NOTIZIE gastrosofia


Categoria: gastrosofia

Gastrosofia cibi industriali e identità artefatte


Oggi anche nelle aree di lunga storia gastronomica, le forme tradizionali di ristorazione tendono a evolversi. Dagli anni '70 sono entrati prepotentemente, nell'alimentazione familiare così come in quella pubblica, i prodotti pronti a cuocere preparati dall'industria.

La globalizzazione del settore agroalimentare e la grande distribuzione spingono ad una sorta di rimescolamento culinario generalizzato.

L'agro business non stigmatizza le particolarità culinarie locali ma le scompone e le integra, producendo una sorta di “prodotti succedanei” adatti al consumo di massa. Così, mentre appiattisce le differenze e le particolarità locali, l'industria spedisce nei cinque continenti specialità regionali ed esotiche, adattate o standardizzate.

I formaggi tradizionali, divenuti rarissimi e cari, sono sostituiti da succedanei pastorizzati, i vini di qualità, simbolo ed emblema di territorio, vengono rimpiazzati con bevande che ne ricopiano il suono nel nome.

Leggi news italian sounding





Stampa Stampa | Categoria Altre news di questa categoria