NOTIZIE CATEGORIA NUTRIZIONE E DIETETICA


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Storia Galeno e la giusta dieta

Storia Galeno e la giusta dieta

Dal trattato “Sulla proprietà dei cibi” di Galeno (ca.180 d.C.), autore greco di tesi che hanno dominato la medicina fino al XVI secolo, riportiamo liberamente tradotti e ordinati alcuni consigli sulla giusta alimentazione. Il frumento e il pane - Mi sembra piuttosto comprensibile che la maggior parte dei dottori debba iniziare la propria spiegazione parlando del...
Leggi tutta la news...

Storia origini delle diete

Storia origini delle diete

“È l’uomo a fare la dieta o è la dieta a fare l’uomo?” A quanto pare è la dieta a fare l’uomo perché l’umanità nasce quando inventa il suo regime alimentare, ovvero sceglie cosa, quanto, e come mangiare. La prima formula di uno specifico regime di vita, seguito per cura o per igiene, avendo attenzione a certe regole e alla qualità dei cibi assunti...
Leggi tutta la news...

Storia e qualità terapuetiche del miele

Storia e qualità terapuetiche del miele

La medicina popolare ha sempre fatto ricorso alle virtù terapeutiche dei prodotti dell’alveare, ne la scienza moderna ha smentito le credenze tradizionali. Oggi sappiamo per certo ciò che gli antichi conoscevano per intuizione, cioè che il miele ha benefici effetti sul metabolismo umano in qualsiasi stagione della vita, dall’infanzia alla vecchiaia.
Leggi tutta la news...

Olio, lardo, burro, la storia dei grassi alimentari

Olio, lardo, burro, la storia dei grassi alimentari

La cucina romana, quella ricca codificata da Apicio, non conosceva che l’ olio, anzi letteralmente grondava d’olio. A questo grasso prestigioso, vero simbolo (assieme al pane e al vino) della civiltà agricola latina, si contrapponevano il lardo e il burro, a loro volta simboli della civiltà nomade e pastorale dei barbari.
Leggi tutta la news...

Condimenti e dolcificanti degli antichi Romani

Condimenti e dolcificanti degli antichi Romani

Sale: Compare poco tra gli ingredienti delle ricette di duemila anni fa: era di solito sostituito con l’onnipresente garum, che di fatto era costituito da salamoia. Tra i condimenti era inclusa anche l’acqua marina utilizzata talvolta per cuocere la carne (A. VIII, I, 2). Olio: Se si confrontano i testi di Catone e di Apicio ci si rende conto di come si fosse diffusa la coltura dell’olivo in poco più di due secoli...
Leggi tutta la news...

Pane, Olive, Verdure e Vino degli antichi Greci

Pane, Olive, Verdure e Vino degli antichi Greci

Ad accompagnare il cibo quotidiano del greco antico era il pane, che, talvolta, sotto forma di galletta, fungeva anche da piatto. Alimento-icona della dieta mediterranea, esso era preparato in numerose varianti. L’informatissimo Ateneo ne elenca un centinaio di tipi. Quello più diffuso era la “maza”, una galletta di farina d’orzo...
Leggi tutta la news...

Ortaggi e dieta secondo Galeno

Ortaggi e dieta secondo Galeno

Molti dottori considerano questo vegetale di qualità superiore rispetto a tutti gli altri, proprio come il fico è il miglior frutto tra i frutti autunnali; questo perché contiene succhi migliori degli altri. Ma alcune persone non sono d'accordo con tale giudizio. Non so chi abbia ragione, ma sono certo del fatto che, paragonata alle verdure e ai cibi più nutrienti, contenenti...
Leggi tutta la news...

Legumi e dieta secondo Galeno

Legumi e dieta secondo Galeno

Nessuno produce il pane con le lenticchie. Questo perché sono prive di sostanze grasse e sono friabili, in quanto possiedono una pula astringente e una polpa ricca di succhi molto densi. Il loro succo è tutt'altro che astringente. Pertanto, se vengono bollite nell'acqua, e se quest' acqua viene assunta dopo esser stata aromatizzata con il sale o la salsa di pesce...
Leggi tutta la news...

Vitto Pitagorico

Vitto Pitagorico

Pitagora fù grande matematico e filosofo greco (VI sec.a.C.). Da Samo dove naqué, intraprese “leggendari” viaggi in Egitto e Babilonia ed emigrò a Crotone, in Magna Grecia, dove fondò la setta religiosa e il movimento filosofico che prese il suo nome. Pitagora elevò la matematica a scienza teorica...
Leggi tutta la news...

Impero Romano dieta mediterranea e continentale

Impero Romano dieta mediterranea e continentale

Secondo un consolidato assioma, la differenza fondamentale tra cucina continentale e cucina mediterranea d’epoca Romana consisterebbe nella maggiore presenza di materie prime d’origine vegetale nella seconda e nel più largo impiego di alimenti d’origine animale nella prima.
Leggi tutta la news...

Storia dell'alimentazione antico romana

Storia dell'alimentazione antico romana

La Roma di Romolo e Remo (VIII sec. a.C.) e delle cento famiglie che si erano prodigate per innalzarla agli altari di una fama ancora lungi dall'essere consolidata, associò ben presto ai suoi interessi eminentemente agricoli quelli squisitamente commerciali. Niente di più comprensibile, vista la necessità di fare assorbire dal mercato la produzione agricola in eccedenza.
Leggi tutta la news...

Romani e ingredienti d’origine animale

Romani e ingredienti d’origine animale

Il consumo delle carni, soprattutto di quelle bovine, era piuttosto limitato e ricollegato ai riti sacrificali. Se la produzione casearia rendeva necessari sia i bovini che gli ovini, questi ultimi fornivano anche lana, mentre i buoi costituivano i locomotori della forza-lavoro. L’ allevamento dei suini assumeva particolare importanza, perché forniva carne fresca o conservata mediante affumicatura e salagione...
Leggi tutta la news...

Storia dell'alimentazione in Magna Grecia

Storia dell'alimentazione in Magna Grecia

E’ noto che una delle cause principali della colonizzazione greca dell'area geografica situata nella penisola italiana meridionale, a partire dall'VIII secolo a.C., fu il reperimento di terre fertili che scarseggiavano nell’Ellade.
La grande diffusione dei culti agrari come quelli di Demetra e Kore, di Atena e Dioniso, confermano l’importanza dell’agricoltura...
Leggi tutta la news...

Pasti giornalieri degli antichi Romani

Pasti giornalieri degli antichi Romani

Testo di Claudia Trombettoni - Ministero Beni e Attività Culturali. Il regime alimentare dei romani era discontinuo, capace di passare da un’estremità all’altra, da una somma di frugalità quotidiana, agli stravizi di vino e carne durante i banchetti nei quali l’eccesso era spesso di rigore...
Leggi tutta la news...

Storia dell'alimentazione nell'Antico Egitto

Storia dell'alimentazione nell'Antico Egitto

Gli antichi egiziani ritenevano che la vita continuasse dopo la morte e che l’anima avesse ancora bisogno di mangiare, di bere e di tutte le cose di cui godeva in vita; è grazie a questo importante concetto che noi siamo in grado di conoscere in modo abbastanza approfondito gli usi alimentari e le caratteristiche delle mense di questo antico popolo...
Leggi tutta la news...

Storia dell'alimentazione di Fenici e Punici

Storia dell'alimentazione di Fenici e Punici

Testo di Rubens D’Oriano Soprintendenza beni archeologici delle province di Sassari e Nuoro - Ministero Beni e Attività Culturali. Fin dagli albori della loro avventura occidentale, che li vide via via prima affacciarsi (IX sec. a.C.), poi stabilirsi (VIII sec.) e espandersi (VII-VI sec.) anche in Sardegna oltre che in altri lidi dell’ovest (Nord Africa, Sicilia, Spagna)...
Leggi tutta la news...

Storia dell'alimentazione: Preistoria all'età del Ferro

Storia dell'alimentazione: Preistoria all'età del Ferro

Testo di Massimo Vidale - Istituto Centrale per il Restauro - Roma Ministero Beni e Attività Culturali. Cibo e alimentazione fanno parte di quegli argomenti che sembrano fatti apposta per suscitare polemiche e opinioni “fondamentaliste”. Per alcuni vegetariani e “salutisti” non vi sarebbero dubbi...
Leggi tutta la news...

Legumi presso gli antichi Greci

Legumi presso gli antichi Greci

Anche i legumi rientravano nella dieta del greco antico per la loro sapidità ed il loro alto valore nutritivo. Zuppe di legumi misti, le cosiddette “panspermià”, venivano offerte alla Grande Madre all’inizio di ogni primavera, per propiziare il raccolto. I più umili di tutti erano i lupini, detti “thermòs”, che comparivano sulle tavole della Grecia contadina nell’ultimo giorno di ogni mese...
Leggi tutta la news...

Pesce e carne per gli antichi Greci

Pesce e carne per gli antichi Greci

Come ci riferisce il gastronomo, Archestrato di Gela, sulle mense greche arrivavano oltre una quarantina di specie di pesci. Una risorsa preziosa per l’economia e l’alimentazione del greco antico, il pescato, per secoli, sarà il cibo quotidiano del popolo, della gente comune. Simbolo della dieta popolare saranno le umili, ma saporitissime acciughe del Falero...
Leggi tutta la news...

Storia dell'alimentazione degli antichi Greci

Storia dell'alimentazione degli antichi Greci

Mare e terra, terra e mare: un’accoppiata presente sulle tavole degli antichi greci in un trionfo di colori, in un tripudio di sapori, di odori mediterranei. Odori e sapori quasi ancestrali, dalla memoria antica, antichissima. Sensazioni che si perdono nella notte dei tempi, seguendo il filo del cammino umano...
Leggi tutta la news...

20 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: