NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Panino salsiccia di Calabria DOP

La Salsiccia di Calabria DOP è un prodotto di salumeria dalla forma cilindrica, intrecciata nella caratteristica forma a catenella, ottenuto dall’impasto delle carni della spalla e del sottopostola dei suini. Al taglio risulta a grana media, con il grasso ben distribuito, di colore rosso naturale...

Storia cucina austriaca

Storia cucina austriaca

Grazie alla sua posizione centrale e alle vicissitudini storiche l’Austria si è arricchita di numerosi influssi culinari derivanti dalle più diverse culture. Se i contatti in periodo medioevale con popolazioni...

Storia fagioli e valori nutritivi

Storia fagioli e valori nutritivi

Tra i prodotti del Nuovo Mondo il fagiolo (Phaseolus vulgaris) fu quello che incontrò più immediato successo in Europa perché apparentato, anche sotto il profilo morfologico, con vari legumi autoctoni: la fava (vicia...

Storia Quaresima e cibi penitenziali

Storia Quaresima e cibi penitenziali

Sia nel mondo islamico che in quello cristiano il “quaranta” è un numero simbolico che viene ad incarnare un tempo di purificazione. Di qui, il termine profano di “quarantena”, relativo al periodo di isolamento in...

Insalata di Lusia IGP

Insalata di Lusia IGP

L'Insalata di Lusia IGP presenta un fusto molto carnoso e corto, di lunghezza variabile. La varietà Cappuccia ha un gusto fresco e croccante, con foglie tendenti al verde brillante di forma ondulata e compatta...

Nellie Melba ispiratrice fruttuosa

Nellie Melba ispiratrice fruttuosa

Al secolo Helen Portel Mitchell chiamata “l’usignolo australiano”, assunse il nome d'arte di Melba in ricordo della terra natia. Dopo il suo debutto trionfale del 1887, divenne una dei più grandi soprani del mondo,...

Sale marino Trapani IGP

Sale marino Trapani IGP

La costa bassa dei litorali trapanesi ed il clima estremamente favorevole suggerirono ai Fenici ( VIII sec. a.c. ) l'impianto delle prime saline che la storia ricordi. Ma solo nei sec. XV e XVI si ha uno sviluppo...

Marrons glaces bontà piemontese

Marrons glaces bontà piemontese

Nelle borse merci di mezza Europa, Cuneo è stata per secoli, ed è ancora oggi, sinonimo di castagne, le migliori, fresche, secche e lavorate. Ben ventuno sono le diverse varietà, ciascuna con una...

Farcia o farsa

Farcia o farsa

E’ nata prima la farsa o la farcia? In realtà è la stessa parola, che indicava qualcosa per “riempire”, ma la più antica è quella che si riferisce alla cucina. La farcia o farsa teatrale...

Pecorino Siciliano DOP

Pecorino Siciliano DOP

Il Pecorino Siciliano DOP e` un formaggio prodotto con latte intero di pecora a pasta dura, cruda, con forma cilindrica, facce piane o leggermente concave. La crosta e` bianco-giallognola, la pasta e` compatta, bianca...

Storia polpette e polpettoni

Storia polpette e polpettoni

Le polpette hanno conosciuto nei secoli un successo indiscusso anche se, in un arco di tempo così ampio, hanno mutato più volte composizione, cottura, presentazione. Assente nei nostri ricettari trecenteschi, il...

Dieta dei viaggiatori medievali

Dieta dei viaggiatori medievali

Comincio con una storia. Un testo agiografico del X secolo racconta di Oddone, abate di Cluny, in viaggio per un pellegrinaggio a Roma assieme a un giovane compagno, il monaco Giovanni, che sarà poi il suo biografo e...

Maccheroni alla chitarra

Maccheroni alla chitarra

Gli antenati di questo tipo di maccheroni furono quelli “alla molinara”, un piatto leggendario costituito da un solo lunghissimo filo di pasta, cucinato nel 1340 per il re di Napoli Roberto d'Angiò. La...

Dal godimento al gusto analisi sensoriale

Dal godimento al gusto analisi sensoriale

L'assunzione quotidiana di cibo è un'attività regolata dai meccanismi biologici del cervello; mangiare e bere sono azioni che attivano funzioni cerebrali connesse alle emozioni e al piacere. Il primo input emotivo...

Sicilia: un invito a cena... basterà? non basterà?

Sicilia: un invito a cena... basterà? non basterà?

"Ora il pranzo, ecco, era lì, pronto fin dalla vigilia, su la lunga tavola in mezzo alla stanza: una pallida porchetta illaurata, ripiena di maccheroni, in una teglia da mandare al forno; sette lepri...

Extravergine di oliva Lametia DOP

Extravergine di oliva Lametia DOP

L’olio extravergine di oliva Lametia DOP presenta un colore dal verde al giallo paglierino, un odore fruttato di media intensita` ed un sapore delicato fruttato. E` ottenuto da olive della varieta` Carolea, che deve...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Insalata Pitagorica

Ingredienti: Erbette e germogli a piacere (lattuga - crescione ecc.) - latte cagliato - coriandolo - senape - cipolla - aglietto - aceto - sale - pepe. Preparazione: Si prenda una tazza di latte cagliato e vi si aggiunga aceto, sale e pepe. Con la salsa realizzata si condiscano le erbette e i...

Insalata tonno e mozzarella

Insalata tonno e mozzarella

Ingredienti: Ortaggi - pollo - mozzarella - tonno - olio evo - aceto - sale - pepe. Preparazione: Pulire ortaggi a piacere, farli a pezzi e metterli in un'insalatiera. Tagliare a pezzetti: fior di latte o mozzarella,...

Filetto alla Wellington

Filetto alla Wellington

Ingredienti: 1 filetto di manzo di circa 1,2 Kg - 600 g di pasta sfoglia - 200 g di farcia Duxelles (purea di funghi molto ristretta) - 200 g di fegato di oca tartufato - fettine di lardo fresco q.b. - rosso d'uovo -...

Pitta ‘mpigliata calabrese

Pitta ‘mpigliata calabrese

Amalgamare la farina con un pizzico di sale, metà zucchero, il vino, i liquori, l’olio caldo, l’uovo, il lievito, un pizzico di spezie in polvere, e il succo di mandarino. Lavorare il tutto a ottenere un...

Trenette al pesto alla garibaldina

Trenette al pesto alla garibaldina

Per la preparazione del pesto alla genovese tritate l'aglio e il basilico e aggiungete un pizzico di sale per conservare il colore verde delle foglie. Quando aglio e basilico saranno tritati alla perfezione, mettete...

Panelle

Panelle

In una casseruola diluite la farina di ceci e un pizzico di sale con l’acqua versata a filo. Ponete sul fuoco a fiamma media e, sempre mescolando, cuocete fino a quando la pasta si stacca dalle pareti del recipiente....

Ragù al fegato di capretto

Ragù al fegato di capretto

Tritate della cipolla e rosmarino e fateli soffriggere nell’olio d’oliva. Quando cominceranno a prendere colore, aggiungete dei pomodori pelati spezzettati e privati dei semi, un pizzico di sale e peperoncino. Al...

Carote fritte

Carote fritte

Sbollentate le carote, scelte tra quelle più grosse e dure. Levatele dal fuoco a metà cottura, e lasciatele scolare bene: tagliatele poi per il lungo, ricavandone delle fettine lunghe come lingue. Preparate una...

Torta Maria Luigia duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla

Torta Maria Luigia duchessa di Parma, Piacenza e Guastalla

Maria Luigia d’Asburgo-Lorena, durante i suoi soggiorni nelle varie località del ducato, e più precisamente in quel di Gossolengo (PC), era solita rapprovvigionarsi nelle fattorie d’uova, latte, farina e...

Cinghiale in agrodolce per Papa Sisto IV

Cinghiale in agrodolce per Papa Sisto IV

Preparare una marinata con odori, aceto, vino bianco, e sommergervi per almeno un giorno un pezzo di polpa di cinghiale. In una casseruola, dove è stato fatto sfrigolare dello strutto, mettere pezzetti di prosciutto...

Piatti certificati Ristorante Zi' Caterina - Pompei (NA)

Piatti certificati Ristorante Zi' Caterina - Pompei (NA)

Pulire i calamaretti e lessarli in acqua salata. In un recipiente metallico, versare i fagioli con il proprio sugo, quindi condirli con: calamaretti, aglio, olio, sale, prezzemolo, pepe. Mescolare e lasciare...

Risotto con la Folaga alla Giacomo Puccini

Risotto con la Folaga alla Giacomo Puccini

La folaga non va spennata, ma spellata completamente e poi lasciata a bagno in vino rosso e aceto per due ore. Tagliate la folaga in quattro pezzi e fatela rosolare bene con aglio, burro e salvia; bagnate con Cognac e...

Elisir d'eterna Giovinezza

Elisir d'eterna Giovinezza

Prendere una parte di vino bianco e una parte di vino rosso e riscaldarli a bassa fiamma. Aggiungere poi del miele, cannella, chiodi di garofano, spicchi di arancia e limone. Lasciare riposare il tutto ancora sul...

Pizzoccheri della Valtellina

Pizzoccheri della Valtellina

Mischiate insieme due parti di farina di grano saraceno e una di grano, unite del sale e impastate, usando tanta acqua quanto basta per ottenere un impasto denso e liscio. Lavorate la pasta come si fa normalmente con...

Frittelle di castagne

Frittelle di castagne

Sbattere le uova con lo zucchero, quindi setacciare la farina di castagne e aggiungerla alle uova. Passare la ricotta al setaccio e unirla al resto dell’impasto. Mescolare bene tutti gli ingredienti e bagnare con poco...

Crema al latte e miele

Crema al latte e miele

Apicio ci tramanda una ricetta molto in uso presso i Romani. Questa crema, chiamata "tyropatinam" và così preparata. Bollire tanto latte quanto ne contiene una pentola, con l’aggiunta di molto miele per addolcire...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...