NOTIZIE gusto e analisi sensoriale


Categoria: gusto e analisi sensoriale

Pera gusto e analisi sensoriale


La pera non ha la nota acidula della mela ed è più cedevole, ma non è assolutamente delicata come si potrebbe pensare. Il suo sapore caratteristico sopravvive alla perfezione alle lavorazioni industriali e persino alla distillazione in acquavite.

La pera Williams è la più utilizzata per queste operazioni. La Doyenne du Comice (decana) è una delle più indicate per il consumo crudo: dal momento della sua scoperta, nel 1849, è sempre stata lodata per la sua grande qualità. Si tratta di una pera burrosa, come Bosc e Anjou, anch'esse apprezzate per il loro sapore ricco e aromatico e per la consistenza.
Il carattere dolce e vinoso della pera la rende un partner ideale per formaggi molto saporiti o ingredienti con note tanniche, come noci e vino rosso. La croccantezza gustosa della pera Nashi (o asiatica) è perfetta per le stesse combinazioni di sapori ma ha note di melone.

Leggi news storia pera





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria