NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Storia grissino

Sull'origine dei grissini, uno dei prodotti gastronomici torinesi più famosi del mondo, circolano due versione. La prima, più storica, li farebbe nascere intorno alla seconda metà del '300, quando il pane non si vendeva a peso ma ad ogni unità corrispondeva un soldo; a causa dell'inflazione...

Bartolomeo Bimbi e frutti per Cosimo III

Bartolomeo Bimbi e frutti per Cosimo III

Peccato che Bartolomeo Bimbi si sia limitato, nella sua lunga carriera, a dipingere solo ortaggi, frutta, fiori (e qualche animale), perché, se la sua abilità era così alta come l'ha descritta il...

Dieta vegana e fonti proteiche

Dieta vegana e fonti proteiche

Il regime alimentare vegetariano comprende due principali modelli: il latto-ovo-vegetariano (LOV) ed il vegano (VEG). Mentre nel primo caso l’apporto proteico resta garantito dalla presenza di uova, latticini e...

Arvisionadu di Sardegna

Arvisionadu di Sardegna

Le prime citazioni scritte del vitigno si ritrovano nel prezioso testo, “Agricoltura di Sardegna”, di Andrea Manca dell’Arca del 1780, che lo classifica fra le uve bianche e lo chiama: “Arvu siniagu”. Sante Cettolini,...

Sardegna dal Nuragus al Girò

Sardegna dal Nuragus al Girò

La vite è coltivata in Sardegna da tempo immemorabile. Taluni sostengono che sia stato introdotta dai Fenici, altri che sia pianta indigena. La prima massiccia immigrazione nell’isola fu quella fenicia, seguita...

PASSITI perle dell’antichità

PASSITI perle dell’antichità

I vini dolci rappresentano l’archeologia del vino e Omero affermava che erano le perle dell’antichità. Egizi, Fenici, Greci, Etruschi-Romani, per conservare i vini e commercializzarli lontano dal loro luogo di...

Conserve Toscane

Conserve Toscane

La laguna di Orbetello è ricca di pesci e l’ittiologia conserviera è fiorente: dai filetti alla bottarga di cefalo, all’anguilla scavecciata e sfumata. La notorietà dei salumi toscani non deve far...

Associazioni  e Cuochi Cordon Bleu

Associazioni e Cuochi Cordon Bleu

E’ un termine francese (cordone azzurro) utilizzato dall'800 per indicare un cuoco o una cuoca eccellente. È semplicemente un modo di dire, che non corrisponde ad un ordine professionale o ad un titolo di...

Organi del gusto e dell'analisi sensoriale

Organi del gusto e dell'analisi sensoriale

Il gusto in sinergia con l'olfatto assolve anzitutto una funzione fondamentale per la sopravvivenza e per la conservazione dell'individuo e della specie: informarci sulla commestibilità degli alimenti e delle bevande,...

Storia bolliti e brodi

Storia bolliti e brodi

Nella tradizione contadina la prima cosa che una massaia faceva era quella di mettere una pentola d’acqua sul fuoco per il brodo, uno dei prodotti essenziali della cucina casalinga. Questo rappresentava sia la base...

Vita di Smierd (Medioevo Russo) - Aldo C. Marturano

Vita di Smierd (Medioevo Russo) - Aldo C. Marturano

Questo volume scritto da Aldo C. Marturano è il tentativo di descrivere la vita di tutto un anno di un contadino del medioevo russo, dall'arrivo degli slavi nell'Europa del nordest intorno al VII sec. d.C. fino alla...

Storia del sanguinaccio

Storia del sanguinaccio

Il sanguinaccio è un salume del centro Italia, già conosciuto dai Romani, fatto con il sangue coagulato del maiale. Per ottenerlo vengono cotte e macinate grossolanamente le cotenne e tutte le parti...

Jota non solo piatto del recupero

Jota non solo piatto del recupero

Jota. Forse a qualcuno questo nome potrebbe non dire nulla, tuttavia si tratta di uno dei piatti cardine della cucina triestina e della zona. Le sue origini si perdono nel tempo, e vista la preparazione, si desume...

Storia e proprietà ribes

Storia e proprietà ribes

I frutti di bosco non hanno mai occupato un posto di primo piano nella storia della cucina, forse perché erano un cibo facilmente reperibile e consumato dalla gente di montagna e collina. Troviamo riferimenti a...

Risicoltura biologica prospettive future

Risicoltura biologica prospettive future

Dodici rappresentanti religiosi di dodici religioni differenti hanno dichiarato il riso “sacro”. Un induista ha definito il riso “responsabilità e condivisione”. Per i mediterranei il cibo è più identificato con il...

Extravergine di oliva Aprutino Pescarese DOP

Extravergine di oliva Aprutino Pescarese DOP

L’olio extravergine di oliva Aprutino Pescarese DOP presenta un colore dal verde al giallo, un odore fruttato medio-alto ed un sapore fruttato di media intensita`. E` ottenuto dalle seguenti varieta` di olive...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Tortelli di carnevale

Impastare la farina con le uova. Ricavare una sfoglia sottile. A parte, preparare il ripieno, mescolando la ricotta con le uova e la cannella in polvere. Distribuire, con un cucchiaio, il ripieno sulla sfoglia. La dimensione deve essere quella di una noce.

Vincisgrassi marchigiani

Vincisgrassi marchigiani

I “vincisgrassi”, descritti come “princisgras” per la prima volta da Antonio Nebbia nel “Il Cuoco Maceratese” (1783), secondo una leggenda marchigiana dovrebbero il loro nome al principe Windisch-Graetz che li...

Garum - Archeologia gastronomica

Garum - Archeologia gastronomica

Prendere la bianca carne dello sgombero, aggiungerla a sardine e acciughe. Sminuzzare e mescolare il tutto su di un tagliere. Aggiungere del sale in grande quantità e fare riposare per tutta la notte. Versare...

Piatti certificati Ristorante Convivio - Ruvo di Puglia (BA)

Piatti certificati Ristorante Convivio - Ruvo di Puglia (BA)

Accendere un fuoco con legna d'olivo e lasciarlo scadere, raccogliere la cenere calda e posarla su un lato, poi adagiarvi sopra le patate, le cipolle ed i peperoni (con le loro bucce). Coprire con altra cenere calda e...

Piatti certificati Ristorante Al Fogher - Piazza Armerina (EN)

Piatti certificati Ristorante Al Fogher - Piazza Armerina (EN)

Tritare l’erba cipollina e, farla appena appassire in poco olio e qualche cucchiaio di acqua bollente. Quando saranno morbidi, unire i gamberi, sgusciati e tagliati in due o tre pezzi, lasciarli sul fuoco per un...

Pane degli Elfi

Pane degli Elfi

Mescolate 3 parti di farine di segale con una parte di farina integrale di frumento. Aggiungete sale e semi di finocchio e di carvi. Poi aggiungete del lievito disciolto nell'acqua tiepida e manipolate energicamente...

Macco di fave - Tacuinum Barocco

Macco di fave - Tacuinum Barocco

Mettete le fave in ammollo, con acqua tiepida per 12 ore. Rosolate la cipolla tritata in olio evo ed aggiungete le fave scolate, quindi aggiungete abbondante acqua, coprite e cuocete a fuoco lento per 2 ore circa. A...

Bigos polacco

Bigos polacco

Prendere una grossa casseruola e mettere a bollire dell’acqua. Aggiungere i crauti e lasciarli bollire. Tagliare il manzo ed il maiale in piccoli bocconcini quadrati e farli rosolare. Di solito ci vogliono 2 padelle...

Pasticcio di spigola di Vincenzo Corrado

Pasticcio di spigola di Vincenzo Corrado

Squamata che sarà la Spigola, si caverà dalla parte della schiena la spina, e parte di carne, e si riempirà d'un ragù d'animelle, tartufi, code di Gambari, ed erbe. Dopo si metterà...

Panna cotta con fichi d'india

Panna cotta con fichi d'india

Ammorbidire 15 gr di fogli di gelatina in una bacinella contenente acqua fredda ed, in un pentolino, scaldare il latte con lo zucchero. Togliere il latte dal fuoco, strizzare bene la gelatina ed unirla al latte...

Gran Fritto con verdurine croccanti

Gran Fritto con verdurine croccanti

Lavare e tagliare tutte le verdure a bastoncino dello spessore di 3 mm. circa Mentre la cipolla va tagliata ad anelli sempre dello stesso spessore poi salarle e metterle in un colino con vaschetta sotto per...

Dessert - Biscottini con anice

Dessert - Biscottini con anice

Ingredienti: 400 gr di farina – 200 gr di zucchero - 2 uova – 100 gr burro fuso freddo - scorza grattugiata di mezzo limone - 50 ml di liquore all'anice - un cucchiaino di semi di anice – 5 gr di lievito per dolci -...

Mezze maniche con radicchio taleggio noci

Mezze maniche con radicchio taleggio noci

Tritare finemente gli scalogni e appassire con l’olio in una padella antiaderente. Unire il radicchio tagliato sottilmente e saltarlo per pochi secondi. Aggiungere le noci sbriciolate. Salare e pepare. Sfumare con...

Piatti certificati Taverna del Cacciatore - Castiglione dei Pepoli (BO)

Piatti certificati Taverna del Cacciatore - Castiglione dei Pepoli (BO)

Sbattere brevemente gli albumi al fine di renderli liquidi, unire man mano la panna liquida, il sale il pepe, odore di noce moscata e il parmigiano. Riempire 4 stampini monoporzioni e cuocere a bagno maria per circa...

Koshari egiziano

Koshari egiziano

E’ un piatto tipico della terra dei faraoni offerto dai venditori ambulanti nelle strade. INGREDIENTI: 3 grosse cipolle (tagliate a fette),1 litro di acqua, olio d’oliva 2 tazze di riso, 2 cucchiaini di sale, 1 tazza...

Vermicelli alle vongole

Vermicelli alle vongole

Questa è una preparazioni del duca di Buonvicino , estratta dal suo “Trattato di cucina teorico pratica”. Ingredienti: Vongole – vermicelli – prezzemolo – olio d’oliva – sale - pepe. Preparazione: lavare sotto acqua...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...