto IGP presentano una forma sferoidale, leggermente schiacciata ai poli ed una buccia liscia o leggermente rugosa, di colore arancio con un massimo del 30% di colorazione verde. L’aroma è intenso e persistente. L’esperidio è apireno, con una tolleranza pari ad un massimo del 5% di frutti contenenti non più tre semi.
Leggi tutta la news...

Clementine di Calabria Igp

Clementine di Calabria Igp

Le Clementine di Calabria IGP presentano una forma sferoidale leggermente schiacciata ai poli, con calibro minimo da 16-18 mm. L’epicarpo appare liscio, di colore arancio scuro, con numerose ghiandole oleifere. La polpa è succosa, deliquescente e aromatica...
Leggi tutta la news...

Pappa reale l'elisir

Pappa reale l'elisir

L’uomo si è sempre chiesto quale fosse il segreto della longevità dell’ape regina, cinque o sei anni contro le sei sette settimana del ciclo vitale di un’ape operaia. Verso la fine del Settecento fu il naturalista olandese Swammerdam a formulare l’ipotesi che dipendesse dalla nutrizione...
Leggi tutta la news...

Pera mastantuono

Pera mastantuono

La pera mastantuono (in dialetto napoletano Pera e’ Mast’Antuono’) è una particolare varietà pera di dimensioni molto piccole e rotondeggianti, che vede il massimo della sua produzione nel mese di agosto. Ha una polpa soffice e profumatissima. Purtroppo, attualmente assieme ad altre varietà locali, è stata soppiantata, nonostante le ottime...
Leggi tutta la news...

Il tartufo nero di Carpineto Romano

Il tartufo nero di Carpineto Romano

Lepini terra di tartufi. E tutti tartufi eccellenti, come il nero di Carpineto Romano, in provincia di Roma. E’ un tartufo che raggiunge in questo periodo il suo massimo fulgore gustativo e olfattivo. Dicono che sia uno dei tartufi più profumati d’Europa. Ne è convinto persino Domenico Bigioni, presidente della Get (Federazione europea tartufai), che del settore è uno dei massimi esperti. I Monti Lepini ne sono stati sempre fertilissimi...
Leggi tutta la news...

Marroni di Segni

Marroni di Segni

E’ per davvero il più zuccherino. Ed è per questo che il marrone di Segni, in provincia di Roma, è molto ricercato dalle industrie del settore. Oltre che di zuccheri, è ricco di amido, proteine, grassi, sali minerali e vitamine C. A Segni si produce il 7% dei marroni italiani. Se si pensa che il 70% dei marroni del mondo proviene dall’Italia, ciò significa che la produzione...
Leggi tutta la news...

Fragole favetta di Terracina

Fragole favetta di Terracina

Molto più grande di quella di bosco, ma molto più piccola dei cosiddetti fragoloni di origine extraeuropea. Invece, la fragola “favetta” di Terracina (Lt) proviene dalla Francia. A differenza, poi, dei fragoloni, di forma cuneo-allungata, è conico-arrotondata quasi sferica, come, appunto, le fragoline di bosco. Di colore rosso intenso, il suo sapore è decisamente...
Leggi tutta la news...

Mela di Valtellina IGP

Mela di Valtellina IGP

Il melo è presente nell’area da svariati secoli. Inizialmente coltivato ad uso ornamentale nei giardini, non era raro trovarlo anche tra i filari di vite. Il frutto era commercializzato in percentuale esigua, la maggior parte della produzione era infatti destinata all'autoconsumo...
Leggi tutta la news...

Insalata di Lusia IGP

Insalata di Lusia IGP

L'Insalata di Lusia IGP presenta un fusto molto carnoso e corto, di lunghezza variabile. La varietà Cappuccia ha un gusto fresco e croccante, con foglie tendenti al verde brillante di forma ondulata e compatta e un cespo di peso variabile dai 200 ai 450 gr. La varietà Gentile ha un peso leggermente inferiore - può variare infatti dai 150 ai 450 gr - ha foglia bollosa con margine frastagliato e colore verde chiaro e brillante...
Leggi tutta la news...

Rostampate pacche e soroa secche dei Monti Lepini

Rostampate pacche e soroa secche dei Monti Lepini

Nei paesi dei Monti Lepini, in provincia di Latina, per la cena della vigilia di Natale c’è chi ancora prepara le rostampate o castagne stampate. Si tratta di una pietanza umilissima, i cui ingredienti sono soltanto un po’ di castagne secche, cinque misere foglie di alloro e un pizzico di sale. Dopo aver abbrustolito le castagne...
Leggi tutta la news...

Storia olio di argan

Storia olio di argan

Questo è un ingrediente tipico della cucina berbera del sud del Marocco ottenuto da una pianta che cresce ai margini del deserto ed è quasi sconosciuta in Europa (un esemplare unico in Italia, si trova nell'Orto botanico di Cagliari). L’argania è un albero dai rami spinosi alto da 8 a 10 metri, assai resistente, che può vivere 150-200 anni, il cui legno è utilizzato nel campo delle costruzioni.
Leggi tutta la news...

Storia della fava tonka la venezuelana

Storia della fava tonka la venezuelana

La pianta che produce le fave tonka (Dipteris odorata) appartiene alla famiglia delle Favacee. Originaria del Venezuela, cresce anche sui versanti della valle di Caura in Colombia, oltre che in Amazzonia, in Guyana e nell'isola di Trinidad. È un bell'albeto che raggiunge nell'età adulta l'altezza di 25 metri e il diametro di circa l metro.
Leggi tutta la news...

56 articoli (2 Pagine, 50 per pagina)


Pagine: [ 1 | 2 ]