NOTIZIE CATEGORIA GASTROSOFIA


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Gastrosofia bruschetta o fettunta simbolo italiano

Gastrosofia bruschetta o fettunta simbolo italiano

“Ne bastano poche gocce”. Ecco la raccomandazione che fa mio nonno quando deve condire un piatto con l’olio evo (extra vergine d'oliva). Nella cultura contadina a questo prodotto si attribuisce grande importanza alimentare, terapeutica e magica. Può essere degno partner di moltissime ricette: dai soffritti alle zuppe, dagli umidi ai dolci, diventando indispensabile nei fagioli bolliti o nel pinzimonio...
Leggi tutta la news...

A b c della besciamella

A b c della besciamella

Burro, farina e latte, amalgamati come un estroso mosaico, danno vita a una delle salse più eccitanti dell’intero articolato “sistema solare” culinario. Già – un candido piedistallo eretto con capillare abilità – utile per farcire, gratinare e deliziare una miriade di leccornie! La salsa besciamella – annoverata persino dall’Artusi e rinomata ai più come “besciamella”
Leggi tutta la news...

Gastrosofia mangiare seduti e normale?

Gastrosofia mangiare seduti e normale?

Tutte le abitudini che accompagnano il gesto alimentare hanno una storia e cambiano nel tempo. Per esempio, il fatto di mangiare seduti a tavola non è affatto “normale”: né l’una né l’altra cosa (mangiare seduti; mangiare a tavola) sono pratiche universali. Ogni comunità ha le sue regole, e al suo interno particolari “maniere” distinguono i gruppi sociali...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia la ricetta perfetta non esiste

Gastrosofia la ricetta perfetta non esiste

All'Università di Warwick, in Inghilterra, un gruppo di studiosi ha deciso di determinare scientificamente le regole per confezionare il «sandwich perfetto». Dimensione delle fette di pane, spessore del bacon (forse noi avremmo preferito il prosciutto), numero esatto dei secondi di permanenza in forno, temperatura...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia uovo universo del buono

Gastrosofia uovo universo del buono

Bernardo di Chiaravalle, nel XII secolo, polemizzava con i monaci di Cluny che, secondo lui, erano troppo attenti ai piaceri della gola; e come esempio portava i modi infiniti messi a punto nelle cucine di quella abbazia per cucinare le uova, «con quanta cura vengono rivoltate e strapazzate, liquefatte, rassodate...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia pesce azzurro una grande risorsa

Gastrosofia pesce azzurro una grande risorsa

Questa è una categoria di pesce già conosciuta e pescata sin dall’antichità dalle popolazioni riviaresche del mare Mediterraneo. Anche se non esiste una vera e propria classificazione di carattere scientifico, il pesce azzurro ha piccole dimensioni e deve il proprio appellativo alla caratteristica colorazione...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia pesce crudo uno sfizio multiculturale

Gastrosofia pesce crudo uno sfizio multiculturale

La gastronomia giapponese è tanto varia quanto poca nota in Occidente, dove si tende ad associarla esclusivamente al sushi senza sapere che il punto di forza della cucina nipponica sono gli ingredienti stagionali cucinati con grandissima attenzione affinché questi mantengano un gusto più naturale possibile.
..
Leggi tutta la news...

Gastrosofia zucca e brustolini

Gastrosofia zucca e brustolini

Grande o piccola, oblunga o rotonda, liscia o rugosa, costoluta o bitorzoluta, verde, aranciata, gialla o striata, la zucca originaria dell’india e denominata dai botanici Lagenaria vulgaris, accompagna la nostra storia alimentare fin dall’antichità. Affetta da manie di grandezza si coltiva ai margini degli orti per limitare la sua invadenza...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia e ritmica gastronomica

Gastrosofia e ritmica gastronomica

Seguendo lo schema esecutivo di una sinfonia musicale anche la cucina si presenta come un grande palcoscenico dove gli chefs eseguono capolavori che stimolano la vista, il gusto, l'olfatto, e perchè no, l'udito. La produzione segue delle metriche proprie e la cadenza giornaliera nella routine culinaria...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia cibi strani nel mondo

Gastrosofia cibi strani nel mondo

Il mondo dell’enogastronomia è un intreccio di usi e costumi, un connubio che l’essere umano ha con l’esigenza di scoprire nuovi sapori, unica chiave d’accesso, forse, alle difficili porte delle incertezze culturali. La cucina da sempre ha avuto questo potere. Attraverso le sue seduzioni si sono innamorate persone e incontrati popoli...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia mangiare abbondante o scarso

Gastrosofia mangiare abbondante o scarso

L'antidoto più efficace alla paura della fame è il sogno. Il sogno della tranquillità e del benessere alimentare; o piuttosto dell'abbondanza, dell'abbuffata. Il sogno di un paese di Cuccagna dove il cibo sia inesauribile e a portata di mano; dove gigantesche pentole di gnocchi siano rovesciate su montagne di formaggio grattugiato...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia rapporto tra letteratura e gastronomia

Gastrosofia rapporto tra letteratura e gastronomia

Letteratura e gastronomia si sono separate molto in fretta. Mi rendo conto che le due scienze sono considerate diversamente l’una dall’altra, una colta e l’altra meno. Eppure il termine latino sapientia deriva dal verbo sapio, che significa sapere, ma anche sapore. Gastronomia e letteratura appaiono...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia borsa della spesa e territorio

Gastrosofia borsa della spesa e territorio

Crediamo che nella maggioranza di noi ci siano due fattori che potremmo chiamare “il buono e il bello”. Forse quando scegliamo i prodotti del nostro territorio ci sentiamo in dovere di prenderci cura della terra e della nostra salute. I prati, i boschi, le foreste, gli orti lavorati costituiscono la “grande madre” indispensabile sia a chi sta in città che in campagna...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia l’estetica nel convivio

Gastrosofia l’estetica nel convivio

Il piatto è il simbolo di quell’ordine che dà al singolo ciò che spetta a lui come membro di un tutto articolato, indica che una determinata porzione di cibo è stata assegnata a una determinata persona...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia scelte alimentari e mente

Gastrosofia scelte alimentari e mente

Cominciamo parlando della comunicazione subliminale, basata su messaggi inviati all'inconscio al fine di pilotare le scelte, che è legata a missive visive, olfattive o sonore, e le grandi aziende la stanno utilizzando in vario modo. Mc Donald’s, per incentivare la socializzazione nei suoi locali li ha arredati con i colori giallo e arancione, che favoriscono l’aggregazione...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia il cibo come carta d'identità

Gastrosofia il cibo come carta d'identità

L’uomo soddisfa l’universale biologico della nutrizione in modo non dissimile dagli altri mammiferi. Nella ricerca come nella selezione, nella preparazione come nel consumo dei cibi, egli attiva...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia la democrazia del panino

Gastrosofia la democrazia del panino

Ebbene, il panino farcito (o più aristocraticamente“sandwich”) è “la pietanza” cui tanti ricorrono come rimedio prodigioso quando lo stomaco inizia a reclamare. Quindi – detto, fatto! Una morbida pagnottella “bella e pienotta” è l’ideale per fare lo sgambetto a quel fastidioso languorino che prende le mosse impunemente, o per uno spuntino pianificato...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia caffè meglio espresso o moka?

Gastrosofia caffè meglio espresso o moka?

Portare alle labbra una tazzina di caffè fumante è un gesto comune per molti, potremmo definirlo un vero e proprio “lusso democratico”. Secondo alcune ricerche la scoperta dell’impiego dei frutti freschi della pianta del caffè viene datata attorno al IX sec. in Etiopia...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia primo piatto VS secondo piatto

Gastrosofia primo piatto VS secondo piatto

Tribunale del gusto. Davanti alla corte della tavola si presentano i protagonisti della controversia: madame pasta e messer carne. Argomento del dibattere: la supremazia dell’una o dell’altro sullo stile di vita moderno. Il presidente della giuria comincia la lettura degli atti. Le abitudini a tavola stanno cambiando...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia storia del condire l'insalata

Gastrosofia storia del condire l'insalata

Cominciare il pasto con un’insalata, in molte tradizioni d’oltralpe è quasi un’ovvietà: da noi lo si è fatto per secoli e oggi sta tornando di moda. Spesso e volentieri, poi, l’insalata sostituisce il primo, a volte il secondo, o addirittura giunge a occupare il pasto intero...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia il cibo come simbolo di un popolo

Gastrosofia il cibo come simbolo di un popolo

Certi cibi hanno un valore identitario talmente forte da diventare simbolo di un popolo, di una comunità, di un luogo. «Sì alla polenta, No al cous cous» si leggeva sul cartello innalzato qualche anno fa, in una città del Veneto, da un manifestante di un gruppo politico di tendenze xenofobe...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia dal pasto in famiglia all'apericena

Gastrosofia dal pasto in famiglia all'apericena

Il contesto come premessa lo conosciamo, ed è comune ad altre tendenze del mondo food e più in generale ai cambiamenti della società dei consumi: riduzione del tempo a disposizione per cucinare VS aumento del tempo trascorso al posto di lavoro, individualizzazione...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia tendenze gastronomiche: tanto-mignon-sempre

Gastrosofia tendenze gastronomiche: tanto-mignon-sempre

Oggi siamo tutti alla ricerca di esperienze emozionali e molte derivano dal cibo. Si mette in discussione le rigidità delle convenzioni spazio-tempo, si amplia e si stimolano le dimensioni della relazione sociali. In passato l'Italia era un paese dove la prima colazione, il pranzo e la cena, erano un rito...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia mangiare alla tavola rotonda

Gastrosofia mangiare alla tavola rotonda

Nella cultura cinese solitamente la tavola è di forma rotonda, e sulla tavola gira una ruota di diametro inferiore, su cui vengono appoggiati tanti piattini di portata. I commensali, facendo girare la ruota, fermano davanti a sé i piattini e se ne servono, realizzando sul proprio piatto personale...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia quando il gusto diventa memoria nasce la tradizione

Gastrosofia quando il gusto diventa memoria nasce la tradizione

Una fetta di pane abbrustolito. Un piccolo pomodoro fresco. Tagliato in due, il pomodoro si sfrega sul pane e gli dà un colorino rosso pallido. Volendo, si può aggiungere una sfregatina di aglio. Volendo, una spruzzata d’olio. Ma i due elementi base restano il pane e il pomodoro. Due prodotti semplici, addirittura banali...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia chi ha inventato la cucina?

Gastrosofia chi ha inventato la cucina?

Le prime ricette di cucina che noi conosciamo vengono dalla Mesopotamia e datano al II millennio a.C. Non concludiamo che i mesopotamici hanno inventato la cucina. Molto semplicemente essi hanno avuto dei motivi per mettere le ricette per iscritto e sono stati i primi, con gli egiziani, a poterlo fare. Senza scrittura niente ricette...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia approccio anche mentale al cibo

Gastrosofia approccio anche mentale al cibo

L'approccio mentale al cibo è uno stile alimentare basato sul riconoscere l'importanza delle varie fasi che ogni alimento subisce: creazione, semina, maturazione, raccolto e consumo. La composizione di una pietanza da parte dell'uomo è passione...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia il cuoco creatore professionale di piacere

Gastrosofia il cuoco creatore professionale di piacere

Quasi sicuramente Epicuro non era quell'ingordo bulimico cui i contemporanei rimproveravano una smodata passione per il cibo e il vino, dicendo che la sua ingordigia lo costringeva a vomitare più di una volta al giorno. Unicamente predicava l'appagamento della fame, pare, come condizione...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia zuppe e minestre alimenti di gruppo

Gastrosofia zuppe e minestre alimenti di gruppo

Una zuppa, una minestra, una crema, una 'vellutata' non hanno forma: la forma che assumono è quella del piatto o della scodella. E non si possono dividere in parti, ma solamente condividere, distribuire fra i commensali: qualcuno magari potrà averne di più, ma non 'la parte migliore', che non esiste. La vivanda in questo caso è uguale per tutti...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia cibi afrodisiaci in epoca antica

Gastrosofia cibi afrodisiaci in epoca antica

Il commercio di prodotti afrodisiaci e talismani nel mondo ellenico era florido, e i rimedi più popolari venivano forniti principalmente dalle prostitute sacre e dalle sacerdotesse. Nei loro scritti erotici i Greci consigliavano il consumo di cipolle, carote, tartufi, uova, miele, lumache...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia golosità e filosofia

Gastrosofia golosità e filosofia

Benché Dante li sprofondi nel terzo cerchio dell'Inferno, prostrati nel fango e sferzati da una pioggia fetida mista d'acqua, grandine e neve, i golosi non paiono, agli occhi della sensibilità moderna, imputabili di una così grave mancanza. La golosità, da peccato capitale meritevole di eterna pena è divenuta...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia e modelli alimentari: una scelta etica o di moda?

Gastrosofia e modelli alimentari: una scelta etica o di moda?

a questione dell’alimentazione è diventata argomento di estrema attualità e oggetto di un vero e proprio bombardamento mediatico. L’atto del mangiare è il connubio perfetto tra corpo e mente: da un lato il cibo visto come l’atto fisico del mordere, del masticare, dell’inghiottire...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia pane cibo simbolo dell'uomo

Gastrosofia pane cibo simbolo dell'uomo

Esistono vari cibi e soprattutto varie cose socialmente interpretate e accettate come cibi. Ma esiste anche un cibo universale, o, detto filosoficamente, un universale che abbia forma, struttura ed essenza di cibo? Esiste il cibo per eccellenza e per antonomasia?...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia cibo come strumento identificativo del gruppo

Gastrosofia cibo come strumento identificativo del gruppo

Viviamo in un’epoca in cui l’abbondanza e la varietà di cibo non ha precedenti nel corso della storia. Grazie al fenomeno della globalizzazione e all’innovazione nel settore dell’industria, tanti nuovi alimenti sono entrati a far parte delle tavole e della cultura di gente di Paesi diversi, indipendentemente dall’origine o dalla stagionalità del prodotto...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia cibo e piacere

Gastrosofia cibo e piacere

Nel IX libro della Repubblica, successivo a quello in cui venivano poste le basi alimentari della città-stato, il II, Platone affronta lo spinoso argomento dei piaceri del corpo e in particolare del piacere fisico del mangiare e del bere...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia sofisticazioni e adulterazioni del cibo

Gastrosofia sofisticazioni e adulterazioni del cibo

Gli odori (o essenze) e i sapori naturali sarebbero le prove di una presenza materiale, tracce di un'esistenza che può essere seguita fino alla fonte. Profumi e aromi artificiali evocano invece cose che non ci sono, presenze che non sono essenze ma assenze. Possiamo chiamare le carote che sanno di cioccolato cibo sofisticato? Sì, nei plurimi significati del termine, che deriva dalla scuola filosofica dei sofisti, nei quali Socrate vedeva i propri avversari.
Leggi tutta la news...

Gastrosofia stranezze gastronomiche

Gastrosofia stranezze gastronomiche

Cioccolato alla carne, vino blu, tazze da tè che superano il valore dell’oro sono solo alcune delle incredibili notizie che ci arrivano dal mondo del cibo. Partiamo dal cioccolato alla carne. Qualcuno ha pensato che assumere le proteine doveva esser molto più gustoso con il cioccolato...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia imperativo alimentarsi sano e sostenibile

Gastrosofia imperativo alimentarsi sano e sostenibile

Negli ultimi tempi, una sempre maggiore sensibilizzazione delle persone ai problemi dell’inquinamento e una maggiore consapevolezza dell’importanza della qualità degli alimenti, ha portato allo sviluppo e all’espansione di metodi alternativi di coltivazione...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia ed erotica del gusto

Gastrosofia ed erotica del gusto

Di un piatto squisito, preparato a dovere diciamo spesso – con analogia erotica – che è cotto ‘al bacio’. Che il cibo e l’eros siano due fonti di piacere indissolubilmente connesse da analogie che vanno ben oltre il significato metaforico, che i loro confini siano così labili da confondersi alle volte completamente non è certo una novità.
Leggi tutta la news...

Gastrosofia e agricoltura biodinamica

Gastrosofia e agricoltura biodinamica

E’ così, pochi conoscono il significato di questo termine – “biodinamico”. Personalmente appurato tramite un mini sondaggio “casalingo” (condominio – compagnia di amici – conoscenti e pochi altri incontrati casualmente) meno di una persona su tre sa cosa si intende per agricoltura biodinamica...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia: le calorie indicate nei menu servono?

Gastrosofia: le calorie indicate nei menu servono?

Le indicazioni delle calorie nei menu aiutano chi mangia fuori casa ad assumere una quantità adeguata di cibo? Dipende dalle condizioni esterne e dal tipo di dicitura riportata. La questione è dibattuta e gli studi condotti finora non hanno fornito risposte univoche: in certi casi il risultato è stato positivo, in altri meno...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia cibo ed eros: dalla necessità al piacere

Gastrosofia cibo ed eros: dalla necessità al piacere

Non è certo una rivelazione affermare la stretta sintonia tra mangiare e procreare, tra gusto e sessualità, le esperienze che meglio definiscono il piacere di vivere e che, come per gli altri animali, riescono essenziali per la sopravvivenza degli individui e per la conservazione delle specie...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia obesità e analfabetismo alimentare

Gastrosofia obesità e analfabetismo alimentare

Il cibo ci fa del male perché ne ingeriamo troppo e troppo spesso; e poi perché gran parte del cibo che ingeriamo è cattivo, non genuino, adulterato, sofisticato. Il cattivo cibo ci tratta male e ci fa del male. Le reazioni sociali di fronte alle persone obese sono spesso negative...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia: prospettive identitarie di panino e hamburger

Gastrosofia: prospettive identitarie di panino e hamburger

Il cibo è un fondamentale strumento di identità culturale. La ricetta migliore è sempre quella della mamma, perché lì (nella mamma, e in tutto ciò che essa rappresenta) si trovano, o si vogliono trovare, le radici dell'identità personale. Ma allora, quando al cibo della mamma si oppone l'hamburger di una multinazionale, ci troviamo di fronte a un conflitto tra affermazione e annullamento dell'identità...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia prima colazione sana e nutriente

Gastrosofia prima colazione sana e nutriente

Ognuno ha le sue preferenze: in casa o al bar, in piedi o seduti, veloce o lenta, dolce o salata. Quella che preferisco è sicuramente la colazione slow consumata a casa, legata al ricordo della voce di mia nonna che, mentre l’aroma del caffè d’orzo arrivava in camera dalla cucina, ripeteva “sbrigatevi che il caffelatte si fredda…
Leggi tutta la news...

Gastrosofia finalità del gastrosofo di Alex Revelli Sorini

Gastrosofia finalità del gastrosofo di Alex Revelli Sorini

La Gastrosofìa è un campo di studi che si pone domande e riflette sul modo d'alimentarsi dell'uomo, indagando sul senso del nutrire sia mente che corpo. E' una scienza che investiga nell'applicazione concreta delle conoscenze che concorrono a costituire un sapere teorico...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia liberi pensieri sul biologico

Gastrosofia liberi pensieri sul biologico

Il biologico sicuramente porta dei benefici al consumatore e all’ambiente ma la differenza rispetto ai prodotti convenzionali non è poi così netta. Per prima cosa va sfatato il mito del completo disuso di pesticidi, anche se ne vengono utilizzati soltanto alcuni tipi, di origine naturale e non di sintesi...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia chi sono i nuovi profeti della cucina?

Gastrosofia chi sono i nuovi profeti della cucina?

Qual'è il cibo più o meno buono, più o meno accettabile? In sintesi è una domanda e un punto sempre interrogativo su cosa ci sia dietro gli alimenti. A livello antropologico occorre riflettere sul fatto che le società più semplici hanno sempre sviluppato con il cibo dei rapporti di tipo elementare e immediato rispondenti a necessità fisiologiche...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia la cucina è un'arte?

Gastrosofia la cucina è un'arte?

In linea di diritto, possiamo considerare i piatti, i pasti, i menù - elaborati e preparati per assolvere alle loro principali funzioni: nutrire, dare piacere, appagare - produzioni artistiche che danno luogo a esperienze estetiche? Qualche tempo fa un cuoco mi riferì questo pensiero: «La cucina non è arte...
Leggi tutta la news...

Gastrosofia la cucina come macchina del tempo

Gastrosofia la cucina come macchina del tempo

La macchina del tempo in gastronomia non è un astruso marchingegno pregno di diavolerie e soluzioni tecnologiche come, talvolta, l’iconografia cinematografica ci ha rappresentato. In realtà, la tecnologia lascia il posto a curiosità, ostinazione e criterio – quali strumenti intelligenti...
Leggi tutta la news...

221 articoli (5 Pagine, 50 per pagina)


Pagine: [ 1 | 2 | 3 | 4 | 5 ]