NOTIZIE gastrosofia


Categoria: gastrosofia

Gastrosofia progetto Pantone come fotografare il cibo


L'artista David Schwen nel progetto Pantone Pairings, trasforma gli alimenti solitamente accostati nei piatti (prosciutto e formaggio, carote e piselli, latte e biscotti) nei quadratini colorati dei cataloghi di classificazione cromatica Pantone, ispirandosi alla più nota azienda internazionale di riferimento per la catalogazione dei colori.

Traendo ispirazione dai colori degli alimenti sono nate combinazioni ghiotte, eleganti e divertenti, una vera e propria gioia per gli occhi di chi osserva. Il progetto è diventato famoso soprattutto negli Usa grazie a Lucia Litman di san Francisco che lavora come fotografa e stylist. In poco tempo il suo Instagram è diventato una mecca per foodies e manici del colore, nel suo profilo si diverte a fotografare frutta, verdura e altri alimenti e accostarli al loro codice pantone. L’intento della fotografia statunitense è quello di esaltare gli splendidi colori della natura e sottolineare il gioco di rimandi con la famosissima classificazione di colori. 

Molti dei suoi accostamenti riguardano ortaggi, uova e piante e ogni tanto spunta un dolce o una ciambella dai colori pastello.

Forse, possiamo definire il progetto Pantone un altro vero stile fotografico che può essere di impatto visivo anche diverte ma può celare anche richiami al passato, una storia raccontata con immagini di alimento, una sorta di Storytelling. 

Concludiamo dicendo che Pantone Pairings è uno snack-project minimalista: uova e pancetta, nachos e salsa piccante, wasabi e salsa di soia, fragole e cioccolato che si trasformano in perfetti esperimenti cromatici, stuzzicanti e tanto immediati da risultare geniali, la cucina è una vera arte visiva!





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria