NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia del sale valori e proprietà

L’uomo per il timore di dover soffrire la fame ha sempre cercato di conservare i cibi il più a lungo possibile, per questo molti degli alimenti facilmente deperibili, formaggio, carne, pesce e verdure, venivano cosparsi...

7 motivi per mangiare kaki

7 motivi per mangiare kaki

1. Energetico. Grazie all’alto contenuto di zuccheri e potassio, è un frutto molto energetico, è in grado di apportare benefici a chi soffre di stress psicofisico e di inappetenza. Contiene zuccheri semplici che,...

Anice gusto e analisi sensoriale

Anice gusto e analisi sensoriale

Si tratta di un sapore molto adattabile, perfetto per piatti dolci e salati, ottimo per frutti di mare e frutta acidula. Semi di anice e finocchio condividono un composto aromatico primario, l'anetolo. Possono essere...

Storia agnolino

Storia agnolino

Agnolino e tortellino hanno una cosa in comune: la nobile origine linguistica latina. Il primo deriva da anulus, l’anello col sigillo, il secondo da tortum, participio passato del verbo torquere che significa...

Pannerone di Lodi

Pannerone di Lodi

Il nome Pannerone deriva da “panéra” che in dialetto lodigiano significa crema di latte o panna per l’utilizzo esclusivo di latte intero, appunto ricco di panna. Un tempo era indicato anche col nome di...

7 consigli per fare un panino perfetto

7 consigli per fare un panino perfetto

Ci piace pensare che la ricerca del panino perfetto sia un pò come la ricerca di un Sacro graal gastronomico; per questo eccovi alcuni argomenti utili a riconoscerlo se lo incontrerete nella vostra strada. Materie...

Storia delle caramelle

Storia delle caramelle

La parola “caramella è uno squisito dono che il Piemonte ha fatto alla lingua italiana, se avesse prevalso il toscano, oggi diremmo “pasticca” (da pasticceria). Il termine caramella ha origine dal portoghese...

Storia pane di Altamura DOP

Storia pane di Altamura DOP

Il Pane di Altamura DOP è un prodotto di panetteria dalla forma accavallata o a cappello di prete, ottenuto dal rimacinato di semola di grano duro. La pagnotta in pezzatura non inferiore a 0,5 kg, nella tradizionale...

Colesterolo e rimedi fitoterapici

Colesterolo e rimedi fitoterapici

Il fitoterapueta potrebbe consigliare al paziente un prodotto combinato: per esempio tarassaco, carciofo, olivo e policosanoli potrebbero costituire un primo prodotto, mentre nel secondo si potrebbero inserire droghe...

Storia e preparazione amatriciana

Storia e preparazione amatriciana

Il nome del piatto sembra che derivi da Amatrice, cittadina in provincia di Rieti, che faceva parte del Regno delle Due Sicilie, dipartimento dell'Abruzzo Ultra. Contrariamente a quanto si possa pensare, dunque, non...

7 motivi per mangiare uova

7 motivi per mangiare uova

Sovrappeso. In merito all’associazione uova-sovrappeso, è dimostrato che le uova possono persino aiutare a dimagrire, soprattutto se consumate a colazione. Proteine economiche. Le uova contengono tutti gli amminoacidi...

Pescatori e prede di mare

Pescatori e prede di mare

La cultura mediterranea classica ha fatto del mare il luogo del pericolo, dal viaggio rischioso, della via di comunicazione veloce e poco costosa ma “perigliosa”. I documenti assicurativi ed i noli medioevali ci...

Servizio e buone maniere a tavola dal Medioevo

Servizio e buone maniere a tavola dal Medioevo

L'uso di servire ai convitati una successione di piatti uguale per tutti, che oggi appare normale, un tempo non lo era affatto (questo tipo di servizio, detto "alla russa", si diffuse solamente nel XIX secolo). Nel...

Analisi sensoriale suoi obiettivi

Analisi sensoriale suoi obiettivi

Fino a una ventina d'anni fa si attribuiva grande importanza alla mappa delle diverse tipologie di papille distribuite sulla lingua, nella convinzione che ciascuna di esse (papille caliciformi, circumvallate ecc.)...

7 varietà speciali di sale

7 varietà speciali di sale

Il semplice e modestissimo sale da cucina, che in passato si permetteva di essere solo “fino o grosso”, ora si è alto locato. Ora si racconta di sale rosa proveniente dagli altipiani tibetani, di quello hawaiano, per...

Canestrato di Castel del Monte

Canestrato di Castel del Monte

Sui pascoli del Gran Sasso sono state censite circa trecente essenze foraggere, contro le venti o trenta delle Alpi. Questa caratteristica assieme al clima hanno favorito nei secoli l’allevamento ovino e la...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Gran Fritto con verdurine croccanti

Lavare e tagliare tutte le verdure a bastoncino dello spessore di 3 mm. circa Mentre la cipolla va tagliata ad anelli sempre dello stesso spessore poi salarle e metterle in un colino con vaschetta sotto per raccogliere l'acqua che lasceranno andare. Lasciarle riposare almeno due ore prima di...

Risotto ai petali di rosa e champagne

Risotto ai petali di rosa e champagne

Tritare finemente gli scalogni e appassire con poco olio. Unire il riso e tostare per un paio di minuti, fino a rendere i chicchi dorati. Sfumare con mezzo bicchiere di champagne, mescolare e lasciare evaporare....

Zighinì eritreo

Zighinì eritreo

Ingredienti: 1 cipolla, 2 spicchi d'aglio, 3 cucchiai di berbere' (miscela di peperoncino, zenzero, chiodo di garofano, coriandolo, pimento, ruta, ajowan, pepe lungo), 1 bicchiere d'acqua, sale, 500 g di pomodori...

Piatti certificati La Taverna del Capitano - Massalubrense (NA)

Piatti certificati La Taverna del Capitano - Massalubrense (NA)

Arrotolare le fette di pane su loro stesse, come dei sigari, e tostarle in forno a 80° C per un’ora. Lavare e sbucciare le patate, lessarle in acqua salata, scolarle e passarle al passaverdure con 4 cucchiai della...

Zuppa ribollita toscana

Zuppa ribollita toscana

Lessare i fagioli in acqua fredda e passarne la metà con il passa verdure. Nel frattempo rosolare la cipolla tritata e, appena sarà appassita, aggiungere la conserva diluita nel brodo. Unire le carote tagliate a...

Minestra di castagne e lenticchie

Minestra di castagne e lenticchie

Sciacquare sotto l' acqua corrente le lenticchie. In un tegame scaldare qualche cucchiaio d' olio. Unire lo scalogno tritato finemente, la carota ed il sedano tritati al mixer. Aggiungere la foglia d' alloro. Quando...

Frittura di pesce marinato in salsa orientale

Frittura di pesce marinato in salsa orientale

Prendere vari pesci piccoli da frittura, preparare una marinata con prezzemolo, coriandoli tritati molto finemente, spicchi d’aglio schiacciati, cumino, coriandolo, pepe, succo di limone, olio d’oliva e sale....

Piatti certificati Ristorante Mamma Pappa - Montefiascone (VT)

Piatti certificati Ristorante Mamma Pappa - Montefiascone (VT)

Prendere il coniglio leprino già pulito e disossarlo completamente, stenderlo e farcirlo con le fette di pancetta, le salsicce di maiale selvatico, le olive tritate,pepe, rosmarino e finocchio selvatico....

Per fare cotognata (XXI) de Nostradamus

Per fare cotognata (XXI) de Nostradamus

Prendete dodici cotogne e fatele cuocere in forno in una pentola di cottura, o in una teglia larga e bassa, e fate che le cotogne siano ben mature e gialle: quando saranno ben arrostite al forno, tanto che saranno ben...

Dessert - Nettare di ceci

Dessert - Nettare di ceci

Un documento medioevale dedicato agli afrodisiaci ci indica questa pozione davvero sorprendente per i maschi in buona salute. "Fai ammorbidir de ciceri in latte. Lasciali ai raggi de lo sole per giorni tre. (In...

Panchon spagnolo

Panchon spagnolo

Ingredienti: Farina di grano, Lievito naturale, Acqua, Sale, Burro, Zucchero, Foglie di verza. Preparazione: Impastare la farina con l’acqua, il lievito e il sale. Ottenere dei pani tondi che vanno avvolti in foglie...

Buglione di pesce

Buglione di pesce

“Pesce misto, di fiume e di mare, si faccia lessare. Con prezzemolo, mollica di pane secco e noci, si faccia bollire. Al pesce si aggiungano durante la cottura spezie forti (garofano, zenzero, pepe ecc.) e dolci...

Panna cotta con fichi d'india

Panna cotta con fichi d'india

Ammorbidire 15 gr di fogli di gelatina in una bacinella contenente acqua fredda ed, in un pentolino, scaldare il latte con lo zucchero. Togliere il latte dal fuoco, strizzare bene la gelatina ed unirla al latte...

Miele speziato

Miele speziato

Ingredienti: 1kg miele – 4l acqua – 100gr lievito birra – 15g spezie (cannella, cardamomo, zenzero, pepe). Preparazione: Mescolare il miele con l’acqua e portare ad ebollizione; togliere la schiuma, aggiungere le...

Piatti certificati Maidireristorante - Giarre (CT)

Piatti certificati Maidireristorante - Giarre (CT)

Pulire i Gamberi. Predisporre la piastrella . fare un cerchio con i pomodorini tagliandoli a metà. Disporre come in foto. Al centro mettere le rape crude tagliate finissime, mettere sopra la neonata del...

Castagnole (senza glutine)

Castagnole (senza glutine)

Premessa: per i Celiaci tutto dovrà essere rigorosamente pulito e non contaminato in precedenza da farine. Disporre la farina a fontana assieme al lievito, aggiungere il burro morbido, lo zucchero l’uovo e la scorza...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...