NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia dei bigoli

I Bigoli sono una pasta lunga, fatta di grano tenero-acqua-sale, di origine veneta ma diffusi anche nella Lombardia Orientale. La principale caratteristica di questo grosso spaghetto è la ruvidità, che le consente di trattenere sughi e condimenti. Questo è un prodotto di origine contadina in uso...

Isabella d’Este Gonzaga e i banchetti rinascimentali

Isabella d’Este Gonzaga e i banchetti rinascimentali

Isabella d'Este, che sedicenne andò sposa al marchese Francesco II Gonzaga, è stata considerata la "prima donna" del Rinascimento. Bionda e rotondetta, per il Machiavelli incarnava gli ideali aristocratici del tempo:...

Gastrosofia birra ed emozioni

Gastrosofia birra ed emozioni

La prima prova sulla produzione di una bevanda assimilabile alla birra si potrebbe far risalire a circa il 3700 a.C. in Asia. I popoli artefici della sua diffusione furono, però, i Sumeri, gli Assiro-Babilonesi, e in...

Glossario Gastronomico  E/F

Glossario Gastronomico E/F

elisir - Con al iksir gli arabi indicano la pietra filosofale, il medicamento balsamico. Si tratta d'una miscela misteriosa con cui gli alchimisti speravano di tramutare i metalli in oro. L'elisir di lunga vita...

Polpette e dieta

Polpette e dieta

Com'è accaduto per altri "piatti poveri", questa diversità strutturale e di territorio ha collocato anche le polpette, in tutto l'arco della loro evoluzione, tra i piatti dalla difficile valutazione nutrizionale...

Ribes nero gusto e analisi sensoriale

Ribes nero gusto e analisi sensoriale

Una combinazione affascinante di sapori fruttati, erbacei e muscosi, con un gusto aspro. Il ribes nero ha il classico aroma di siepe: sentori inebrianti, di vialetti di campagna in una sera di tarda estate. Per...

7 motivi per bere birra

7 motivi per bere birra

Ebbene sì, la birra, bevanda tra le più antiche del mondo, oltre ad accompagnare i nostri aperitivi e le nostre serate con amici, è anche il più completo tra gli integratori energetici. Le sue origini sono molto...

Alto Medioevo strutture e sistemi alimentari

Alto Medioevo strutture e sistemi alimentari

L'impero romano, portatore di un'ideologia e di una pratica politica tendenzialmente universaliste, aveva steso una patina culturale uniforme sopra la varietà - anche alimentare - degli usi e delle tradizioni...

Aglio gusto e analisi sensoriale

Aglio gusto e analisi sensoriale

Aggiungere una piccola quantità di aglio a carne, frutti di mare, verdure e persino tartufi è come tracciare una linea intorno al loro sapore: tutti vengono esaltati, ottengono una definizione più acuta, e al contempo...

Satyricon (Cena di Trimalcione) - Petronio Arbitro

Satyricon (Cena di Trimalcione) - Petronio Arbitro

Il cosiddetto Satyricon è un lungo frammento narrativo di un’opera in prosa. Il materiale pervenutoci corrisponde all’intero libro XV, e parti dei libri XIV e XVI. L’identificazione dell’autore del Satyricon...

Francesco I e la zuppa da re

Francesco I e la zuppa da re

Francesco I di Valois era bello, alto, bruno, atletico, con un volto astuto, amava la gloria, gli eserciti, le battaglie, le arti, la letteratura, i giochi, le cacce e le donne. Incarnando il vero sovrano...

Pani tradizionali Lombardia

Pani tradizionali Lombardia

Vasta e variegata, la panificazione lombarda non colpisce solo per il consueto assortimento di pani poveri, a base di mais, segale o riso, ma per una miriade di piccoli sfizi. Siamo nella terra della polenta e del...

Gastrosofia e fenomeno del food porn

Gastrosofia e fenomeno del food porn

Il nuovo mondo del food mette in evidenza le seguenti caratteristiche esperienziali del cibo: è sensoriale nel gusto, vista e olfatto e interattività con il prodotto; è storie, vere o presunte tali, da narrare; è...

7 piatti più rappresentativi della cucina italiana all'estero

7 piatti più rappresentativi della cucina italiana all'estero

7 piatti più rappresentativi della cucina italiano secondo gli stranieri - 1. Pizza Margherita 2. Spaghetti al pomodoro e basilico 3. Fritto misto di pesce 4. Buschette 5. Spaghetti alla carbonara 6. Polenta 7. Tiramisu

Capra e caprini italiani

Capra e caprini italiani

La capra è, insieme alla pecora, uno dei primi animali ad essere stato addomesticato. Il suo allevamento si è sempre rivelato prezioso per l’uomo, che ne ricava carne e latte, generalmente destinato alla...

storia cucina nigeriana

storia cucina nigeriana

La cucina nigeriana è molto piccante. I piatti principali sono a base di zuppe speziate, carne e patate. La specialità locale è il ragù di arachidi o all'olio di palma, con pollo o carne e peperoncino, servito con il...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Polpette alla toscana con spunti mediterranei

Tritare finemente la carne dopo aver tolto ossa, grasso e tendini. Amalgamarla con le patate schiacciate e impastare con le uova, il parmigiano, l’aglio e il prezzemolo. Salare e pepare. Formare delle polpette classiche, cilindriche o tonde, e passarle nel pangrattato. Friggere in olio caldo...

Per confettare le arance (III) de Nostradamus

Per confettare le arance (III) de Nostradamus

Scorza d’arancia – sale - zucchero o miele «Prendete delle scorze di arancia, fatele bollire in acqua chiara assieme ad una bella manciata di sale. Fate bollire l’acqua finche non la vedrete diventar gialla, poi...

Cantucci o biscottini di Prato

Cantucci o biscottini di Prato

Mischiare della farina con zucchero, vanillina, bicarbonato d’ammonio, sale e semi d’anice. Disporre il composto a fontana, amalgamarvi delle uova, poi aggiungere delle mandorle sgusciate, e manipolare fino ad...

Schiacciatine al timo

Schiacciatine al timo

Impastare la farina con l’acqua, il lievito di birra, l’olio e il sale, fino ad ottenere un panetto. Lasciar lievitare coperto. Formare delle palline e far lievitare nuovamente. Stenderle per formare dei dischi....

Pomodori ripieni alla Leonardi

Pomodori ripieni alla Leonardi

Ingredienti: Pomodori – pane – brodo – carne di pollo – burro – grana – cipolla – carota – pancetta – prosciutto sale – pepe. Preparazione: Lavate ed asciugate dei pomodori, togliete il loro interno e metteteli a...

Crocchette col luppolo

Crocchette col luppolo

Lessare delle patate e delle cime di luppolo. Sbucciare e schiacciare tuberi e cime nel passaverdura, unirvi delle uova, formaggio grana grattugiato, basilico tritato, sale e pepe. Amalgamare bene il tutto, fare delle...

Piatti certificati Hosteria de Mendoza - Rende (CS)

Piatti certificati Hosteria de Mendoza - Rende (CS)

Preparazione: Mettete i fagioli a mollo in acqua fredda per l'intera notte precedente alla preparazione. In una pentola con dell'olio, fate soffriggere il sedano a pezzettini insieme ai semi di finocchio. Al soffritto...

Bistecca di Chianina - Gabriele D'Annunzio

Bistecca di Chianina - Gabriele D'Annunzio

Ingredienti: Bistecca di Chinina – olio d’oliva – sale – pepe. Preparazione: si pone la bistecca su una gratella che sovrasti una brace ardente, ottenuta da tizzoni di quercia e da altri legni profumati della macchia...

Dita degli Apostoli

Dita degli Apostoli

Impastate della ricotta amalgamandola bene con zucchero, cacao e Vincotto (o liquore dolce), il composto dovrà risultare omogeneo, morbido ma non troppo. Preparare le crepe sbattendo degli albumi con un pizzico...

Moèche frite (Moleche fritte)

Moèche frite (Moleche fritte)

Lavo più volte le moleche e le dispongo in una capace terrina. Amalgamo al latte le uova con un pizzico di sale e copro con questo composto le moleche mescolando delicatamente. Copro con un canovaccio la...

Anguille fritte (aschipescia)

Anguille fritte (aschipescia)

Pulire l’anguilla viva, togliendole la testa e le interiora; strofinarle più volte con un panno umido o crusca per togliere quanto c’è di viscido sulla pelle. Tagliarle a pezzi e friggerle, senza farina,...

Piatti certificati Vecchia Trattoria da Tonino - Campobasso

Piatti certificati Vecchia Trattoria da Tonino - Campobasso

Mondare le coste dei carciofi privandole dei filamenti, spezzettarle, lavarle e cuocerle nel brodo. Amalgamare contemporaneamente la carne, l'uovo, la mollica, il formaggio, l'aglio e il prezzemolo tritati finemente,...

Polenta di castagne

Polenta di castagne

Far bollire due litri di acqua con qualche cucchiaio di olio e poco sale; versare 600 grammi di farina di castagne setacciata a pioggia e rimescolare bene per far sciogliere i grumi. Far bollire in un paiolo di rame a...

Piatti certificati Locanda al Castello di Sorci - Anghiari (AR)

Piatti certificati Locanda al Castello di Sorci - Anghiari (AR)

Fare un soffritto di aglio, olio extra vergine di oliva e prezzemolo, fagioli bianchi già cotti e prugnoli tritati ,metterli nel tegame insieme al soffritto, fare appena scottare, poi condire abbondantemente...

Piatti certificati Trattoria della Posta - Monforte d'Alba (CN)

Piatti certificati Trattoria della Posta - Monforte d'Alba (CN)

Fate cuocere il riso e aggiungete durante la cottura del brodo caldo. In un altro tegame,fate rosolare della cipolla nel burro, poi aggiungete un po’ di crema di tartufo e porcini e fate scaldare per pochi minuti....

Oca ripiena alla d’Artagnan

Oca ripiena alla d’Artagnan

Charles de Batz-Castelmore conte d'Artagnan è stato immortalato da Alexander Dumas padre fra i protagonisti del romanzo storico “I Tre Moschettieri”. Spadaccino realmente vissuto, fu moschettiere e fidato...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...