NOTIZIE CATEGORIA COMUNICAZIONE MARKETING


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
A tutta birra

A tutta birra

Chi è il consumatore moderno e quale significato assume la birra nella nostra società? Il consumatore è attento e orientato verso la qualità, legge le etichette e sceglie la birra che meglio si adatta alle sue esigenze. Basti pensare che dal 1997 ad oggi il fattore del “gusto” nella decisione di bere una birra è salito dal 34,8% al 54,5%. mentre diminuisce il numero di persone che la bevono per abitudine (dal 17,4% al 5,1%), dimostrando così che bere birra è ormai sempre più una scelta consapevole.
Leggi tutta la news...

Estremismo in cucina: cosa si nasconde dietro le mode alimentari

Estremismo in cucina: cosa si nasconde dietro le mode alimentari

Olio di palma, carne rossa, i “quattro veleni bianchi”… Ogni giorno la lista dei “cibi tabù” si allunga, avviluppandoci come le spire di un serpente e lasciando alle sue spalle una scia di malessere e malattia. L’idea che alcuni alimenti siano “il Male” sta diventando una delle tematiche più diffuse della cultura contemporanea...
Leggi tutta la news...

Pop-up Restaurant come moderno convivio

Pop-up Restaurant come moderno convivio

I Pop-up Restaurant (conosciuti anche come Supper Club, Underground Restaurant o Hidden Kitchen), sono ristoranti estemporanei, aperti in case private, ex-fabbriche o luoghi “nascosti”, cui si può accedere, con un gusto quasi massone per la discrezione, grazie a mailing list segrete o gruppi chiusi sui social network e in cui gli ospiti non pagano un conto vero e proprio ma si limitano ad una donazione (spesso “suggerita”).
Leggi tutta la news...

Linguistica e figure professionali del mondo enogastronomico

Linguistica e figure professionali del mondo enogastronomico

La morfologia, la fonetica e la terminologia tecnica, identificano la metamorfosi della lingua che si adegua alla tendenza della gastronomia moderna, i francesismi che rappresentano l'elevazione della cucina in senso artistico sono integrati da anglicismi che determinano la sua predominanza commerciale, eterna diatriba storico linguistica, tra idioma aristocratico e popolare...
Leggi tutta la news...

shelf life ed etichetta alimentare

shelf life ed etichetta alimentare

Ardua vita per i prodotti alimentari, le restrizioni normative e la tutela igienico-sanitaria hanno forgiato questa nuova espressione che identifica la reale vita utile dell'alimento nella fase di vendita e precedente il consumo, tutto a discrezione del produttore o venditore. Dal dicembre 2016 si completa il ciclo di adeguamento da parte dei produttori della nuova...
Leggi tutta la news...

Professione food blogger

Professione food blogger

La nuova evoluzione in chiave sistemica dell'offerta enogastronomica impone una organizzazione innovativa e tecnologica, alti livelli di formazione professionale e nuove competenze specifiche che vengono richieste al moderno tecnologo della ristorazione...
Leggi tutta la news...

Il cibo è condiviso…si ma su facebook

Il cibo è condiviso…si ma su facebook

Le piattaforme social stanno diventando sempre più specifiche e verticalizzate poiché il bisogno di condividere i propri interessi con persone simili è una vera e propria esigenza. È l’aspetto visivo e multimediale a fare da padrone, sono infatti i video e le foto ad essere diventati i protagonisti di questo tipo di comunicazione.
Leggi tutta la news...

Quanto è social il food?

Quanto è social il food?

L’utilizzo dilagante del mobile sta trasformando le nostre abitudini comportamentali a tavola. Partiamo da due considerazioni fondamentali. La prima è che, rapidamente e in modo direttamente proporzionale al diffondersi delle device mobili, si è diffusa la connettività internet...
Leggi tutta la news...

DOP – IGP – STG  marchi a tutela del prezzo o della qualità?

DOP – IGP – STG marchi a tutela del prezzo o della qualità?

Molti consumatori oggi acquistano i generi alimentari iniziando la scelta dal costo, per poi passare a valutarne eventualmente la qualità; pertanto essere concorrenziali sul prezzo riuscendo a garantire comunque un livello qualitativo medio-alto è una sfida assai complicata per i produttori che si interfacciano con questo tipo di realtà commerciale...
Leggi tutta la news...

Comunicare il territorio sul web una scelta vincente

Comunicare il territorio sul web una scelta vincente

La rete è il luogo delle voci, delle conversazioni e dei racconti. Così come del marketing e della promozione. Nel web queste due dimensioni riescono ad intrecciarsi in modi unici e irreplicabili, dando vita a social network, forum, blog. La produzione e condivisione di contenuti dal basso è stata la chiave...
Leggi tutta la news...

L'alimentazione social è contagiosa

L'alimentazione social è contagiosa

I tempi stanno cambiando e di conseguenza cambia anche il nostro modo di vedere, osservare e degustare il cibo. Il web e sopratutto i social network principali ( esempio: Facebook ed Instagram) influenzano non solo la vita quotidiana dei giovani adolescenti, ma giocano un ruolo fondamentale anche nelle scelte in campo alimentare...
Leggi tutta la news...

Storia della Nutella quando il nome è anche prodotto

Storia della Nutella quando il nome è anche prodotto

Quando Michele Ferrero lo ha scelto, era ovviamente speranzaso, ma certo non si rendeva conto che il 20 aprile 1964 sarebbe uscito dalle linee della sua azienda il primo dei barattoli di un prodotto destinato a diventare uno dei più clamorosi successi industriali di sempre, e non solo nel settore alimentare...
Leggi tutta la news...

Cibo e social network

Cibo e social network

Mangiare è da sempre un’azione condivisa tra persone: dall’antico Egitto fino ai giorni nostri, il consumo di cibo è sempre stato un momento d’incontro, di scambio e di dialogo. La natura conviviale di queste azioni è probabilmente il fattore principale che rende l’incontro fra cibo e social media una situazione ideale...
Leggi tutta la news...

Social eating e sharing economy - istruzioni per l'uso

Social eating e sharing economy - istruzioni per l'uso

Il food sharing ha acquisito, negli anni della crisi dei mercati, un’identità combattiva in quanto fenomeno economico alternativo: inserendosi perfettamente nel sistema della sharing economy, funziona in tutto e per tutto come uno scambio peer-to-peer tra privati. Attraverso una gestione 2.0, by passa il sistema istituzionale delle licenze per la ristorazione...
Leggi tutta la news...

Differenze tra social eating e home restaurant

Differenze tra social eating e home restaurant

La passione per il cibo, il piacere di cucinare e organizzare serate da condividere con amici o estranei ha portato, oltre al social eating, alla nascita di un altro fenomeno: l’home restaurant. Qual è sostanzialmente la differenza tra i due? In realtà non esiste una specifica normativa di settore che definisca i due fenomeni...
Leggi tutta la news...

Menu chiave del successo

Menu chiave del successo

Tutti conoscono ormai l'importanza della "carte" o lista delle preparazioni in fase di scelta e degustazione con la sua essenza libertaria nella selezione emozionale, sensoriale e personale. La scelta di organizzare il lavoro nelle cucine di mezzo mondo in chiave stilistica ed estetica nel ottocento, si è trasformata...
Leggi tutta la news...

Marketing mix della ristorazione

Marketing mix della ristorazione

Un esponente della Pop Art Culinaria moderna, ripete in modo ossessivo di pensare e pesare quando si vuole cucinare in modo altamente professionale. La richiesta della raggiunta perfezione delle preparazioni gastronomiche, necessita di una precisione ed un equilibrio di dosi come se fosse un farmacista...
Leggi tutta la news...

Food marketing: dalla famiglia all'individuo

Food marketing: dalla famiglia all'individuo

Esistono ancora, e non sono pochi, aziende e operatori che pensano che il target di riferimento nel settore food sia la famiglia, da qui deriverebbe un comportamento di acquisto e di consumo unico e indifferenziato. Carrelli pieni, tavole imbandite per quattro portate all'italiana, commensali che comprano e mangiano sempre le stesse cose...
Leggi tutta la news...

Food marketing vendere esperienze

Food marketing vendere esperienze

Definiamo l'acquisto di esperienze come quell'atto di consumo dove la persona compra e vive qualcosa di più del singolo prodotto acquistato, della sua sostanza e del suo uso. Una festa come Pasqua o Natale è sempre un buon esempio che introduce il tema delle caratteristiche dell'esperienzialità...
Leggi tutta la news...

Comunicazione l'ultima impressione è quella che conta

Comunicazione l'ultima impressione è quella che conta

Il viaggio del cliente è composto da diversi touchpoint, ossia di punti e momenti di contatto nei quali il cliente si crea un’idea e un’opinione dell’esperienza e della relazione che sta vivendo con un’azienda o un brand. Come in ogni viaggio che si rispetti, c’è sempre un inizio e una fine...
Leggi tutta la news...

Food marketing: necessità di mangiare veloce

Food marketing: necessità di mangiare veloce

Perché si fa la spesa veloce? Perché si cerca una soluzione in un prodotto? Perché si mangia di corsa e in strada? La necessità del fast food, intesa come esigenza di consumo, deriva dalla perdita del target di riferimento "famiglia" come decisore di acquisto e di consumo....
Leggi tutta la news...

Food marketing: dal cibo al food

Food marketing: dal cibo al food

Se parliamo di cibo, torniamo indietro di 50 anni o alle caverne, se invece parliamo di food siamo nel mercato delle esperienze, quello dei neologismi come foodies o food experience. Nel significato di una parola c'è tutto il nuovo mondo...
Leggi tutta la news...

Food marketing evoluzione del consumismo alimentare

Food marketing evoluzione del consumismo alimentare

Se analizziamo il ciclo di vita del consumismo alla stregua di uno dei suoi tanti prodotti, scopriamo che la sua evoluzione è compresa in circa 50 anni tra la vendita di prodotti e la creazione di esperienze, tra la materia prima e le funzioni d'uso vs le emozioni, tra la quantità di prodotti venduti contro la qualità del tempo trascorso.
Leggi tutta la news...

Social eating - trend del momento o evoluzione?

Social eating - trend del momento o evoluzione?

In tema di Social Eating, il principio di riferimento nel marketing è la Legge di Metacalfe che cita:”l’utilità e il valore di una rete sono pari ad n2– n dove n è il numero degli utenti” e che diventa “il valore di una rete cresce esponenzialmente all’aumentare del numero dei suoi utenti”...
Leggi tutta la news...

Gnammo: indovina chi viene a cena?

Gnammo: indovina chi viene a cena?

Gnammo, network del gusto, offre a tutti la possibilità di organizzare pranzi, cene ed eventi a casa propria o in una qualsiasi location. Di questa prima piattaforma tutta italiana dedicata al #SocialEating, abbiamo parlato con Walter Dabbicco, Co-fondatore e Responsabile Marketing di Gnammo...
Leggi tutta la news...

Social eating - nuove forme di condivisione del cibo

Social eating - nuove forme di condivisione del cibo

Metti una sera a cena con il padrone di casa che cucina le sue migliori pietanze e invita un gruppo di persone sconosciute, o meglio conosciute attraverso i Social Network, che non vede l’ora di accomodarsi per gustare le sue ricette; il gioco è fatto. È da questa idea che nasce il #SocialEating, in passato conosciuto come couch surfing...
Leggi tutta la news...

Musica di gruppo in cucina

Musica di gruppo in cucina

La cucina e la musica vivono in simbiosi tra loro, entrambi sono guidate da una ritmica continua che ne permette la realizzazione, senza questa consuetudine di suoni, gesti e movimenti nulla potrebbe realizzarsi al meglio, e lo sa bene chi ogni giorno si nasconde in cucina ed a testa bassa...
Leggi tutta la news...

Italian sounding e agropirateria

Italian sounding e agropirateria

Il fenomeno dell’Italian sounding si basa sulla capacità di proporre al consumatore prodotti che, per qualità, gusto e luogo di produzione, siano associati a un elemento “tipicamente” italiano. Può trattarsi di un nome simile a quello del prodotto “originario” (ad esempio il Parmesan), del nome della marca...
Leggi tutta la news...

Il triangolo culinario di Lévi-Strauss

Il triangolo culinario di Lévi-Strauss

Il testo sul triangolo culinario compare per la prima volta nel capitolo V di Anthropologie structurale (1958) dove l’etnologo francese pone in luce l’applicazione del metodo strutturalista alla cultura culinaria. Ad integrazione di tale studio, alcuni anni dopo, Lévi-Strauss pubblica “Breve trattato di etnologia culinaria”...
Leggi tutta la news...

Storytelling per comunicare

Storytelling per comunicare

L'uomo è un animale narrante, la narrazione gli piace. In ogni epoca e in ogni tempo si sono raccontate storie: saghe, mitologie, leggende. Prima queste storie erano orali. Nelle culture antiche la narrazione includeva sia il narratore che chi lo ascoltava. Lui creava l'esperienza di ascolto; gli altri recepivano i messaggi...
Leggi tutta la news...

Le etichette alimentari

Le etichette alimentari

Facendo la spesa molti si limitano spesso a scegliere in base al prezzo, al design o al nome accattivante del prodotto. Però, così facendo non è sicuro che finiscano nel carrello i migliori alimenti per la salute. Sono le etichette alimentari lo strumento indispensabile che come gastronomi o dietisti...
Leggi tutta la news...

Lusso e consumi alimentari

Lusso e consumi alimentari

Il consumo ostentativo è stato teorizzato, a partire da Liebenstein (1950) secondo tre effetti: l'effetto Veblen, l'effetto snob e l'effetto di appartenenza sociale anticipata (anche detto bandwagon)...
Leggi tutta la news...

Il vino costoso è più buono?

Il vino costoso è più buono?

I profani del mondo del vino si domandano spesso: Come faccio a scegliere tra vini dello stesso tipo e della stessa annata che hanno prezzi molto diversi? Il mio palato di semplice bevitore è in grado di apprezzare quelle decine di euro in più spese per un'etichetta anziché un'altra?. La spesa vale la bottiglia?
Leggi tutta la news...

Biologico etichetta vincente

Biologico etichetta vincente

Dopo una crescita un po' in sordina per tutti gli anni Novanta del secolo scorso, più veloce in Europa che negli Stati Uniti, nel nuovo millennio l'agricoltura biologica è balzata al centro dell'attenzione mediatica, pur rappresentando una parte estremamente piccola della produzione agricola, sia nei paesi avanzati sia in quelli in via di sviluppo...
Leggi tutta la news...

Bugie e comunicazione gastronomica

Bugie e comunicazione gastronomica

Un aspetto importante della comunicazione gastronomica è legato ai pericoli della cattiva informazione. Ciò che mangiamo ogni giorno è al centro di messaggi contraddittori che ci lasciano confusi e talvolta persino spaventati. Cercheremo di andare oltre i luoghi comuni per rispondere all'interrogativo: «Mi stanno raccontando la verità?»...
Leggi tutta la news...

Pillole di marketing della ristorazione

Pillole di marketing della ristorazione

Questo semplice ABC del marketing della ristorazione inizia proprio con questo termine. L'accoglienza rappresenta quel filo sottile che unisce tutte le azioni di opera nel mondo dell'ospitalità. Molto dell'accoglienza è già stato detto è importante qui sottolineare "i famosi tre minuti"...
Leggi tutta la news...

Il ristorante oggi

Il ristorante oggi

Normalmente una delle prime domande che si rivolge è "Oggi un ristorante che cosa vende?" La risposta, solo in parte corretta, che quasi sempre viene data è: “il cibo”. Solo dopo qualche minuto, a seguito dell'insistere qualcuno aggiunge altre voci come il servizio e l'igiene. Bene, queste risposte sono certamente giuste, ma rappresentano solo una parte della risposta corretta...
Leggi tutta la news...

La carta del menu

La carta del menu

Negli anni, il menu è cresciuto, si è sviluppato e diversificato fino a subire ai nostri giorni una ulteriore e importantissima evoluzione. Ponendo a un operatore del settore della ristorazione, la domanda: Che cosa è un menu? Molto probabilmente ci si sentirà rispondere: "l'elenco dei piatti del ristorante"...
Leggi tutta la news...

Brand reputation in ristorazione

Brand reputation in ristorazione

Oggi la "fruizione" del prodotto "ristorante" non è soltanto vista come un mero consumo di cibi e bevande, seppur di qualità, ma, piuttosto, come occasione di crescita personale. Ogni esperienza in un locale è un "sogno" che inizia dal momento in cui ne siamo stimolati dal desiderio e prosegue fino al suo ricordo...
Leggi tutta la news...

Gastronomia e biodiversità

Gastronomia e biodiversità

Se qualcuno avesse occasione di ammirare le imponenti tele di Bartolomeo Bimbi che raffigurano la ricchezza degli orti botanici di Cosimo III de' Medici o alcune delle rare tavole iconografiche di Giorgio Gallesio, in uno dei soli centosettanta esemplari originali della sua opera monumentale, Pomona Italiana...
Leggi tutta la news...

Territorio: parola magica

Territorio: parola magica

Una parola magica, taumaturgica, aleggia sull'economia, sul marketing e sulla comunicazione dei prodotti agroalimentari, italiani ma non solo. Quella parola è: territorio. Nell'epoca della globalizzazione, in cui le forze dirompenti del business e della finanza mondiali travalicano i confini nazionali, si disinteressano dei vincoli statali e sembrano relegare in soffitta le ragioni della "vecchia"...
Leggi tutta la news...

La ghiotta intelligenza del ristoratore 2.0

La ghiotta intelligenza del ristoratore 2.0

Cosa si chiede oggi ad un ristoratore 2.0, ossia aggiornato?
Egli deve essere bravo a studiare il menu con piatti che sappiano incontrare i favori degli ospiti paganti, bravo a seguire le evoluzioni del gusto e delle stagioni, bravo a circondarsi di collaboratori in gamba, bravo a fare i conti, bravo a correggere i propri errori...
Leggi tutta la news...

Proverbi e cibo

Proverbi e cibo

I motti, le sentenze, gli aforismi nascono da riflessioni sul senso della vita, sul comportamento da tenere in questa o quella occasione, sulle soluzioni da dare ai problemi pratici della sopravvivenza e della convivenza: «un aiuto che l'uomo offre a un altro uomo», scrive Giuseppe Pontiggia, «una guida per evitare l'errore o porvi rimedio, il conforto che l'esperienza può dare a chi deve ancora affrontarla».
Leggi tutta la news...

Salvaguardare la biodiversità del riso

Salvaguardare la biodiversità del riso

In Italia si coltivano circa 150 varietà di riso, il consumatore ne conosce meno di una decina che sono poi quelle storiche: Arborio, Carnaroli, Vialone nano, Roma, Maratelli. Sulle confezioni di riso normalmente in commercio si trova indicata la categoria di appartenenza (fino, semifino) e l’indicazione della varietà, le marche commerciali, cioè quelle che fanno capo all’industria, non riportano mai la provenienza...
Leggi tutta la news...

Manifesto del food design AIGS

Manifesto del food design AIGS

Food Food Design è progettazione culturalmente consapevole di prodotti in cui l’alimento e lo strumento interagiscono strettamente l’uno con l’altro fondendo in un'unica interfaccia le caratteristiche necessarie per risolvere un esigenza legata al consumo di un prodotto alimentare...
Leggi tutta la news...

Gastronomia nascita del termine

Gastronomia nascita del termine

Per arrivare a capire cosa sia veramente la gastronomia oggi, inizieremo analizzando l’origine della parola e i suoi primi utilizzi letterari. Gastronomia è una parola greca composta da due termini: gastèr e da nomia. Il primo indica lo stomaco o il ventre, il secondo significa norma o regola. Il significato letterale potrebbe essere quindi quello di una serie prescrizioni a giovamento del ventre, ovvero dei piaceri che il riempirlo può darci...
Leggi tutta la news...

Ricettari e comunicare la cucina

Ricettari e comunicare la cucina

La parola ricetta deriva dal latino “recepita” e indicava prioritariamente l’ordinazione scritta indirizzata dal medico al paziente e al preparatore di farmaci. Verso la metà del Quattrocento il termine in volgare è attestato con il significato attuale nella novella “Ser Meoccio ghiottone” di Gentile Sermini...
Leggi tutta la news...

Storia della globalizzazione del cibo

Storia della globalizzazione del cibo

L’era moderna si è dimostrata propizia agli scambi di numerose materie prime alimentari. E’ l’Europa che, dominando la maggior parte dei circuiti commerciali, ha maggiormente beneficiato di questi apporti esterni. Essa ha adottato il pomodoro, il peperone, il mais con entusiasmo e la patata con un po’ più di reticenza.
Leggi tutta la news...

Sondaggio su italiani e dolci

Sondaggio su italiani e dolci

Il dolce è una piacevole dipendenza per gli italiani? Con quale frequenza vanno in pasticceria? Nel caffè zucchero o dolcificanti? Come conciliano dieta e golosità? A questi e ad altri quesiti risponde un sondaggio. “Spiati” in pasticceria gli italiani risultano golosi ma al tempo stesso attenti alla linea...
Leggi tutta la news...

Il Pranzo della domenica degli italiani

Il Pranzo della domenica degli italiani

Antipasto di salumi misti, pasta asciutta o ripiena, arrosto, patate e torta di mele. Sembra un menù di altri tempi, con pietanze da anni Cinquanta e Sessanta, il pranzo della nonna perché questi sono i piatti, schietti e sinceri, che mangiavano da piccoli, nelle buone occasioni. Appare, insomma, vera archelogia enogastronomica, ma non è così.
Leggi tutta la news...

50 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: