NOTIZIE CATEGORIA GUSTO E ANALISI SENSORIALE


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Ananas gusto e analisi sensoriale

Ananas gusto e analisi sensoriale

Un cocktail in un frutto. Quando è maturo al punto giusto, l'ananas riunisce tanti sapori fruttati con un carattere speziato, pieno, "di pasticceria" , che rimanda ai suoi partner più classici: vaniglia, rum, cocco e caramello...
Leggi tutta la news...

Avocado gusto e analisi sensoriale

Avocado gusto e analisi sensoriale

Non sorprende affatto che sia difficile smettere di pasteggiare con gli avocado: il loro sapore ricorda l'erba, la consistenza è burrosa. Per le note delicate si accostano ad altri ingredienti dai sapori morbidi, come mozzarella e crostacei...
Leggi tutta la news...

Semi di coriandolo gusto e analisi sensoriale

Semi di coriandolo gusto e analisi sensoriale

Hanno una deliziosa nota balsamica e agrumata particolarmente intensa, che cedono con risultati sorprendenti ai biscotti dolci quando sono usati come unico aromatizzante, o al vin brulé, per contrastarne le note amare...
Leggi tutta la news...

Banana gusto e analisi sensoriale

Banana gusto e analisi sensoriale

La banana non ancora matura e con striature verdi sulla buccia ha una nota astringente al cuore del gusto delicato, vagamente erbaceo. Man mano che matura si sviluppa il suo ben noto sapore, fruttato con una punta di chiodo di garofano...
Leggi tutta la news...

Timo gusto e analisi sensoriale

Timo gusto e analisi sensoriale

Parliamo principalmente del timo comune, o Thymus vulgaris, ma anche altre cultivar, come il timo limone e il timo arancio. La varietà comune è frequente sui sentieri costieri del Mediterraneo o vicino ai tratturi di montagna: forte, con un calore dolce erbaceo...
Leggi tutta la news...

Lime gusto e analisi sensoriale

Lime gusto e analisi sensoriale

Il rappresentante più duro e pungente della famiglia degli agrumi, L'olio estratto dalla sua scorza è forte e speziato, con note di pino ed eucalipto. Il suo succo ha evidenti note acide, che spiegano la sua capacità di pulire il palato, e sembra salato se spremuto su una salsa messicana...
Leggi tutta la news...

Mango gusto e analisi sensoriale

Mango gusto e analisi sensoriale

Il mango è il frutto di un albero sempreverde, con un sapore dolce con sentori fruttati e cremosi, oltre che floreali, e spesso accenni di resina. Vi sono molte cultivar e paesi produttori: in base alle origini e al livello di maturazione...
Leggi tutta la news...

Pompelmo gusto e analisi sensoriale

Pompelmo gusto e analisi sensoriale

Il vecchio zio sonnacchioso della famiglia degli agrumi. Condivide i sapori comuni a tutti gli altri parenti e alcune note fruttate e tropicali tipiche dell'arancia, insieme con un sapore pronunciato di erba e legno, ma ciò che lo distingue effettivamente dagli altri è il carattere sulfureo e muscoso...
Leggi tutta la news...

Arancia gusto e analisi sensoriale

Arancia gusto e analisi sensoriale

Tutti gli agrumi vivono una doppia vita, dato che il sapore del loro succo è molto diverso da quello della scorza. Nella produzione di succhi e altri alimenti a base di arancia, quando il liquido è spremuto dal frutto maturo la scorza viene pressata separatamente per estrarre l'olio aromatico...
Leggi tutta la news...

Prezzemolo gusto e analisi sensoriale

Prezzemolo gusto e analisi sensoriale

Le note fresche, verdi, boschive del prezzemolo sono descritte come «generiche» e questo spiegherebbe il motivo per cui l'erba si accosta a molti cibi. Il meglio lo dà con gli ingredienti che sanno di salamoia, in particolare prosciutto affumicato...
Leggi tutta la news...

Noci gusto e analisi sensoriale

Noci gusto e analisi sensoriale

Dopo la mandorla, la noce è il tipo di frutta secca più popolare al mondo. È dato praticamente per scontato l'uso delle noci in pasticceria, dove i gherigli contorti sono usati anche come decorazione, oltre che per il sapore delicato...
Leggi tutta la news...

Mela gusto e analisi sensoriale

Mela gusto e analisi sensoriale

Inseparabile dal sapore verde, fruttato e rinfrescante della mela è il suo equilibrio di dolce e acidulo. Immaginate un filo continuo che parte dalle varietà più dolci, come Fuji e Gala, per scivolare attraverso l'intermedia Golden Delicious, le acidule Braeburn, Pink Lady e Granny Smith, fino alla Brarnley, una mela da cuocere, con un' estrema nota acida...
Leggi tutta la news...

Sedano gusto e analisi sensoriale

Sedano gusto e analisi sensoriale

I semi, di una varietà coltivata allo scopo, risultano caldi e amari, con un complesso di note erbacee e agrumate e sono decisamente comodi quando non avete a disposizione le coste fresche, che tuttavia hanno caratteristiche più sapide e ricordano maggiormente l'anice...
Leggi tutta la news...

Cocco gusto e analisi sensoriale

Cocco gusto e analisi sensoriale

Il cocco ha un sapore dolce, di latte e frutta, quando è fresco, ma diventa più intenso se tostato o cotto in forno, assumendo una nota di panna e frutta secca. Come la mandorla dolce è compatibile con sapori dolci e salati...
Leggi tutta la news...

Cappero gusto e analisi sensoriale

Cappero gusto e analisi sensoriale

I capperi, ovvero i boccioli della pianta omonima che forma un bel cespuglio, sono in grado di dare vitalità a un piatto di carne poco saporito o a un cocktail di frutti di mare ormai un po' passato di moda, proprio come un nuovo accessorio rilancia un vecchio abito...
Leggi tutta la news...

Nocciola gusto e analisi sensoriale

Nocciola gusto e analisi sensoriale

Le nocciole hanno un sapore dolce e burroso, con accenni di cacao, e per questo sono un accostamento fantastico per il cioccolato. Particolarmente famose per la loro qualità sono le Piemonte, mentre gli esemplari meno gloriosi possono risultare troppo legnosi e con note...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia l'equazione del gusto e l'armonia

Gastrosofia l'equazione del gusto e l'armonia

E' la piacevole concordanza di tutti i sapori, è ciò che conferisce piacere al cibo quando, data la sua struttura, le sensazioni provate sono in equilibrio e portano alla soddisfazione finale. L'armonia complessiva di un alimento o di una preparazione rappresenta la sintesi finale, il giudizio sulla coerenza tra...
Leggi tutta la news...

Tartufo gusto e analisi sensoriale

Tartufo gusto e analisi sensoriale

Il prezzo dei tartufi freschi implica in genere che vanno usati con moderazione, lasciando che dominino senza essere intralciati nella loro complessità pungente e muscosa da altri ingredienti. Il "sapore di tartufo" si è fatto sempre più poliedrico...
Leggi tutta la news...

Acciuga gusto e analisi sensoriale

Acciuga gusto e analisi sensoriale

Le acciughe si trovano in vendita anche fresche o marinate sottaceto (come nelle tapas spagnole). Al sapore intenso che le caratterizza bisogna abituarsi ma, una volta cotte, il carattere leggermente rancido le abbandona, lasciando al suo posto un'intensità di sapori molto ricca...
Leggi tutta la news...

Ruota di Morten Meilgaard esteri sensoriali e gusto

Ruota di Morten Meilgaard esteri sensoriali e gusto

La ruota degli aromi creata dal dottore danese Morten Meilgaard nel 1975 è uno strumento indispensabile per le analisi sensoriali di birra, vino e pane che si è evoluta negli anni grazie alle innumerevoli pratiche degustative e le sensazioni maggiormente percepite...
Leggi tutta la news...

Foglie di coriandolo gusto e analisi sensoriale

Foglie di coriandolo gusto e analisi sensoriale

In comune con il loro consimile, il prezzemolo a foglia liscia, sono caratterizzate da note fresche, verdi, legnose. Ma il prezzemolo ha un sapore che ricorda la pioggia fredda, il coriandolo invece quelle monsoniche, con accenti di terra calda e scorza di agrumi. Ha sapore dolce-amaro e viene spesso impiegato come decorazione...
Leggi tutta la news...

Zenzero gusto e analisi sensoriale

Zenzero gusto e analisi sensoriale

Lo zenzero varia considerevolmente nel sapore in base a dove viene coltivato. In generale, lo zenzero fresco ha note di limone, legno e terra, con accenti caldi. Lo zenzero giamaicano coltivato in Giamaica è noto per le sue eccellenti qualità; se coltivata in Nigeria e Sierra Leone...
Leggi tutta la news...

Mandorla gusto e analisi sensoriale

Mandorla gusto e analisi sensoriale

Sono due i sapori ben distinti delle varietà di mandorle: dolci e amare. Le mandorle amare hanno il gusto intenso di marzapane che si ritrova nell'estratto di mandorla, nell'essenza e nell'amaretto. L'estratto si ottiene dal frutto delle mandorle amare e dal nocciolo di altra frutta...
Leggi tutta la news...

Peperoncino gusto e analisi sensoriale

Peperoncino gusto e analisi sensoriale

La forza del peperoncino può rendere molto difficile apprezzarne le caratteristiche di sapore. Come i peperoni, con cui sono strettamente imparentati, i peperoncini verdi sono colti non ancora maturi e hanno una nota fresca, di fagiolini verdi e piselli...
Leggi tutta la news...

Basilico gusto e analisi sensoriale

Basilico gusto e analisi sensoriale

Il basilico è l'erba aromatica più profumata, più bella, più fresca e assurdamente gradevole. Presenta forti note calde di spezie - chiodi di garofano, cannella, anice, dragoncello - uniti a quelle erbacee e di menta che risaltano soprattutto quando viene lavorato in grandi quantità per il pesto...
Leggi tutta la news...

Limone gusto e analisi sensoriale

Limone gusto e analisi sensoriale

La scorza di limone contiene un composto, il citrale, subito riconoscibile per le note di limone. Sono presenti anche quelle di rosa, lavanda e pino, con una vaga caratteristica erbacea; e tutte vengono rilasciate quando si grattugia la scorza...
Leggi tutta la news...

Arachidi gusto e analisi sensoriale

Arachidi gusto e analisi sensoriale

Le arachidi crude hanno un vago sapore di legumi. Tostate o fritte, assumono un tono dolciastro, con note di cioccolato e carne e una vaga nota vegetale. Si tratta di un'esperienza di sapore estremamente complessa...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia l'equazione del gusto e la leggerezza

Gastrosofia l'equazione del gusto e la leggerezza

I quattro principi fondamentali della nostra Equazione del gusto: sapere, fare, buono e bello debbono viaggiare paralleli e sono necessari l'uno all'altro. Tutti e quattro non devono però essere eccessivi, pesanti, ma leggeri e trasferire la loro leggerezza nella qualità finale del piatto, del menu e dell'ambiente...
Leggi tutta la news...

Storia del rapporto colori e cibo

Storia del rapporto colori e cibo

L'elemento visivo della persona assume una tale importanza che in ogni epoca e in ogni cultura la cura dell'aspetto esteriore assume una connotazione di rilevanza tale per cui si ricorre a pettinature, trucchi, abiti, gioielli e tatuaggi per definirsi e presentarsi al mondo. Riguardo all'aspetto dell'alimentazione...
Leggi tutta la news...

Pane gusto e analisi sensoriale

Pane gusto e analisi sensoriale

In Italia si contano oltre trecento tipologie principali di pane (con le varianti oltre 1000), metà dei quali hanno valore simbolico e rituale. In ogni zona mutano gli ingredienti e gli impasti, cambiano i sistemi di cottura e lievitazione, perché diversi sono gli uomini e i luoghi. Il pane è simbolo della civiltà dei campi che con i suoi riti...
Leggi tutta la news...

Percezione iodato e analisi sensoriale

Percezione iodato e analisi sensoriale

"Si sente il mare!". Questa sensazione gusto-olfattiva, che tutti abbiamo provato, si avverte in riva al mare o andando in barca, la sentiamo al naso, intensa e particolare. Quando mangiamo i frutti di mare, avvertiamo un sapore salino e appena amarognolo, molto particolare. Il profumo iodato, avvertito al naso...
Leggi tutta la news...

Gusto e adattamento sensoriale

Gusto e adattamento sensoriale

Un aspetto d'interesse è legato al consumo elevato di un certo cibo e al conseguente insorgere del cosi detto “adattamento sensoriale”, nella quale gusto e olfatto perdono la loro forza: l'odore di un piatto che stiamo cucinando dopo un po' non viene quasi più avvertito ed è per questo che...
Leggi tutta la news...

Storia del gusto tardo medievale e rinascimentale

Storia del gusto tardo medievale e rinascimentale

In questo periodo storico l'approccio al gusto rimase sostanzialmente lo stesso dell'epoca precedente: si mescolava il dolce con l'agro, si tendeva a coprire ogni vivanda con le spezie. Ribadiamo che il "gusto" è un senso sia individuale sia collettivo: indica una preferenza personale...
Leggi tutta la news...

Salvia gusto e analisi sensoriale

Salvia gusto e analisi sensoriale

Un'erba aromatica intensa, non per tutti: alcuni la considerano troppo forte, troppo amara, o vengono allontanati dalle affinità con i medicinali dovute ai sentori di canfora ed eucalipto. La salvia fresca ha note più leggere e di agrumi, ma le perde quando è essiccata, assumendo una nota di fieno molto più forte...
Leggi tutta la news...

Abbinamento vino e cibo gusto e analisi sensoriale

Abbinamento vino e cibo gusto e analisi sensoriale

Una certa cura nell’accostare una determinata vivanda a uno specifico vino non compare seriamente nella storia della gastronomia prima della metà del ‘700. Si pensi che Brillat-Savarin pur essendo un innovatore, non dedicò praticamente all’argomento alcuna attenzione, meritandosi qualche decennio dopo, i rimbrotti di Baudelaire.
Leggi tutta la news...

Cumino gusto e analisi sensoriale

Cumino gusto e analisi sensoriale

I semi di cumino sono secchi, legnosi e vagamente muffosi nel sapore: provate a inalarne l'odore dal vasetto e potrebbe venirvi in mente una nota di curry in polvere che assomiglia tanto all'interno di un guardaroba di seconda mano...
Leggi tutta la news...

Rose gusto e analisi sensoriale

Rose gusto e analisi sensoriale

È necessario tanto zucchero per equilibrare il sapore astringente naturale della rosa che l'aggiunta di questo aroma può risultare troppo stucchevole. La sua nota fiorita e muscosa rischia di ricordarvi un abbraccio quasi soffocante, se non siete sufficientemente attenti nel dosarla...
Leggi tutta la news...

Ostrica gusto e analisi sensoriale

Ostrica gusto e analisi sensoriale

Il sapore dell'ostrica in genere rivela l'ambiente in cui è vissuta. Fattori importanti sono la pulizia dell'acqua, il suo contenuto di sostanze minerali e la temperatura, una spiegazione della pratica comune di identificare le ostriche attraverso la provenienza e non la varietà...
Leggi tutta la news...

Fragola gusto e analisi sensoriale

Fragola gusto e analisi sensoriale

Sicuramente è il frutto a bacca più popolare al mondo, e uno dei più dolci in assoluto. Quando sono mature, le fragole fresche rivelano una combinazione di sentori fruttati, caramellati, speziati, con note verdi...
Leggi tutta la news...

Percezioni orto nasali e analisi sensoriale

Percezioni orto nasali e analisi sensoriale

I profumi di un cibo percepiti col naso (orto-olfattivi) non corrispondono completamente a quelli percepiti in bocca (retro-olfattivi). Alcuni autori definiscono il profumo quello che si percepisce col naso e l'aroma quello che si percepisce nella bocca. Questa distinzione non trova concordi tutti gli esperti assaggiatori...
Leggi tutta la news...

Trigemino gusto e analisi sensorale

Trigemino gusto e analisi sensorale

Tra i rilevatori del nostro corpo che contribuiscono alla percezione del gusto degli alimenti un ruolo apprezzabile spetta al nervo trigemino. Gli studi sull'olfatto in genere non attribuiscono grande importanza alla funzione del sistema trigeminale, responsabile delle 'sensazioni del viso'...
Leggi tutta la news...

Papille gustative e percezioni

Papille gustative e percezioni

Le papille linguali, papille gustative nel linguaggio comune, sono piccole strutture neuroepiteliali situate sulla superficie superiore della lingua, nell'alta laringe e nella parte posteriore dell'orofaringe. La loro funzione fondamentale consiste nel percepire i sapori dei cibi ingeriti; ciò avviene...
Leggi tutta la news...

La sensorialità del gusto va educata

La sensorialità del gusto va educata

Il gusto, termine oggi altamente inflazionato, utilizzato per titolare libri, eventi, trasmissioni, sagre paesane perché di grande appeal mediatico, è prima di tutto un fattore fisiologico. Se infatti «gusto» indica non soltanto ciò che è buono da mangiare, ma anche ciò che è buono da pensare e spesso viene utilizzato nella sua accezione più 'culturale'...
Leggi tutta la news...

Storia condimenti e presentazioni caffè

Storia condimenti e presentazioni caffè

Degustare il caffè è un rito. Lo zucchero è il suo condimento naturale, sia esso di barbabietola o di canna, bianco o scuro. È da ricordare che la zolletta di zucchero individuale è una trovata che risale al 1854, ad opera del droghiere parigino Eugene Francois. Altri condimenti abituali...
Leggi tutta la news...

Pesce bianco gusto e analisi sensoriale

Pesce bianco gusto e analisi sensoriale

Il sapore di salmastro che impreziosisce la carne dei pesci di mare è il risultato di un grande equilibrio. In media, la salinità dell'acqua di mare varia dal 3 al 3,5% del peso. Come sostiene Harold McGee, gli animali devono mantenere il livello complessivo di minerali disciolti nelle loro cellule intorno all'1%, e quindi...
Leggi tutta la news...

Prosciutto crudo gusto e analisi sensoriale

Prosciutto crudo gusto e analisi sensoriale

Il prosciutto crudo analizzato da noi proviene per lo più da Italia e Spagna. Quello spagnolo è considerato una specialità tale che secondo alcuni l'unica cosa che può essere messa su un piatto di jamon serrano è dell'altro serrano.
Leggi tutta la news...

Bocca e naso: affinità e diversità sensoriali

Bocca e naso: affinità e diversità sensoriali

I nostri rivelatori chimici (bocca e naso) sono intimamente connessi con alcune necessità e funzioni fisiologiche fondamentali come la fame, la sete, l'eccitamento, il desiderio sessuale e alcune forme di memoria. Entrambi hanno un compito biologico e comportamentale essenziale nella nutrizione...
Leggi tutta la news...

Carne maiale gusto e analisi sensoriale

Carne maiale gusto e analisi sensoriale

Quella suina è la carne più consumata al mondo. Ha un sapore un po' più dolce rispetto al manzo. Quando è arrostita, una carne di maiale di buona qualità rivela una combinazione affascinante di sapori di bosco e di campo, che possono essere enfatizzati con aglio, funghi, cavolo, patate ed erbe...
Leggi tutta la news...

Gusto e analisi sensoriale nel banchetto amoroso

Gusto e analisi sensoriale nel banchetto amoroso

Sin dai tempi del simposio greco e dei convivi romani, luoghi di consumo condiviso del vino, del cibo e di piaceri multisensoriali, la dimensione conviviale si configura come un’attività sociale che coniuga al mangiare e al bere in comune, la pratica intellettuale e filosofica delle conversazioni dotte e argute, la danza, la poesia, i giochi...
Leggi tutta la news...

Degustazione e analisi sensoriale come fenomeno culturale

Degustazione e analisi sensoriale come fenomeno culturale

I quattro sapori base, l'olfatto e le sensazioni tattili sono distinzioni e categorie utili, ma la scoperta di un nuovo gusto come l'umami, l'introduzione di nuovi descrittori del nostro universo sensoriale come la texture o il kokumi, ci indica che non vi è nulla di definitivo in questo campo...
Leggi tutta la news...

150 articoli (3 Pagine, 50 per pagina)


Pagine: [ 1 | 2 | 3 ]