NOTIZIE magnifici 7


Categoria: magnifici 7

7 alimenti cosiddetti brucia grassi


C’è un modo per accelerare il metabolismo basale, semplicemente mangiando. Come? Iniziando a preferire i cibi termogenici. Sembra una parola complicata ma il suo significato è molto semplice: si tratta di quegli alimenti che innalzano il consumo metabolico giornaliero, ovvero permettono di consumare una quantità maggiore di calorie rispetto a tutti gli altri perché per essere digeriti richiedono uno sforzo da parte del nostro organismo. Questo non significa che si tratti di cibi pesanti ma solo ricchi di fibre, acqua e nutrienti che attivano le reazioni metaboliche interne al nostro organismo.

 

7 alimenti cosiddetti brucia grassi

1. Cipolla. Non solo potenziano il sistema immunitario, ma sono fondamentali nella lotta contro i chili di troppo grazie all’alto contenuto di fitoestrogeni in grado di favorire la diuresi e l’eliminazione dei liquidi in eccesso che causano la cellulite.

2. Broccoli. Se l’obiettivo è risvegliare il metabolismo, i broccoli sono l’alleato numero uno. Questi ortaggi svolgono anche un’importantissima funzione depurativa nell’organismo, favorendo il buon funzionamento dell’intestino e l’eliminazione delle tossine.

3. Salmone. È uno di quei pesci considerati grassi, eppure il suo grasso è ottimo per il nostro organismo: l’altissimo contenuto di omega 3 lo rende un alleato del nostro cervello e un alimento bruciagrassi da 10 e Lode.

4. Ananas. È uno dei cibi bruciagrassi più noti e più potenti. Favorisce la digestione e ha un alto potere drenante e depurativo.

5. Insalata. Consumare insalata ogni giorno, preferibilmente come inizio di un pasto garantisce è un senso di sazietà che aiuta a non abbuffarsi.

6. Peperoncino. Contiene la capsaicina, una sostanza che stimola la lipolisi, ovvero il metabolismo dei grassi. E non è finita qui: pare che l’effetto immediato sull’accelerazione del metabolismo non sia l’unico. Il peperoncino, infatti, sarebbe anche in grado di placare l’appetito.

7. Sedano. E' uno di quegli alimenti a calorie negative. Questo significa che le calorie che l’organismo impiega per digerirlo sono maggiori di quelle che vengono introdotte mangiandolo. È dunque un ottimo spezzafame.





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria