NOTIZIE magnifici 7


Categoria: magnifici 7

7 regole del pranzo perfetto futurista


La tavola era per il movimento Futurista terreno di sperimentazioni sensoriali molteplici: colori, forme, sapori, odori, abbinamenti.  Nel Manifesto scritto da Marinetti si legge: "Si pensa si sogna e si agisce secondo quel che si beve e si mangia".

 

7 regole del pranzo perfetto riprese dal Manifesto Futurista.

1. Armonia originale della tavola (cristalleria vasellame addobbo) coi sapori e colori delle vivande.
2. Originalità assoluta delle vivande (abolizione della pastasciutta).

3 . Dotazione di strumenti scientifici in cucina, ozonizzatori che diano il profumo dell'ozono a liquidi e a vivande; elettrolizzatori per scomporre succhi estratti ecc.; mulini colloidali per rendere possibile la polverizzazione di farine, frutta secca, droghe, eccetera. L'uso di questi apparecchi dovrà essere scientifico, evitando l'errore di far cuocere le vivande in pentole a pressione di vapore, il che provoca la distruzione di sostanze attive (vitamine, ecc.) a causa delle alte temperature.

4. Abolizione della forchetta e del coltello per i complessi plastici che possono dare un piacere tattile prelabiale.

5. Creazione dei bocconi simultanei e cangianti che contengano dieci, venti sapori da gustare in pochi attimi. Questi bocconi avranno la funzione analogica… di riassumere una intera zona di vita, lo svolgersi di una passione amorosa, o un intero viaggio nell'Estremo Oriente.

6. Uso dell'arte dei profumi per favorire la degustazione. Ogni vivanda deve essere preceduta da un profumo che verrà cancellato dalla tavola mediante ventilatori.
7. Presentazione rapida tra vivanda e vivanda, sotto le nari e gli occhi dei convitati, di alcune vivande che essi mangeranno e di altre che essi non mangeranno, per favorire la curiosità, la sorpresa e la fantasia.

Leggi news Marinetti e cucina futurista
Leggi news Taverna Santopalato





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria