NOTIZIE


 NOTIZIA DEL GIORNO

Dieta gastrosofica differenza tra alimentarsi e nutrirsi

Fare prevenzione primaria a tavola non significa certo nutrirsi con pappette tristi e sciape: al contrario, si tratta di far entrare nella nostra dispensa sapori, colori e aromi che spesso nemmeno consideriamo, assuefatti come siamo a gusti tutti simili perché viziati da troppo sale, troppo...

Storia cucina libica

Storia cucina libica

Le nazioni dell'Africa mediterranea (Marocco, Algeria, Tunisia e Libia), schierate grosso modo lungo il trentesimo parallelo si identificano nell'area del Maghreb: un blocco omogeneo sia per ambiente, da marittimo a...

Extravergine di oliva Laghi Lombardi DOP

Extravergine di oliva Laghi Lombardi DOP

L’olio extravergine di oliva Laghi Lombardi DOP e` accompagnato da una delle seguenti menzioni geografiche aggiuntive: Sebino e Lario. Il Sebino presenta un colore verde-giallo, un odore fruttato medioleggero ed un...

Storia della faraona

Storia della faraona

Detta anche “gallina di faraone”, è un uccello che vive in natura nelle foreste aperte e nelle pianure coperte d’erba di gran parte dell’Africa e dell’isola di Madagascar. Sembra che la specie sia stata resa...

Storia e proprietà fagiolo cannellino di Atina DOP

Storia e proprietà fagiolo cannellino di Atina DOP

Le prime notizie che si hanno sulla coltivazione del fagiolo cannellino nel comprensorio di Atina risalgono al 1811, il De Marco, nei suoi scritti, definisce “fagiolo di ottima qualità” il Cannellino di Atina. La...

Storia condimenti e presentazioni caffè

Storia condimenti e presentazioni caffè

Degustare il caffè è un rito. Lo zucchero è il suo condimento naturale, sia esso di barbabietola o di canna, bianco o scuro. È da ricordare che la zolletta di zucchero individuale è una trovata che risale al 1854, ad...

Pane frattau

Pane frattau

Il pane frattau, noto talvolta anche con la variante pane vrattau, è un piatto tradizionale della Sardegna, preparato specialmente nella regione della Barbagia… Origine. Il pane frattau, è una pietanza...

Nelle civiltà Mesopotamiche nascono i cuochi

Nelle civiltà Mesopotamiche nascono i cuochi

Se i grandi imperi del Medio Oriente ci hanno tramandato alcune ricette culinarie molto elaborate queste sono connesse, verosimilmente e direttamente, alla nascita dei grandi stati mesopotamici e all'affacciarsi di...

Sapore acido e analisi sensoriale

Sapore acido e analisi sensoriale

L'elevata acidità può segnalare la presenza di un cibo degradato, «andato a male», cioè incorso in un processo che può aver favorito la produzione di sostanze potenzialmente nocive. Ancora oggi è rimasto l'uso del...

Pecorino di Filiano DOP

Pecorino di Filiano DOP

A Filiano, piccolo centro della dorsale montuosa dell'Appennino Nord-Occidentale lucano, il cui nome rimanda all'antica attività della filatura della lana, la produzione su larga scala del pecorino sembra...

Storia origini delle diete

Storia origini delle diete

“È l’uomo a fare la dieta o è la dieta a fare l’uomo?” A quanto pare è la dieta a fare l’uomo perché l’umanità nasce quando inventa il suo regime alimentare, ovvero sceglie cosa, quanto, e come mangiare. La prima...

7 motivi per mangiare mirtilli

7 motivi per mangiare mirtilli

1. Potenti antiossidanti. Ricchi di vitamine e minerali, tra cui le vitamine A, C, E, complesso B e minerali quali selenio, potassio, rame, zinco, manganese e antociani, tutti utili a prevenire i tumori. 2. Aiutano il...

Cantine del console Scaurus

Cantine del console Scaurus

Eccovi alcuni precetti sulle caratteristiche delle cantine dell’antica Roma. La descrizione riguarda la casa del Console romano Marcus Aemilius Scaurus (II sec. a.C.). “Dal lato nord ci sono le “cellae vinariae” dove...

7 motivi per consumare prezzemolo

7 motivi per consumare prezzemolo

1. Diuretico. Grazie all’abbondanza di sali minerali è un ottimo diuretico. Gli antiossidanti aiutano ad alleviare stati di congestione di reni e vescica. 2. Contro i radicali liberi. Flavonoidi, insieme a vitamine,...

Storia e proprietà della zucca

Storia e proprietà della zucca

Le origini della coltivazione della zucca sono lontanissime ed incerte, qualcuno ritiene che il genere "lagenaria" (forma cilindrica lunga fino a due metri), sia quella arrivato per prima in Europa dall'India. Forse...

Storia e proprietà carote

Storia e proprietà carote

Il fascino della carota sta in gran parte nel suo colore, insolito e originale. Un colore che, peraltro, è cambiato nel tempo: l'arancio che oggi appare 'normale' fu ottenuto attraverso le selezioni operate nel...

 RICETTE


 RICETTA DEL GIORNO

Tortini di riso pel Moro

Portare ad ebollizione del latte con una stecca di vaniglia e una scorza di limone. Versarvi del riso e cuocerlo per venti minuti, aggiungendo a metà cottura, zucchero e burro. Eliminare quindi la scorza di limone, la stecca di vaniglia, e lasciare raffreddare mescolando spesso.

De lasanis

De lasanis

Utilizzare della pasta di pane lievitata tirata a sfoglia molto sottile, e farne dei quadrati. Gettarla in acqua bollente già salata e scolarla poco dopo che avrà ricominciato a bollire. Adagiare la...

Tagliatelle con folaghe alla Puccini

Tagliatelle con folaghe alla Puccini

Le folaghe, come molti acquatici, sono ottime solo se ben tratate e cucinate, bisogna “scamosciarle togliendo la pelle assieme alle piume, togliere la maggior parte del grasso che avrebbe un sapore sgradevole di...

Pane al peperoncino

Pane al peperoncino

Il pepe americano, per haver fortore com’il pepe orientale […] potrà succeder e nell’horto e nella cucina al pepe orientale, quale non si può haver verde […] e il secco con molta spesa […] Questo fa...

Pollo tandoori

Pollo tandoori

Togliete la pelle ai pezzi di pollo e praticate delle incisioni sulla polpa con la punta di un colpetto affilato. Pelate gli spicchi di aglio e pestateli nel mortaio. Mescolate lo zenzero allo yoghurt e al succo di...

Palline d’Oltremare

Palline d’Oltremare

Sbriciolare finemente del pane secco, unirvi datteri denocciolati e sminuzzati nella quantità di tre a due; incorporarvi mandorle e pistacchi tritati, lavorando il tutto con olio di sesamo. Formare delle...

Sardellina essiccata

Sardellina essiccata

Chiamata anche ‘papalina’, perchè molto diffusa sulle coste che un tempo facevano parte dello Stato Pontificio, è un piccolo pesce che viene pescato tutto l’anno con i trabucchi, antiche ed ingegnose...

Piatti certificati ristorante Il gatto e la volpe - Pergola (PU)

Piatti certificati ristorante Il gatto e la volpe - Pergola (PU)

Dopo aver lavato la buccia,lessare le patate a fuoco medio,dopo essere state sgocciolate dall’acqua di cottura ,pelate subito le patate ancora calde e schiacciatele subito con lo schiacciapatate, riversandole sulla...

Bonet dal tacuinum de' dolci

Bonet dal tacuinum de' dolci

Preparare del caramello facendo imbrunire 50g di zucchero con un cucchiaio d’acqua, quindi versarlo in un stampo da budino. Sbattere le uova con il restante zucchero, il cacao e gli amaretti ridotti in polvere; unire...

Zuppa bernese Henry de Toulouse-Lautrec

Zuppa bernese Henry de Toulouse-Lautrec

In una pentola di terracotta mettete da tre a quattro litri d’acqua, un piccolo cavolo verza sfogliato e liberato delle coste delle patate, dei porri, una rapa, una carota, una cipolla, uno spicchio d’aglio, il tutto...

Malandre fritte

Malandre fritte

Le “malàndre”, in dialetto barese, sono le interiora del polpo contenute nella testa dello stesso. In Puglia, il polpo appena pescato, viene ”arricciato” per prepararlo al consumo sia crudo che cotto e, prima...

Merca sarda

Merca sarda

Conserva tipica di San Teodoro a Cabras e degli stagni di Oristano. Prendere dei cefali, sviscerarli, lavarli e tagliarli in tranci. Lessarli in acqua e sale (la cui concentrazione aumenta in rapporto al tempo di...

Datteri caramellati

Datteri caramellati

Snocciolare i datteri e riempirli con noci e pinoli, aggiungendo sale e pepe. Sciogliere del miele a fuoco lento, sul quale caramellare i datteri aggiustati in lunghi stecchi. Servirli appena il miele si...

Olio di menta

Olio di menta

Prendete una manciata di foglie di menta e lasciatele per un mese in infusione in mezzo litro di olio d’oliva. Riponete il contenitore in luogo asciutto e fresco, poi trascorso questo tempo, filtrate ed imbottigliate....

 Decorazioni di zucchero

Decorazioni di zucchero

Amalgamare dello zucchero ad un albume di uovo (importantissimo non sbatterlo), fino ad ottenere la consistenza di una pasta. Per la colorazione è sufficiente aggiungere ed amalgamare poche gocce di colorante...

Minestra della passione per Paolo e Francesca

Minestra della passione per Paolo e Francesca

Mescolare chiare d'uovo, pane bianco grattato, poco formaggio parmigiano, latte di mandorle e versare il composto in brodo di cappone non appena comincia a bollire. Rimestare 2 o 3 volte con un cucchiaio di legno e...

 I PARTNERS

Esimple 3D realtime technology

 I TACCUINI

Tacuinum Barocco

L'occuparsi e lo scrivere di cucina barocca investe una dimensione culturale legata a formidabili dinamiche sociali e spettacolari, dove si instaura il legame tra la mensa e la cultura, tra il cibo e la politica. Gli aggettivi grandioso, mirabolante o meraviglioso, applicati ad architettura, pittura e musica prendevano vita anche sulla tavola barocca. Era nel banchetto, inteso come teatro per la messa in scena d'espressioni effimere, che predominavano forme e colori stupefacenti.

Tacuinum de' Dolci

In questo libro vi presentiamo storie e ricette dei più celebri dolci italiani: dalla A di amaretti alla Z di zuppa inglese. Ciò che vi narriamo è strettamente legato alla cultura e alle emozioni della tradizione pasticcera: dai dolci di pane d'epoca classica alle torte farcite barocche, per arrivare ai trionfi di creatività del '900. Viaggerete nelle corti, nei conventi, nelle botteghe d'arte bianca per scoprire come abili mani, amalgamando farina, uova, zucchero, creme, spezie o canditi, hanno creato cannoli, sfogliatelle, strudel, sbrisolone o tiramisù Di ciascun dolce vi proponiamo origine, tradizione e ricetta.

Tacuinum de' Hostarie

Con questo volume vogliamo percorrere la storia dell'ospitalità pubblica al fine di presentare i cibi che hanno saziato la "fame" dei viandanti d'ogni tempo: dai commercianti romani ai pellegrini medievali, dagli intellettuali del Grand Tour ai turisti enogastronomici. In questo viaggio di conoscenza la storia delle osterie occupa un posto speciale in quanto riflette la storia della cucina italiana: povera, fortemente diversificata, basata non sulla tecnica ma sulla conoscenza empirica e la trasmissione orale dei saperi. Le oltre 100 ricette storico-tradizionali raccolte nel volume sono di facile esecuzione.

Tacuinum Bizantino

Durante gli oltre mille anni dell'Impero Bizantino, il Mediterraneo fu la via delle arti e dei mestieri, delle scienze e dei metalli, dei tessuti e degli alimenti. La tavola dei bizantini, elaborata sulla tradizione gastronomica del mondo greco e romano, venne arricchita nel corso dei secoli da culture come la longobarda, la persiana e l'araba. Questo regime alimentare irradiò la sua influenza fino a tutta l'Età Moderna...

Taccuino de' Eccellentissimi

Negli ultimi decenni lo studio dell’alimentazione, dal cibo babilonese alla cucina molecolare, è diventato non soltanto un aspetto importante per comprendere le civiltà e le epoche, ma metro di paragone per la storia dei valori sociali. Questo libro raccoglie 80 personaggi famosi (condottieri, filosofi, letterati, viaggiatori, papi, sovrani, artisti e celebrità) dal'Età Antica al XX secolo...

Tacuinum SPQR

Nella Roma antica l’alimentazione corrispondeva ad un preciso codice sociale e comportamentale che ne stabiliva regole e valori. Fonti autorevoli riportano che in età Imperiale l’onore di un nobile romano si fondava sulla sua frugalità come sulla sua magnificenza di anfitrione, mentre l’etica di un principe era dettata prima di tutto dalla sua gola e dal suo stomaco...

Tacuinum Etrusco

L'abbiamo chiamato d'archeologia gastronomica, perché non essendo giunta a noi contemporanei, alcuna documentazione letteraria sulla gastronomia etrusca, è solamente dagli scavi, dai reperti, dagli affreschi murali, che si può tentare di dedurre quali pietanze comparissero nelle tavole di 2500 anni fa...

Tacuinum Medioevale

Nella storia della nostra civiltà, si intende con il nome Medioevo quel periodo che va da circa la metà del V secolo (caduta dell'Impero Romano), fino alla fine del 1400 (inizio delle scoperte e delle invenzioni). La storia del medioevo abbraccia pertanto un millennio, ed un quadro delle sue tradizioni non è sufficiente a caratterizzarlo in ogni sua epoca ed area geografica...

Tacuinum Rinascimentale

Il termine Rinascimento, usato per la prima volta dal Vasari, indica l'idea dell'inizio di una nuova epoca di rigenerazione dell'umanità. In questo periodo, che andò dalla fine del XIV sec. alla seconda metà del XVI, si affermarono gli ideali di una nuova vita elegante e raffinata. Grazie al mecenatismo di principi e signori delle corti italiane si aggregarono grandi intellettuali ed artisti che generarono opere immortali...

Tacuinum Templare

monaci guerrieri, campioni di celebrate imprese militari in Terrasanta, nella società medievale si distinguevano anche per l'adozione di un'alimentazione equilibrata e sana. I cavalieri d'ogni casa del tempio si cibavano soprattutto dei prodotti approvvigionati localmente, e in base alla loro Regola il posto d'onore sulla tavola spettava al pane. Venivano privilegiati legumi, pesce, verdure, uova e formaggi, mentre l'uso della carne era limitato a tre volte la settimana...

Tacuinum de' Afrodisiaci

Il Tacuinum de' Afrodisiaci è una pubblicazione realizzata da alcuni autori di questa rivista: Alex Revelli Sorini e Susanna Cutini. Di afrodisiaci si parlava già nell'antichità. Presso molte popolazioni esistevano rimedi, piu` o meno efficaci, sia per gli uomini che per le donne, atti a stimolare e potenziare sessualità, eccitazione, nonché fertilità e gravidanza...