NOTIZIE CATEGORIA LATTICINI-UOVA


Categoria RSS 2.0 | RSS 1.0  
Storia origine dei formaggi

Storia origine dei formaggi

L'odierno vocabolo "formaggio" è una derivazione della parola "formos"; con questa gli antichi greci solevano indicare il paniere di vimini nel quale era d'uso riporre il lattecagliato per dargli forma. Il "formos" greco divenne poi la "forma" dei romani, che a sua volta si trasformò nell'antico francese in "formage" per arrivare infine ad assumere le moderne versioni nelle varie lingue.
Leggi tutta la news...

Storia uova ed eros

Storia uova ed eros

Le uova fin dall’antichità venivano considerate energizzanti e in grado di favorire le fatiche di Venere ed Eros. Quelle di gallina, specialmente se montata dal gallo, erano ritenute le migliori per qualità nutrizionali, seguite dalle uova di starna e fagiano, mentre quelle di piccione si prescrivevano solo come medicina...
Leggi tutta la news...

Storia pecorino Balze Volterrane DOP

Storia pecorino Balze Volterrane DOP

Il Pecorino delle Balze Volterrane DOP evidenzia già nel nome lo stretto legame con il territorio di origine. Le “balze”, le grandi voragini scavate dalle acque meteoriche, insieme ai calanchi disegnano una morfologia inconfondibile che ha contribuito anche alla selezione di una flora specifica, in cui ha trovato ampia diffusione il cardo selvatico...
Leggi tutta la news...

Fiore Sardo Dop

Fiore Sardo Dop

Il Fiore Sardo DOP è un formaggio prodotto con latte intero di pecora. Ha forma cilindrica, con il caratteristico scalzo bombato “a groppa di mulo”. Il colore della crosta è giallo carico e tende a diventare più scuro con la stagionatura fino ad assumere un colore marrone. La pasta è dura, bianca e senza occhiature...
Leggi tutta la news...

Storia del latte

Storia del latte

Ovini, caprini, e bovini d'origine asiatica giunsero probabilmente nel Vecchio Continente circa novemila anni fa. L’uomo non ci mise molto a scoprire gli indubbi vantaggi d'allevare queste specie che, oltre a fornire latte, carne e pelli, avevano il merito d’esserne loro stesse il mezzo di trasporto. Fu per queste qualità, legate all'abbondanza e alla prosperità della comunità...
Leggi tutta la news...

Pecorino delle crete senesi

Pecorino delle crete senesi

Ha recentemente assunto il nome di Pecorino di Pienza, ma un tempo era noto come il Pecorino delle Crete Senesi. Per la sua realizzazione è fondamentale il caglio vegetale, come “callio” o “cardo”, che gli conferisce una nota dolce e amara insieme. La maturazione del Pecorino di Pienza va dai trenta
Leggi tutta la news...

Fior di Latte STG

Fior di Latte STG

Il “Fior di Latte Appennino Meridionale” è un prodotto di assoluta tipicità ed è parte integrante del patrimonio lattiero caseario della Campania e di tutto il Mezzogiorno d’Italia. Formaggio fresco a pasta filata, molle, a fermentazione lattica, è ottenuto con latte intero vaccino (crudo) proveniente da una o più mungiture consecutive effettuate nell'arco di sedici ore.
Leggi tutta la news...

Ricotta salata e affumicata - regottu mustiu

Ricotta salata e affumicata - regottu mustiu

L’uomo preistorico per garantirsi la sopravvivenza dagli imprevisti del clima, ha sempre cercato di individuare nuove tecniche che gli consentissero di poter conservare il frutto della caccia, pesca e allevamento. Affumicare è una di queste tecniche. E’ anche un primo rudimentale segno di quei gesti che poi verranno chiamati “cucinare”...
Leggi tutta la news...

Storia giuncata o raviggiolo

Storia giuncata o raviggiolo

Il termine deriva dalla tipica tecnica di produzione, per la quale il latte ovino e caprino veniva lasciato coagulare spontaneamente (o mediante l’aggiunta di lattice di fico) dentro canestri tronco-conici di giunco o felce. Da consumarsi preferibilmente entro poche ore o al più tardi dopo pochi giorni dalla sua preparazione, la Giuncata (o Felciata o Raviggiolo a seconda...
Leggi tutta la news...

Casu in filixi

Casu in filixi

Il formaggio, oggi prodotto dai pastori in Sardegna, è come un intatto reperto archeologico. Nella sua forma e preparazione racchiude, perfettamente conservata, tutta la sua storia. Gli agronomi del mondo antico scrivevano che il formaggio si preparava facendo cagliare il latte con il caglio estratto dagli intestini di agnelli, capretti e non solo (Varrone, Columella, Plinio, Ateneo).
Leggi tutta la news...

Capra e caprini italiani

Capra e caprini italiani

La capra è, insieme alla pecora, uno dei primi animali ad essere stato addomesticato. Il suo allevamento si è sempre rivelato prezioso per l’uomo, che ne ricava carne e latte, generalmente destinato alla caseificazione, lana e pelle. È un animale intelligente e curioso, che ben si adatta a condizioni di allevamento difficili e a pascoli poveri...
Leggi tutta la news...

Merca cibo salato

Merca cibo salato

Nella cucina sarda troviamo pietanze che nonostante abbiano ingredienti diversi vengono denominate con un identico nome, mentre pietanze con gli stessi ingredienti vengono chiamate diversamente. Due pietanze vengono chiamate “merca” nonostante vengano confezionate con ingredienti diversi....
Leggi tutta la news...

Casu axridda (formaggio avvolto d’argilla)

Casu axridda (formaggio avvolto d’argilla)

Il termine di “cucina regionale” è un concetto difficile da definire in tutto il territorio nazionale e relativamente alla Sardegna la questione è ancora molto più complessa. La nostra isola, dal punto di vista gastronomico, non è classificabile come regione, ma più verosimilmente come continente...
Leggi tutta la news...

Pecorino Siciliano DOP

Pecorino Siciliano DOP

Il Pecorino Siciliano DOP e` un formaggio prodotto con latte intero di pecora a pasta dura, cruda, con forma cilindrica, facce piane o leggermente concave. La crosta e` bianco-giallognola, la pasta e` compatta, bianca o paglierina, con limitata occhiatura. Ha un odore di fresco, floreale e speziato, un gusto deciso, fruttato e piccante, specialmente se stagionato.
Leggi tutta la news...

Pecorino Romano DOP

Pecorino Romano DOP

Il Pecorino Romano DOP e` un formaggio prodotto con latte di pecora intero. La pasta, dura e cotta, e` compatta o leggermente occhiata, di colore dal bianco al paglierino piu` o meno intenso. Il sapore e` aromatico e variamente piccante a seconda della stagionatura (5 mesi per il formaggio da tavola ed almeno 8 mesi per quello da grattugia).
Leggi tutta la news...

Ricotta Romana DOP

Ricotta Romana DOP

La Ricotta Romana DOP è un prodotto fresco ottenuto dal latte di pecora intero. Presenta una pasta bianca a struttura grumosa ed un caratteristico sapore dolciastro di latte che la distingue da ogni altro tipo di ricotta.
Diversi sono i riferimenti storici, risalenti a tempi antichissimi, che comprovano l’origine del prodotto...
Leggi tutta la news...

Feta la greca

Feta la greca

La feta è il formaggio greco per eccellenza. Viene prodotto da secoli con latte di pecora puro crudo oppure mescolato con latte di capra. La crosta è completamente assente, friabile al tatto ha un sapore acidulo che si accentua con la conservazione.
Leggi tutta la news...

Murazzano Dop

Murazzano Dop

Il Murazzano DOP è un formaggio prodotto con latte intero, ovino o misto ovino-vaccino. Ha forma cilindrica. La pasta è color bianco latte, morbida, leggermente consistente, a volte con alcune occhiature, finemente granulosa. La crosta è assente per le forme fresche, con una leggera patina giallo paglierino chiaro per le forme più stagionate. Il sapore è fine, delicatamente profumato e con una gradevole nota di latte ovino.
Leggi tutta la news...

Latte e formaggi per i Latini

Latte e formaggi per i Latini

Testo di Emilia Croce - Gli antichi Romani, davano la preferenza al latte di pecora, non disdegnando quello di capra, di cavalla e d’asina. Il latte di giumenta aveva un’importanza enorme per le sue qualità nutritive, contiene vitamina “C” in quantità doppia del latte umano e quadrupla di quello di mucca...
Leggi tutta la news...

Formaggi Toscana

Formaggi Toscana

La parte centrale dell’Italia non definisce solo una posizione geografica, ma segna anche l’inizio del predominio dei formaggi pecorini. Qui il cacio ha in se un forte significato antropologico, raccogliendo e tramandando usi, abitudini, manualità. Il prodotto caseario più caratteristico della regione è il Pecorino Toscano Dop. Già Plinio segnala che da Luni, città di origini Etrusche, venivano trasportate a Roma forme particolarmente grandi di un pregiato formaggio.
Leggi tutta la news...

Formaggi siciliani

Formaggi siciliani

Il clima ha affidato alla Sicilia il ruolo di granaio dell’Impero Romano prima, e di giardino fruttato arabo poi. Terra di grandi latifondi, pur con pochi pascoli, ha sviluppato un’antica tradizione casearia.
Il Pecorino Siciliano Dop è probabilmente il più antico formaggio dell’isola, la sua documentazione risale al IX sec. a.C., quando nell’Odissea Omero narra l’incontro tra Ulisse e Polifemo.
Leggi tutta la news...

Formaggi laziali

Formaggi laziali

Il Pecorino Romano DOP è come la città di Roma: millenario. La sua antica zona d’origine è l’Agro Romano, e non c’è motivo per pensare che l’attuale formaggio differisca sostanzialmente da quello che producevano i pastori dell’antica Roma. Di tradizione antichissima è anche la Ricotta romana DOP, che si distingue per la pasta più densa e granulosa.
Leggi tutta la news...

Formaggi Umbria

Formaggi Umbria

L’Umbria vanta tradizioni molto antiche per quanto riguarda sia la pastorizia, sia la caseificazione. Già Plinio il Vecchio (I sec. d.C.), parlando della qualità e della provenienza dei vari formaggi conosciuti a Roma, cita anche il Pecorino Umbro.
Un’importante agronomo, Corniolo della Cornia,
Leggi tutta la news...

23 articoli (1 pagina, 50 per pagina)


Pagine: